Back to school! Libri in inglese sulla scuola

16 Condivisioni

Dopo tre interminabili mesi di vacanza, come riabituare i nostri bambini all’idea di tornare a scuola e ricominciare i loro innumerevoli impegni extrascolastici?
Un poco alla volta, ovviamente, magari leggendo insieme un bel libro. Se questo libro poi è in inglese, li aiuteremo a riabituarsi a quella lingua che studiano a scuola, sentono nei playground o anche a casa, quando, prima delle vacanze, avevamo ancora la forza di aprire un picture book, dopo una giornata di lavoro, e di leggerlo ad alta voce.

I libri incentrati sulla scuola sono numerosissimi, quindi non sarà difficile trovarne uno che incontri i gusti dei nostri bambini. Ovviamente quasi ogni personaggio ha il suo episodio “back to school”: Spot goes to school, Back to School, Splat!, Paddington Bear Goes to School, Curious George’s First Day of School
Ci sono poi tanti altri albi illustrati, alcuni dal carattere più pedagogico, altri dal carattere più narrativo.

My First Word Book About School

Per cominciare, si può introdurre l’argomento imparando un po’ di vocabolario. I “word books” sono perfetti per questo scopo. My First Word Book About School, della Usborne, illustra circa 300 parole dell’ambito scolastico: “playground, desk, teacher, book…”.

My first word book coverLots of Things to Spot at School

Si può passare in seguito a un libro più interattivo, Lots of Things to Spot at School, sempre della Usborne. Ogni doppia pagina presenta un’ambientazione di tipo scolastico: al lettore viene chiesto di individuare oggetti, personaggi, azioni. Per esempio: “Can you see someone running for the bus?”, oppure “ How many of these things can you find?”.

Lots of things cover Lots of things interni Lots of things interni Back-to-School Rules

Ma non si può parlare di scuola senza parlare di regole! Back-to-School Rules, scritto da Laurie Friedman e illustrato da Teresa Murfin, Carolrhoda Books 2011, è un divertente albo in cui un bambino ci rivela quali sono le sue infallibili regole per sopravvivere a scuola. “No naps in class. No running through the halls. No climbing up the flagpole. No writing on the walls…” Il testo è in rima e le regole sono tutte alla forma negativa e alquanto divertenti.

Back to school rules cover Back to school rules interni Back to school rules interniIl libro si presta a svariate attività e ad un uso anche in ambito scolastico. Si possono elencare insieme ai bambini le principali regole da rispettare a scuola ed inventare alcune attività.
Per bambini dai 5 ai 10 anni, per esempio, ho ideato e usato in classe una scheda con alcune essenziali “school rules”: per prima cosa si spiegano ai bambini le regole, poi si chiede loro di firmarle, in modo da mostrare il loro impegno a rispettarle. In seguito si può proporre l’attività alla pagina 2 del pdf e infine usare le immagini della pagina 3 per un memory.

 

It’s Back to School We Go

Per i più grandi, It’s Back to School We Go, scritto da Ellen Jackson e illustrato da Jan Davey Ellis permette di scoprire la scuola in diversi paesi del mondo. Avendo già scritto un post su questo libro, potete andare a curiosare al link https://atelierstorytime.com/2013/10/06/back-to-school/, dove troverete anche un esempio di attività.
It's Back to School We Go cover

School’s First Day of School

Se invece siete curiosi di scoprire cosa pensa la scuola del suo primo giorno, School’s First Day of School, scritto da Adam Rex e illustrato da Christian Robinson (Roaring Brook Press 2016) è un albo originale, in cui si immagina che sia la scuola a raccontare di quando è stata costruita, arredata e poi “abitata” da tanti piccoli scolari.

School's first day of school 1 School's first day of school interni School's first day of school interniThe Kissing Hand

Per concludere questa veloce carrellata, vi suggerisco un libro molto poetico, The Kissing Hand, scritto da Audrey Penn e illustrato da Ruth E. Harper e Nancy M. Leak, (Tanglewood, 1993).

The Kissing Hand cover
Il testo è decisamente più difficile, rispetto a quelli citati prima, e sarebbe adatto a lettori bilingui o che hanno comunque una buona dimestichezza con la lingua inglese, ma si può tentare una lettura anche con lettori meno esperti.
Su storylineonline troverete una bellissima lettura di questo libro, fatta dall’attrice Barbara Bain:

Allora, si ricomincia!!! E se ci manca un po’ di coraggio, possiamo provare anche noi il rimedio “kissing hand”!

>> I link per acquistare i libri suggeriti:

Altri libri incentrati sulla scuola (in italiano):

Top 10 libri sulla scuola

 

16 Condivisioni