Le parole che aiutano a crescere i nostri bambini

Ricordate il mio post dedicato ai libri senza parole? Ha suscitato molto interesse e curiosità in giro per la rete e ha dato vita a connessioni inaspettate. Per esempio, grazie a quel post, sono venuta a conoscenza di un libro (per adulti), di cui ancora non sapevo nulla: “Le parole per crescere tuo figlio“, di Alessio Roberti, Macro Edizioni.

Parole-per-crescere

Non perderti la nostra guida gratuita

Mentre io parlavo del potere e del fascino dei libri SENZA PAROLE sui bambini, c’era qualcuno che sottolineava quanto le PAROLE (dette ai nostri figli) fossero determinanti per il loro futuro. Ciò che diciamo adesso e come lo diciamo ha conseguenze profonde sul benessere dei nostri piccoli.

Quali sono le parole vietate? Quali i toni, gli atteggiamenti, gli sguardi che, accompagnati a certe parole, feriscono i nostri bambini? Se siamo arrabbiati, a ragione, come ci dobbiamo rivolgere ai nostri figli senza rischiare di abbassare la loro autostima?

L’autore spiega come dare maggior valore alle opinioni e ai punti di vista dei nostri bambini, ci aiuta a farli crescere più sicuri di loro stessi e non facili vittime dei giudizi e condizionamenti esterni. Come? Per esempio interpellandoli spesso, facendoli ragionare e riflettere, chiedendogli: E tu cosa ne pensi? Tu sei d’accordo? Cosa è importante per te?

Le parole vanno scelte con cura, ponderate, non usate con superficialità, soprattutto in certi momenti delicati della vita dei nostri piccoli, dei frangenti in cui sono particolarmente fragili e coinvolti dal punto di vista emotivo.

Perché oggi vi parlo di questo libro?

Se vi state domandando perché, oggi, vi parlo di questo libro (e non di un libro per bambini), rispondo subito alla vostra domanda: perché, com’è ovvio, non solo le parole che diciamo, ma anche quelle che leggiamo ai nostri piccoli possono favorire la loro crescita e il loro sereno sviluppo.

Il capitolo 6 chiarisce questo punto in maniera inequivocabile: sin da quando è piccolo, anzi sin dalla gravidanza, il bambino sente i suoni che provengono dal mondo esterno, riconosce la voce di mamma, e poi via via che cresce apprende, ricorda, compara…
Parlargli con costanza e amore è un grande aiuto per lo sviluppo delle sue abilità linguistiche.

E quando non troviamo le parole? Quando non sappiamo cosa dire e come dirlo? Quando ci sentiamo stanchi, senza idee, ripetitivi?

Ecco che i libri per bambini giusti vengono in nostro soccorso! Scrive Alessio Roberti: “Dedica molto tempo alla lettura ad alta voce: è stato ampiamente dimostrato che la lettura ad alta voce fatta con continuità ha un’influenza molto positiva sulla crescita dei bambini, anche di quelli piccolissimi. La lettura ad alta voce aiuta a sviluppare meglio e più precocemente la comprensione del linguaggio, trasmettendogli una delle abitudini più preziose, quelle alla lettura”.

Eccoci! E’ proprio qui che volevo arrivare!

Parliamo, leggiamo, cantiamo, offriamo il più possibile ai nostri bambini parole sensate, significative, emozionate, profonde, sincere. Anche quando sono in culla, anzi, prima.

Non perderti la nostra guida gratuita