Una scimmia col cappello ballerina

Perché mi ritrovo a scrivere questo post alle 23.50 di giovedì sera quando domani mattina la sveglia è alle 7.00? Perché non vado a letto anche se le palpebre mi calano? Perché me ne sto qui col sorrisetto sulle labbra?

Perché non ce la faccio ad aspettare fino a domani. Non ce la faccio a tenermi per me la novità che ho scoperto per caso oggi.

Ecco com’è andata

Non perderti la nostra guida gratuita

Nel pomeriggio mi sono collegata a Facebook e ho cominciato a scorrere le ultime notizie del mio profilo. A un certo punto è comparsa questa immagine:

app Scimmia col cappello

Alt! Questo è lo stile inconfondibile di Chris Haugton, uno dei miei autori contemporanei preferiti.

Chi è questa scimmia col cappello dagli occhi a palla? Forse il protagonista del suo nuovo libro? Lo voglioooooo!

Dopo un paio di click ho scoperto che non si trattava di un suo nuovo albo illustrato, ma della sua prima app per bambini. Per essere più precisi, della sua prima volta come illustratore di app per bambini. Ero curiosa ed euforica; questo significava che potevo averla subito nel mio iPad e provarla e gustarmela insieme alla mia bambina.

Detto-fatto.

SCIMMIA COL CAPPELLO

Disponibile per iPad e iPhone

illustrata da Chris Haughton, sviluppata da Fox & Sheep, 2,99 € – progettata per iPhone e iPad – (2-5 anni) – disponibile in tantissime lingue (tra cui l’italiano).
Nell’app si ritrova tutta la cifra stilistica e umoristica di Chris. La sua scimmia digitale risulta amabile, ingenua e maldestra quanto i suoi cani e gufetti di carta. Nell’app riconosciamo anche gli sfondi infuocati, i colori violacei, i testi brevi, essenziali, con la caratteristica font. Insomma, tutto ci riconduce al suo irresistibile immaginario.

app Scimmia col cappello 6

Come funziona l’app?

Il bambino deve aiutare Hat Monkey a compiere diverse azioni in casa: entrare dalla porta, rispondere al telefono, passargli le banane, sfogliare il suo libro preferito. Ogni attività è suggerita dalla scimmietta, che guida il piccolo navigatore lanciando indizi e occhiate eloquenti.

Ma il compito del bambino non è solo quello di fargli da aiutante. La scimmia col cappello vuole divertirsi insieme e coinvolgerlo in prima persona: ecco che gli chiede di ballare imitando i suoi passi (la medusa, moonwalk, il robot…), che lo invita a dargli il cinque, a giocare a nascondino, a suonare, a mandargli un sms, a chiacchierare con lui al telefono.

E intanto si sfruttano le varie funzioni dell’iPad, da quelle più usuali (strisciare, battere, ruotare) a quelle più complesse, come l’attivazione del microfono.

L’atmosfera è informale e complice, allegra, come se fossero due amichetti (la scimmia e il bambino) a casa da soli senza mamma e papà, pronti a trascorrere una giornata spensierata e fatta di tante piacevoli attività.

Tecnicamente l’esperienza di navigazione è immediata, basata su una sequenza di istruzioni che suggeriscono al bambino come andare avanti. Anche l’accompagnamento sonoro è coerente allo stile e al senso dell’app: moderno, ritmato e contagioso.

app Scimmia col cappello2

Scommetto che i vostri figli non riusciranno a stare fermi e si butteranno in pista insieme alla scimmia ballerina!

app Scimmia col cappello5

ps) Gli estimatori di Chris Haughton saranno felici di ritrovare all’interno dell’app un paio di doverose auto-citazioni.

app Scimmia col cappello 3

Se ancora non lo avete fatto, comprate qui i libri di Chris Haugton!

Per chiudere in bellezza, guardate che ho trovato?

hat-monkey

Non perderti la nostra guida gratuita