Menu

Cattive ragazze | 15 storie di donne audaci e creative

Quindici storie per raccontare le vite di altrettante donne che hanno, a modo loro, aiutato e creato il cambiamento sociale prima che culturale. Quindici storie ambientate in tempi, luoghi, paesi e continenti diversi accomunate dalla passione, dalla determinazione, dalla volontà e dalla caparbietà e dalla difficoltà di essere donna, femmina. Un libro, nello specifico un fumetto bellissimo quello di cui scrivo in questo post: Cattive ragazze edito da Sinnos e riproposto, nel 2017, con una nuova edizione che segue la prima del 2014 vincitrice del Premio Andersen come miglior libro a fumetti.

Cattive ragazze | 15 storie di donne audaci e creative

di Assia Petricelli e Sergio Riccardi, Edizioni Sinnos, ultima edizione anno 2017 Età di lettura consigliata: dai 10 anni

Cattive ragazze

Non è la prima volta che mi trovo a scrivere di libri che possano essere spunto di riflessione, ispirazione e motivazione per i più giovani ma credo sia importante e davvero attuale far conoscere ai più piccoli di oggi esempi positivi che li possano aiutare a trovare stimoli e motivazioni di crescita e sviluppo. Non ne faccio solitamente una questione di genere ma è inutile negare che esista il pregiudizio nei confronti delle femmine, sarebbe sbagliato far finta di niente. Penso allora che i libri, ancora una volta, possano essere di aiuto perché non c’è nulla che una bambina non possa fare se lo desidera e trovo che sia un dovere educativo oltre che genitoriale fare tutto quello che è possibile per coltivare, in modo sano, l’autostima e la volontà di raggiungere i propri desideri sin da piccoli.

Cattive ragazze non è solo un fumetto in cui si raccontano storie di donne ma è un fumetto di carattere sociale, caratteristica apprezzata dai più giovani che, nel linguaggio immediato del genere in questione, trovano risposte a temi complessi che sempre più fanno parte della quotidianità.

Un libro per grandi, piccoli e adulti perché la libertà delle donne riguarda tutti e affrontarlo insieme può rappresentare un momento di condivisione, dialogo e confronto.

fumetti di Cattive ragazze

In Cattive ragazze si potranno scoprire donne davvero speciali come Marie Curie, che ha dovuto lottare per dimostrare che, lavorando a fianco del marito Pierre alla ricerca dei fenomeni radioattivi, aveva diritto di ricevere il Premio Nobel, oppure della prima regista cinematografica italiana, Elvira Coda Notari, i cui film per anni furono attribuiti al marito, senza riconoscerne il giusto merito; si leggerà di Miriam Makeba (Mama Afrika), la voce del Sudafrica più conosciuta nel mondo, oppure dell’italiana Antonia Masanello, che per combattere i garibaldini si vestì da uomo. Sì, perché le donne, nel tempo, hanno dovuto fare di tutto per raggiungere i loro obiettivi come, ad esempio, cambiare identità.

Cattive ragazze

Cattive ragazze è un inno alla libertà non solo delle donne e delle ragazze ma, direi, delle persone in generale. È un libro che pone in primo piano i valori dell’impegno e dell’umiltà, ricordando quanto queste donne non si sentissero speciali o particolari, pur essendo modelli di determinazione e buona volontà. C’è bisogno di ritrovare esempi così, a cui potersi ispirare, in un mondo veloce e affievolito da successi velleitari raggiunti senza dare la giusta importanza al senso di conquista e di creazione di un percorso, necessario per comprendere come dalle difficoltà si possa migliorare.

fumetto Cattive ragazze

Un libro avvincente che scorre veloce tra le pagine scritte e illustrate in perfetto stile graphic, richiamando a un senso di avventura, mistero, rischio. Un libro che è, tra le altre cose, un viaggio nella storia, quella storia molte volte non descritta nei testi scolastici.

Assia Petricelli è autrice di documentari e prodotti audiovisivi per ragazzi e adulti, scrive sceneggiature di fumetti per riviste e per il web.

Sergio Riccardi è character designer, animatore e storyboard artist. Illustra libri per bambini e fumetti.

Cattive ragazze Sinnos

Puoi acquistare “Cattive ragazze” presso la tua libreria di fiducia o, se scegli di comprarlo online, attraverso uno dei seguenti link: