Novità in libreria febbraio-marzo

Il giro di questo mese in libreria è stato fruttuoso. Svariati i titoli proposti dalle case editrici che, a parer mio, vale la pena approfondire. Paola la libraia mi aveva avvisato: “Prenditi un po’ di tempo perché ci sono diverse novità interessanti!”.

Per i bambini dai 3 anni, edizioni Lapis propone una nuova collana “I Mutanti“, con i primi due titoli “Trasformanatura” e “Trasformattrezzi di Agnese Baruzzi. Si tratta di albi interattivi dal formato rettangolare basso e largo con pagine resistenti e ante da aprire per scoprire in chi o cosa si trasformano i vari soggetti rappresentati. Le immagini sono grandi e ben caratterizzate, i colori squillanti, i brevi testi che affiancano le illustrazioni in rima, il gioco della trasformazione è tutto basato sull’associazione di forme e colori. Vi mostro qualche foto:

Non perderti la nostra guida gratuita

trasformanaturajpgcover stesa attrezzi

 

l'albero si trasforma in...
Nell’angolino in alto a destra c’è un bollino in cui si ripete la formula: “LO TRASFORMO…”

ECCO IL RAGNO

 

Per i fan di Jek Tessaro e del suo allegro universo popolato da animaletti e paesaggi realizzati con la tecnica del collage, ancora Lapis pubblica “Il viaggetto del ragnetto” che narra, in rima, il lungo cammino compiuto da uno stanco esserino con 8 zampe salito sulla schiena di tanti validi aiutanti. Uno sopra l’altro, arriveranno finalmente a destinazione.

il viaggetto del ragnetto

il ragnetto comincia il viaggio

Tre novità da non farsi scappare

Ho molto apprezzato anche le nuove uscite della casa editrice Minibombo: “Apri la gabbia!, di Orecchio Acerbo: “Mr Ubik” e, di Motta Junior: Se fossi Matisse, ma questo mese ho deciso di soffermarmi su tre pubblicazioni in particolare che mi hanno incantato:

  • L’incredibile avventura di un bimbogatto, di Etgar Keret e Aviel Basil, Terre di Mezzo Editore
  • Il canto del lupo, di Paolo Ligabue e Matteo Pagani, Valentina Edizioni
  • Casa, di Carson Ellis, Emme edizioni

 L’incredibile avventura di un bimbogatto

il bimbogatto cop

La voce narrante è quella del bambino protagonista che racconta, con franchezza, quanto suo padre sia un uomo impegnato, spesso assente e lontano da lui. Il papà si sforza di trascorrere più tempo con il figlio, ma con scarsi risultati.

bimbogatto

Un giorno, per esempio (ed è sul racconto di questa esperienza che si basa il libro), i due vanno insieme allo zoo, ma l’uomo riceve una telefonata importantissima, che descrive come l’affare della vita, e non si fa problemi a mollare il figlio un’altra volta. Il bambino si ritrova a girare da solo per lo zoo, finché trova una gabbia aperta, vuota, ci entra e lì si addormenta. Al suo risveglio si è trasformato in un bimbogatto sulla nave volante di un certo capitano Habakkuk… Età consigliata: dai 4 anni

il bimbogatto sulla nave

Il canto del lupo

Il canto del lupo copNon è comune avere a che fare con un lupo che balbetta. Gunther soffre per il suo problema, si vergogna, si nasconde per il terrore di essere sbeffeggiato dagli altri animali… A un certo punto, però, decide che deve fare qualcosa e si iscrive a un corso di canto tenuto da un uccellino.

il canto del lupo

Partecipa con impegno a tutte le lezioni, affina la sua tecnica, impara ad ululare in modo armonioso. E, senza quasi rendersene conto, riacquista pian piano la fiducia in se stesso. Età consigliata: dai 4 anni

Il canto del lupo interno

Casa

Casa copUn vasto e affascinante campionario di case del mondo, che riflettono epoche, luoghi, stili e culture differenti. Case reali e case immaginarie, case viste dal di dentro e case viste dal di fuori.

casa interno

Case dalla forte personalità, illustrate con maestria, inventiva e senso artistico, che fanno trapelare gusti, inclinazioni, pensieri, aspirazioni e modi di vivere dei suoi abitanti. Un albo illustrato dal grande formato in cui perdersi, e lasciarsi trasportare altrove. Età consigliata: dai 5 anni

Casa pagine interne

 

Infine una doverosa precisazione: la mia selezione è del tutto personale e sommaria, nel senso che non ho avuto modo di vedere e sfogliare tutte le pubblicazioni per l’infanzia uscite in questo periodo.

Mi spiace, per esempio, non aver visto ancora dal vivo “In mezzo alla fiaba” di Silvia Vecchini e Arianna Vairo, (Topipittori) e “La pantera sotto il letto di Andrea Bajani e Mara Cerri (Orecchio Acerbo). Li andrò a sbirciare a Bologna, in occasione della Children’s Book Fair. E provvederò a raccontarveli al più presto.

 

Vi ricordo che la rubrica “Novità in libreria” è nata in collaborazione con la Nuova Libreria all’Olimpico di Roma per questo motivo.

Al prossimo mese con nuove segnalazioni.

Non perderti la nostra guida gratuita