Menu

10 libri per celebrare il papà

Eccomi con una nuova lista ragionata di belle storie illustrate in cui compaiono papà indimenticabili, per tutti coloro che sono alla ricerca di qualche libro incentrato sulla figura paterna da regalare in occasione della festa del papà o in qualunque altra circostanza.

Prima di cominciare, però, vi ricordo i suggerimenti degli anni scorsi, che certamente continuano a essere validi.

Per leggere le recensioni complete dei dieci libri, vi basterà seguire i link indicati. Sono tutti e dieci presenti su Milkbook. Buona lettura!

Else-Marie e i suoi sette piccoli papà 

Età di lettura suggerita: dai 5 anni

Quello che rende assolutamente squisito questo racconto dall’atmosfera calda e d’altri tempi, è il tono affettuoso e spontaneo con cui la giovane protagonista descrive la sua peculiare famiglia, facendo sembrare normale un fatto del tutto assurdo e fantasioso: l’avere sette minuscoli papà. (qui la recensione)

Io e te, tu e io

Età di lettura suggerita: per tutti i papà e i loro bambini dai 3 anni

Di solito, nei libri a cui siamo abituati, viene dato rilievo ed enfasi a ciò che le figure paterne sono capaci di fare per il bene dei loro cuccioli. Il focus è sempre sulle azioni e le intenzioni dei papà. Qui invece è il bambino che, con piena consapevolezza, spiega al padre tutto ciò che lui, figlio, è capace di donargli e di insegnargli. La differenza è notevole e rende questo libro peculiare in tal senso. (qui la recensione)

Stammi vicino, papà

Età di lettura suggerita: per i papà e per bambine e bambini dai 3 anni

Le immagini ritraggono una bambina e il suo papà durante scene di vita comuni. Lui è un gigante buono che la protegge, la rassicura, l’accompagna nel gioco, la solleva da terra con delicatezza, la fa divertire, la consola quando è triste, si piega e si fa piccolo per starle accanto, la fa sentire amata e al sicuro. Il papà che tutti vorrebbero avere. (qui la recensione)

Ti chiamerò papà

Età di lettura suggerita: per tutti i papà e i loro bambini dai 5 anni

Non è papà solo chi ti vede nascere, ma chi, incontrandoti lungo il cammino della vita, è capace di salvarti e accompagnarti con amore. Un libro d’atmosfera, affascinante, che genera riflessioni intime, sicuramente pensato più per un lettore adulto, per riflettere sul valore della paternità e sulle responsabilità che da essa derivano. (qui la recensione)

Gaetano e Zolletta

Età di lettura suggerita: dai 3 anni

Gaetano e Zolletta sono papà e figlio. E quella narrata in questi due libri a fumetti (spero vivamente di poter leggere presto anche nuovi episodi) è la storia della loro relazione. Del loro modo specialissimo di stare insieme. Spazio alla fantasia e all’avventura! (qui la recensione)

Il papà e i suoi dieci bambini

Età di lettura suggerita: dai 2 anni

Accanto alla figura tenera di questo superpapà volenteroso, presente e affettuoso, ciò che emerge lampante dalle coloratissime pagine dell’albo è la vitalità prorompente e autentica dell’infanzia.  (qui la recensione)

Le galline di Sonya 

Età di lettura suggerita: dai 5 anni

Il papà di Sonya, con tatto e onestà, sa trovare le parole giuste per spiegare alla bambina l’ordine naturale delle cose e per renderle più sopportabile il dolore provato per la perdita della sua amata gallina. (qui la recensione)

Chiedimi cosa mi piace 

Età di lettura suggerita: dai 4-5 anni

Il valore del tempo trascorso insieme a qualcuno che si ama è ciò che racconta l’autore americano Bernard Waber in questo libro valorizzato dalle esaltanti illustrazioni di una fuoriclasse dell’illustrazione mondiale: Suzy Lee. (qui la recensione

La valigia rosa 

Età di lettura suggerita: dai 4-5 anni

Il papà di Beniamino non è dispiaciuto che suo figlio sia così affezionato alla valigia rosa che gli ha regalato la nonna. Per lui non è un problema che il bambino se la porti dietro ovunque… (qui la recensione)

Insieme con papà

Età di lettura suggerita: dai 3 anni

Solo quando il papà si cala nei panni del figlio ed entra nel gioco della finzione, i due finalmente si guardano, si sorridono e si cercano. La fantasia fa da ponte ai loro due mondi distanti e il metro diventa una barca a vela su cui i due, uno accanto all’altro, si stringono per viaggiare insieme verso il futuro.  (qui la recensione