Musichiamo: favorire l’educazione musicale dei bambini

1K Condivisioni

MUSICHIAMO è uscito per la prima volta nel 2006. A maggio 2015 l’editore Lapis lo ha riproposto in una versione ampliata e aggiornata, che è quella che stringo fra le mani.

Il manuale, comprensivo di cd musicale, accompagna i bambini piccoli nel loro viaggio di conoscenza della musica, delle sue regole, della sua grammatica e delle sue specificità.

Libro Musichiamo

Com’è noto e confermato dalla ricerca scientifica, il cervello dei bambini (sin dal ventre materno) è perfettamente in grado di percepire e riconoscere la musica e il suo linguaggio, purché venga messo in condizione di farlo. Deve essere cioè esposto a musica di qualità con continuità, come esperienza attiva e positiva, condivisa, possibilmente associando all’ascolto delle attività che ne rendano ancor più forte l’impatto.

Favorire l’educazione musicale dei bambini

L’autrice del libro, l’insegnante e studiosa Fulvia Rizonico, facendo sue le teorie pedagogiche di Dalcroze e Maria Montessori e del ricercatore e docente Edwin E. Gordon, individua nel movimento, nell’attività motoria legata all’ascolto della musica, un ponte di collegamento necessario per favorire l’educazione alla musica dei piccoli da 2 a 4 anni.

Interni di Musichiamo

Insieme alla compositrice Marcella Oddi, ha così sviluppato una serie di sequenze motorie e movimenti naturali da associare a 23 brani musicali composti al pianoforte. L’approccio alla musica suggerito è sempre divertente e positivo.

Marcella ha composto i pezzi sulla base dei giochi motori elaborati da Fulvia che, nel frattempo, li ha testati a scuola con i suoi bambini, in un contesto di gruppo che li protegge e incoraggia. Così è nato “Musichiamo“, un valido supporto al lavoro quotidiano delle educatrici del nido e delle maestre della scuola dell’infanzia.

Musichiamo, Fulvia Rizonico, Marcella Oddi, Lapis

Nel libro vengono proposti semplici esercizi motori e giochi ritmici che consentono di preparare i bambini, di familiarizzare con i concetti musicali e di scoprire il piacere di ascoltare in modo attento, concentrato e attivo.

giochi proposti in MusichiamoPrima di far partire il cd, dunque, ci si deve allenare e la prima parte del libro spiega come. Viene per esempio consigliato alle insegnanti di usare tamburelli e xilofoni, di fare esercizi di riscaldamento yoga, di guidare i bambini nella conoscenza dei suoni, del silenzio e delle sensazioni che essi suscitano.

I concetti musicali più semplici vengono poi espressi sotto forma di contrasti:

  • suono/silenzio
  • lento/veloce
  • acuto/grave
  • ascendente/discendente
  • staccato/legato
  • forte/pianopagine interne di Musichiamo

Tutti i giochi presentati sono spiegati e motivati nel testo, che accompagna passo passo il lavoro delle educatrici. Nell’ultima tappa del percorso, viene proposto l’ascolto e la lettura ad alta voce di una storia illustrata, anch’essa da sentire mimando i suoni, muovendo il corpo, attivando la testa, partecipando con coerenza e competenza. E sarà bello constatare la capacità dei bimbi di personalizzare le attività, di interpretarle in modo libero, esprimendo se stessi. Non a caso l’autrice scrive:

Musichiamo non è solo un percorso di educazione all’ascolto e alla musica, ma è anche uno strumento utile a stimolare la libertà espressiva dei più piccoli.

Come ho già spiegato qualche giorno fa, questo mi sembra un libro perfetto da regalare alle educatrici o alle maestre della scuola dell’infanzia.

le pagine finali del libro

  • E ora non perdete l’intervista a Ugo Valentini, musicista ed educatore che durante i suoi incontri con i bambini del nido e della scuola dell’infanzia, usa gli albi illustrati insieme agli strumenti musicali, le storie e il canto.

Altri libri con cd li trovate nei seguenti post:

La Musicastrocca

I libri di Teo

Mamme in Sol

Musichiamo è in vendita anche qui

1K Condivisioni