10 Libri che celebrano la Natura e ci insegnano a rispettarla

10 libri per bambini (tra albi illustrati, libri fotografici e di divulgazione) che ci accompagnano alla conoscenza e al rispetto del nostro pianeta. Per lettrici e lettori piccoli e grandi
720 Condivisioni

In occasione della Giornata della Terra (Earth Day), che si celebra in moltissimi paesi del mondo il 22 aprile di ogni anno (a partire dal 1970), e che è considerata la manifestazione ambientale di maggiore portata e risonanza a livello globale, ho selezionato 10 libri per bambini (tra albi illustrati, libri fotografici e libri illustrati di divulgazione) che invitano al rispetto dell’ambiente e dei suoi ecosistemi.

10 libri che ci permettono di mantenere un contatto diretto e potente con la nostra casa, la Terra, che ci invogliano ad esplorare la natura, ad essere consapevoli della ricchezza delle sue risorse e a saper riconoscere le problematiche che l’affliggono.

10 libri che celebrano la natura

Là fuori

di Maria Ana Peixe Dias e Ines Teixeira do Rosario, illustrazioni di Bernardo Carvalho, trad. di Daniele Petruccioli, a cura di Elena Gatti, Mondadori, 2016Età di lettura consigliata: dai 10 anni

Là fuori di Maria Ana Peixe Dias e Ines Teixeira do Rosario, illustrazioni di Bernardo Carvalho, Topipittori

Un volume corposo, di 365 pagine, assolutamente sui generis, scritto da due biologhe portoghesi, che si pone a metà strada tra l’albo illustrato e il libro di divulgazione, dove la combinazione di immagini sinuose e testi accurati, ma dal tono caldo e familiare, centra perfettamente lo scopo prefissato: spingere il lettore a mettere il naso fuori dalle quattro mura e iniziare un viaggio di esplorazione e conoscenza del mondo esterno e dei suoi abitanti. Un libro-bussola, un manuale d’avventura, un’enciclopedia naturalistica e faunistica, una meravigliosa caccia al tesoro, un condensato di biologia, geologia, astronomia.

Cosa diventeremo? Riflessioni intorno alla natura

di Antje Damm, traduzione di Anna Patrucco Becchi, Orecchio Acerbo, 2019Età di lettura consigliata: dai 4 anni

Cosa diventeremo? di Anje Damnt, Orecchio Acerbo

Un libro fotografico sbalorditivo per la forza e l’intelligenza con cui riesce a innescare riflessioni profondissime dalla valenza universale. Un libro pieno di domande che scaturiscono dall’osservazione della natura, degli animali, delle piante, degli esseri umani… La natura è dappertutto? Abbiamo davvero bisogno della natura? Grazie all’accostamento mai banale di immagini che vengono poste tra loro in relazione dialettica, l’autrice riesce a far vacillare certezze e a smuovere ragionamenti. Un libro per discutere insieme, adulti e bambini.

Migrazioni

di Mike Unwin, illustrazioni di Jenni Desmond, traduzione di Lucia Feoli, Editoriale Scienza 2019 – Età di lettura consigliata: dagli 8 anni

Migrazioni di di Mike Unwin, J. Desmond, Editoriale Scienza

20 incredibili storie di migrazioni da parte di animali di tutte le forme e dimensioni che intraprendono epici viaggi attraverso montagne, deserti, foreste e oceani, fronteggiando climi avversi e predatori famelici nella lotta per la sopravvivenza. Il racconto di Mike Unwin è una narrazione poetica e realistica, emotivamente coinvolgente, in cui i fatti vengono esposti come se fossero i capitoli appassionanti di un romanzo d’avventura. La scrittura è elegante, immaginifica, cristallina. La forza delle parole viene accresciuta e amplificata dalle potenti illustrazioni pittoriche di Jenni Desmond.

Ma come, è sparito così?

di Catarina Sobral, traduzione di Marta Salvetti, La nuova frontiera junior, 2019 – Età di lettura consigliata: dai 5 anni

Ma come, è sparito così?

Cosa pensereste se domattina vi svegliaste e la Terra, che noi diamo per scontata e che continuiamo a maltrattare, sparisse di colpo? Niente più cielo, alberi, fiori, animali e la natura che silenziosamente riempie le nostre giornate e influisce sul nostro umore, di colpo sparisse lasciando il vuoto? È una situazione paradossale, è vero, ma è lo scenario che Catarina Sobral, autrice portoghese pluripremiata e con un tratto molto deciso e riconoscibile, ci propone per sensibilizzarci alle tematiche ambientali.

Un pianeta pieno di plastica

di Neal Layton, trad. Lucia Feoli, Editoriale Scienza, 2020Età di lettura consigliata: dai 5 anni

Un pianeta pieno di plastica, Editoriale Scienza

L’autore, l’inglese Neal Layton, è un asso nel rendere “semplici” e appetibili per i giovani argomenti di natura scientifica a volte anche spinosi. Abile nel fondere uno stile illustrativo leggero e moderno con testi diretti e vicini all’esperienza di tutti, sa come trovare la chiave giusta per farsi ascoltare e comprendere dai bambini. La plastica è fantastica! Scrive Layton. Sì, esatto. Lo è perché esiste in moltissime forme, dimensioni, colori. Lo è perché consente di produrre moltissimi oggetti, la sua flessibilità è pazzesca e consente di creare praticamente qualsiasi cosa. Purtroppo c’è un problema. La plastica, a differenza dei materiali naturali, non si biodegrada… E questa parola difficile viene presto spiegata con efficaci comparazioni, qualche vignetta e brevi didascalie

La foresta

di Riccardo Bozzi, illustrazioni di Violeta Lopiz e Valerio Vidali, Terre di Mezzo Editore, 2018 – Età di lettura consigliata: dai 6 anni

La foresta, Terre di Mezzo Editore

A mano a mano che avanzano, la foresta si infittisce e diventa più difficile da attraversare, ma anche più affascinante. La foresta, usata come metafora della vita, è un viaggio che comincia da bambini, con tutta l’energia e il senso di avventura che li contraddistingue, e prosegue nel tempo, incontrando l’altro, il diverso, le sfide, i pericoli…

Un libro poderoso, che ha fatto molto parlare di sé per la raffinata realizzazione artistica e per la peculiare tecnica di stampa usata. Le pagine si animano grazie a buchi, intagli, illustrazioni incise e a rilievo, figure che fuoriescono dal bianco e immagini fulgenti. Un volume fuori dal comune, che offre molte chiavi di lettura e che va letto ed esplorato con i sensi ben allerta.

Plasticus Maritimus

di Ana PegoIsabel, Minhós Martins, Bernardo Carvalho, trad. M. Rota Núñez, Topipittori, 2020Età di lettura consigliata: dai 7 anni

Plasticus maritimus

Quando Ana era una bambina, giocava sulla spiaggia e spendeva il tempo facendo lunghe passeggiate sulla sabbia, osservando le maree, raccogliendo fossili e godendosi la natura. Ma a poco a poco iniziò a notare che una nuova specie invasiva stava diventando sempre più comune sulle coste: la plastica.
Ana da grande è diventata la biologa marina Ana Pego e ha deciso di iniziare a collezionare materie plastiche. Ha persino battezzato questa nuova specie: Plasticus maritimus. Da allora non si è mai fermata e ha avviato un progetto per sensibilizzare su questo problema e promuovere un uso più consapevole della plastica.
Un libro innovativo, ricco di informazioni rigorose trasmesse con chiarezza e di assoluta qualità sotto tutti i punti di vista che include una guida pratica per la raccolta, la collezione e l’analisi dei rifiuti di plastica e le azioni concrete che possiamo fare per risolvere questo problema.

C’era una volta una goccia

di James Carter, illustrato da Nomoco, trad. di Alessandro Riccioni, Lapis Edizioni, 2019Età di lettura consigliata: dai 4-5 anni

C'era una volta una goccia

La storia dell’acqua raccontata in rima e con immagini splendide. La spiegazione scientifica viene resa poetica e lieve dai testi scelti, ottimamente resi nella traduzione italiana, e dalle illustrazioni chiare e cristalline. Un racconto sobrio, coerente, interessante, curioso, che rende affascinante l’argomento e può dare il là a domande e approfondimenti successivi. Un libro a metà tra la divulgazione e la poesia, che gioca sul filo dell’equilibrio tra la concretezza dei concetti espressi e l’eleganza della forma, rendendosi accessibile e allo stesso tempo “diverso” dai tradizionali volumi scientifici sul tema.

La grande quercia

di Gerda Muller, traduzione di Laura Tenorini, Natura e Cultura Editrice, 2017Età di lettura consigliata: dai 5 anni

La grande quercia

La grande quercia del titolo è la protagonista di una storia che è un inno alla natura, allo scorrere delle stagioni, al valore e alla forza degli alberi. Intorno al vecchio esemplare di trecento anni, che svetta al centro di una radura nel bosco, si snodano le avventure di Benjamin, Anna e Robin lungo l’arco di un anno.
Le incantevoli illustrazioni invitano a soffermarsi sui dettagli, a godere delle piccole trasformazioni dettate dal passaggio dei mesi, a osservare lo spettacolo della natura con una disposizione attenta e partecipe. L’autrice accompagna i bambini alla scoperta delle prime conoscenze del mondo naturale con testi narrativi e poetici insieme, offrendo in dono nozioni basilari con semplicità e grazia.

Alba il pesce centenario

di Lara Hawthorne (Autore), traduzione di D. Basso, Lapis Edizioni
– Età di lettura consigliata: dai 5 anni

Alba il pesce centenario

La storia è di fantasia ma prende spunto da un esemplare di scorfano occhioruvido che visse fino alla straordinaria età di 205 anni. Alba è un pesce rosso a pois che colleziona bellissime conchiglie e ritrovamenti marini di ogni forma, colore, trama. Col passare degli anni, però, diventa sempre più difficile per lei scovare nuovi “tesori”, perché la città di corallo in cui vive viene offuscata da oggetti estranei e provenienti da un altrove minaccioso: oggetti di plastica, lattine, rifiuti. L’acqua appare torbida, gli amici del mare sembrano essere scomparsi, lei finisce risucchiata all’interno di una bottiglia… la sua salvezza sarà affidata alla sensibilità di una bambina e alla sua volontà di fare la cosa giusta.
Una storia con un finale sicuramente idealistico ma che colpisce per la vividezza e profusione di colori che invade le pagine, espressione della ricchezza e varietà della vita marina.

Se questa selezione di libri ti piace, puoi richiedere i titoli alla tua libreria di fiducia. Se invece scegli di acquistarli on line, puoi sostenere questo blog cliccando sul seguente link affiliato.

ADVERTISING