Libri attivi da conoscere assolutamente

Ogni volta che qualcuno mi chiede: “Ma come posso tenere fermo il mio bambino mentre leggo per lui e farmi ascoltare? Non mi sta a sentire, se ne va, mi strappa il libro dalle mani…“, io propongo sempre una categoria di letture non solo da leggere con gli occhi e con le orecchie, ma che richiedono la collaborazione attiva del piccolo di casa. “Prova a farlo interagire con il libro, a usare il libro come un oggetto che richiede il suo intervento per ‘funzionare’, gli dico.

Libri del fare, libri-gioco, libri di movimento, libri che funzionano solo grazie alla partecipazione attiva di tutto il corpo. Ne ho già parlato diverse volte, per esempio qui, qui e qui.

Non perderti la nostra guida gratuita

Un libro attivo richiede un mediatore brillante, che sproni al dialogo, alla comunicazione, all’azione, in un continuo scambio vivace e giocoso. Gli adulti che offrono questi particolari libri ai bambini, dunque, hanno un ruolo fondamentale di incoraggiamento e sostegno. Scrivono Luigi Paladin e Rita Valentino Merletti in “Nati sotto il segno dei libri“:

“Il bambino viene considerato competente, in grado, anche se piccolo, di completare o partecipare alla costruzione delle trame narrative, mentre al lettore adulto spetta il compito di mediare il libro in un gioco di complicità con il bambino”

Libri attivi “vecchi” e nuovi

Parlando di libri attivi, ai più esperti verrà subito in mente “Un libro“, di Hervé Tullet, esemplare insuperato di lettura che può esistere solo grazie alla partecipazione fisica del bambino che ascolta. L’artista francese è uno specialista della “materia” e tutte le sue creazioni richiedono l’intervento in prima persona del giovane ascoltatore.

libri attivi copertina

Cucù, sono Turlututù!

copertina di TurlututuNoi in questi giorni abbiamo preso in biblioteca “Cucù, sono Turlututù!“, pubblicato da Franco Panini nel 2012, che rispecchia in pieno le caratteristiche dei libri attivi appena descritti. E ci piace da matti! Turlututù è una creatura bizzarra con un enorme occhio al posto del viso e un altro occhietto al centro del petto. Nel libro si rivolge scherzosamente al lettore chiedendogli di aiutarlo a superare delle prove e a giocare con lui: “spingi il pulsante della navicella spaziale!, mi aiuti a mescolare i colori?, canta una canzone!”.

Interni di Turlututù

Il suo tono è allegro, confidenziale, gentile, come se si rivolgesse a un vecchio amico. La grafica è mossa, i colori brillanti, le parole originali e spesso inventate, i disegni buffi e nettamente delimitati. Tutti gli elementi del libro contribuiscono a far sentire l’ascoltatore a proprio agio e a tirarlo in ballo nella narrazione.

Ilaria gioca con Turlututù
Ilaria gioca con Turlututù
ilaria scuote il libro di turlututu
Ilaria fa quel che Turlututù le chiede

Le scoperte di Bebo e Bice

Libri-di Bebo e Bice Editoriale-ScienzaPossono essere considerati “libri attivi” anche quelli che presentano al proprio interno attività ed esperimenti da ripetere in casa, come accade nei titoli della nuova collana di Editoriale Scienza: “Le Scoperte di Bebo e Bice“, rivolti a bambini dai 3 ai 6 anni. I primi due volumi pubblicati, “La Catapulta” e “I Colori”, raccontano le esperienze vissute dal verme rosa Bebo e dalla pulce blu Bice, due inseparabili amici che amano curiosare e buttarsi in nuove avventure.

I Colori, Bebo e Bice

Le vicissitudini di Bebo e Bice offrono il pretesto per introdurre alcuni basilari concetti scientifici a bimbi molto piccoli. La narrazione viene infatti inframezzata dalla sezione “Facciamo un esperimento“: 4 pagine di spiegazioni che invitano i lettori a testare quello che viene mostrato nelle pagine, portando avanti piccoli esperimenti casalinghi.

esperimenti di bebo e bice

Molto ben fatti i video dimostrativi che l’editore ha creato ad hoc e messo a disposizione di tutti su YouTube per continuare a vestire i panni di piccoli scienziati:

Bebo e Bice sono nati grazie a Tecnoscienza.it, un’associazione bolognese che si propone di spiegare la scienza ai bambini in età prescolare attraverso giochi, laboratori e dimostrazioni chiare e coinvolgenti.

I libri attivi di Minibombo

Ideare, progettare e dar vita a fantastici libri attivi è la missione della giovane e intraprendente casa editrice Minibombo, che abbiamo avuto il piacere di intervistare su Milkbook. Pescando a caso nel loro catalogo troverete albi umoristici e sorridenti, che sanno “parlare” ai bambini usando il loro linguaggio e stabilendo una profonda empatia. Il massimo dell’interattività è toccata dai vari Libro Gatto, Libro Cane e Libro Criceto, in cui le pagine di carta si trasformano in morbidi peli da accarezzare, code da tirare, pulci da scacciare…

pagine interne de Il Libro gatto

ilaria gioca con il libro gatto

ilaria e il libro gatto

I 10 libri per bambini progettati da Bruno Munari nel 1945

I libri attivi non sono certo una novità nel panorama editoriale dedicato all’infanzia. Come non ricordare, per esempio, la storica collana di 10 libri progettati per i bambini da Bruno Munari negli anni Quaranta, pubblicata per la prima volta da Mondadori e oggi disponibile nel prezioso catalogo di Corraini? I titoli di questa serie, composta da poche pagine dalle misure diverse, alette da sollevare, finestre da aprire, rimandi intelligenti alla quotidianità del bambino e al mondo degli animali, hanno non solo divertito e stupito tante giovani generazioni, ma sono stati fonte di ispirazione per numerosi autori ed editori.

Mai contenti
Pagine interne di “Mai contenti”, Bruno Munari, Edizioni Corraini
L'uomo del camion
Pagine interne de “L’uomo del camion”, Bruno Munari, Edizioni Corraini

Cercate questi libri di Bruno Munari in biblioteca. Ecco l’elenco completo: Mai contenti, L’uomo del camion, Toc toc Chi è? Apri la porta, Il prestigiatore verde, Storie di tre uccellini, Il venditore di animali, Gigi cerca il suo berretto, Il prestigiatore giallo, Buonanotte a tutti. 

Il venditore di animali
Ilaria legge “Il venditore di animali” di Bruno Munari, Edizioni Corraini

 

I libri con i buchi de La Coccinella

Altra citazione d’obbligo è per i libri con i buchi della casa editrice La Coccinella, nati in Italia negli anni ’70 grazie a Loredana Farina. Libri gioco che hanno avuto (e continuano ad avere) un successo straordinario. Ne ho parlato in passato, se siete interessati leggete qui.


 

Concludo con una domanda: avete capito quali sono i libri attivi da far conoscere assolutamente ai vostri bambini? Facciamo un veloce ripasso?

  • I libri per bambini di Bruno Munari
  • I libri di Hervé Tullet
  • I libri con i buchi de La Coccinella
  • I libri della casa editrice Minibombo
  • I libri scientifici di Editoriale Scienza

Buon divertimento!

Potete acquistare i libri attivi consigliati qui (link affiliato)

Non perderti la nostra guida gratuita