Leggere è davvero un’attività passiva?

3 Condivisioni

Credete anche voi che leggere sia un’attività passiva (fisicamente parlando)? Nella mia esperienza con i bambini, in famiglia e durante le letture di gruppo, ho potuto constatare con i miei occhi che i libri, al contrario, spingono i bambini a muoversi, saltellare, agitare le braccia in modo plateale. E quanto si divertono durante questi balletti improvvisati!

Volete qualche esempio? Andate a leggere il mio articolo completo sul sito Romadeibambini:
Muoviamoci grazie ai libri

Il coccodrillo e il bambinoE poi… tutti in pista!

3 Condivisioni
Francesca Tamberlani
Francesca Tamberlani è la fondatrice di Milkbook, sito dedicato ai temi dell'educazione alla lettura ai bambini sin dai primi mesi di vita e alla segnalazione di libri e app di qualità. Sociologa e giornalista, appassionata di letteratura per l'infanzia, realizza incontri e corsi rivolti a genitori, educatori, insegnanti e persone che amano i libri e i bambini.