Gruffalo story: dalle origini a oggi

Finalmente vi parlo di un classico. D’ora in poi lo farò più spesso. The Gruffalo è il classico con cui ho deciso di inaugurare questo spazio. A voler essere precisi, il mostro credulone nato dalla fantasia di Julia Donaldson e dalla matita di Axel Scheffler è un cosiddetto classico moderno, perché ha appena compiuto 15 anni di vita e ne ha di strada da fare ancora 🙂

The Gruffalo (o Gruffalò, come lo conosciamo nella sua versione italiana) è onnipresente! L’autrice stessa scrive: “me lo ritrovo davanti ovunque io vada: nelle librerie, alle feste di compleanno, nei teatri…”. E potremmo aggiungere al cinema, in tv, sul tablet, nei negozi di giocattoli e chissà dove altro ancora.

Non perderti la nostra guida gratuita

il gruffalo dalle origini ai giorni nostri

Queste di seguito sono solo alcune delle versioni di The Gruffalo che potete trovare girando per il globo:

The Gruffalo inventato da Julia Donaldson
Peluche del Gruffalò
il dvd del Gruffalo
Film animato del Gruffalò
una valigia arancione a forma di Gruffalo
Valigia cavalcabile del Gruffalò
lo zainetto per la scuola del gruffalo
Zainetto per la scuola del Gruffalò
le posate del gruffalo
Addirittura le posate del Gruffalò

Vabbè, mi fermo qui, potete senz’altro continuare la ricerca da soli. Ce n’è per tutti i gusti

    • salvadanai
    • giochi in scatola
    • puzzle
    • cassettiere
    • letti
    • librerie

Vi suggerisco di trascorrere un po’ di tempo ed esplorare da cima a fondo il sito dedicato al personaggio, pieno di giochi, attività e aggiornamenti.

Vorrei ora fare un passo indietro e tornare alle origini, quando tutto ebbe inizio e questo mostro dall’aria stralunata era solo un’idea e un disegno schizzato.

The Gruffalo edizione speciale

Mentre scrivo ho sulla scrivania l’edizione speciale del libro pubblicata da Emme Edizioni per festeggiare i suoi quindici anni di vita con i primi bozzetti dei personaggi, le dediche degli autori e due storie contenute al suo interno: A spasso col mostro e Gruffalò e la sua piccolina. E’ un’edizione notevole che vi consiglio di acquistare senza pensarci troppo. Il prezzo di copertina di 15,90 € è veramente poca cosa rispetto al ricco materiale che vi ritroverete fra le mani!

copertina de Il Gruffalo edizione speciale 15 anni

Avrete l’occasione di osservare da vicino la metamorfosi subita dai personaggi nel corso del tempo e le prime prove effettuate da Axel Scheffler. Al principio The Gruffalo aveva lo sguardo cattivo e il topolino non faceva tanta simpatia…

bozzetti del gruffalo
La prima versione del Gruffalò di Axel Scheffler. Decisamente più spaventosa di quella che conosciamo

Axel aveva pensato persino a una versione con gli animali vestiti (come avrebbe fatto a mettere i pantaloni al serpente?). Rispetto alle dettagliate descrizioni fornite dall’autrice, l’illustratore aggiunse le corna, la coda e qualche altra mostruosità. Dopo aver ricevuto l’ok dall’editore e da Julia, passò alla colorazione, che gli costò tanto tempo e fatica (“finii tutti i verdi e i marroni che avevo”, ammette).

La storia del Gruffalò in breve

Lo so, ancora non vi ho raccontato la storia del Gruffalò e le caratteristiche di questo amatissimo mostro. In fondo non è detto che già lo conosciate. In sintesi: nel primo episodio, A spasso col mostro, c’è un topolino allegro e gioioso che passeggia nel bosco frondoso. Lungo il suo cammino incontra tanti animali che se lo vorrebbero mangiare. Ma il topolino elabora un’ottima strategia difensiva: racconta a tutti di essere in procinto di incontrare un certo mostro con zanne tremende e artigli affilati, il Gruffalò, pronto a divorarsi chiunque gli capiti davanti agli occhi.

Tutti gli animali si bevono la storiella e scappano per il timore di incrociare quella creatura terribile… Che divertimento (per noi lettori), scoprire che il Gruffalo esiste veramente e vorrebbe gustarsi per cena il topolino. Eppure quel piccoletto riuscirà ad avere la meglio anche con lui!

interno di A spasso col mostro
La storia è costruita benissimo, con un ritmo musicale appassionante e tante trovate divertenti. Sinceramente non conosco nessuno a cui non piaccia.

Gruffalò e la sua piccolina, pubblicato 5 anni dopo, introduce un nuovo protagonista: la piccolina, ovvero la figlioletta del mostro. In questo secondo episodio il punto di vista è rovesciato: stavolta è la piccola gruffalò a camminare per il bosco alla ricerca di quello che tutti definiscono, compreso suo padre, il Topo Tremendo… Ma lei non ha paura. A chi può far paura un topolino?, si domanda. Quando finalmente lo incontra di persona, però, ed è pronta a mangiarlo con pane e nutella, lo scaltro roditore ne pensa un’altra delle sue e riesce a mettere in fuga la gruffalina.
la piccolina cammina nella neve

Ancora rime, equivoci, dialoghi surreali e, in più, un tocco di tenerezza (quella tra il Gruffalo e la sua bambina) che non guasta.

L’app Gruffalò Games

Da poche settimane è disponibile anche l’app ufficiale del Gruffalò, Gruffalo: Games – Magic Light Pictures Ltd. per iPad e iPhone (prezzo: 4,49 €). Dai 3 anni.

l'app del gruffalo

Ovviamente non appena l’ho saputo sono corsa a scaricarla. Non si tratta della trasposizione della storia sul tablet, né di una versione rivisitata del racconto. L’app, in lingua inglese, consiste in 6 giochi: tris, il gioco delle coppie, scopri le sequenze, puzzle, abbinamenti e un gioco di velocità.

il gioco del memory
La grafica è il suo vero punto di forza, poiché è la stessa, splendida, del Gruffalò cartaceo, con l’aggiunta di piccole animazioni. I giochi sono piacevoli, fluidi e non presentano imperfezioni tecniche. Tuttavia si tratta di games non originali, che si possono ritrovare facilmente in tante altre applicazioni, e che non hanno un’attinenza specifica (a parte l’ambientazione) con il racconto del Gruffalò. Forse, visto l’elevato prezzo dell’app, qualche elemento di novità avrebbe potuto esserci. Chissà se è in cantiere anche una versione interattiva della storia, da leggere e giocare sul tablet? Noi ce lo auguriamo e pensiamo che sarebbe un successo.

In questo video trovate il trailer dell’applicazione con ben visibili tutti i giochi.

Su Youtube c’è una ricca varietà di video tratti dal Gruffalò. Ho creato una playlist sul canale di Milkbook, dal titolo Gruffalo Story, in cui ho raccolto i filmati secondo me più curiosi, divertenti e ben eseguiti. Potete dare un’occhiata anche voi se volete:

 

Continuerei per ore a parlarvi del Gruffalo e del suo avventuroso mondo, ma vorrei a questo punto sentire la vostra: lo avete già letto ai vostri bambini? Quale episodio vi piace di più? Conoscete anche i cartoni, il film e… tutto il resto? Io e mia figlia abbiamo perso la testa per questi bei peluche !

**** Leggi anche il nostro approfondimento sulla coppia Julia Donalson e Axel Scheffler ****

Non perderti la nostra guida gratuita
Francesca Tamberlani
Francesca Tamberlani è la fondatrice di Milkbook, sito dedicato ai temi dell'educazione alla lettura ai bambini sin dai primi mesi di vita e alla segnalazione di libri e app di qualità. Sociologa e giornalista, appassionata di letteratura per l'infanzia, realizza incontri e corsi rivolti a genitori, educatori, insegnanti e persone che amano i libri e i bambini.