Consigli per le letture estive: prima elementare

I vostri bambini e bambine hanno concluso la prima elementare e hanno da poco cominciato a leggere in autonomia? Ecco una serie di libri illustrati tra cui scegliere, consigliati da milkbook, per le loro letture estive
390 Condivisioni

Come già fatto lo scorso anno, eccoci con una nuova lista di libri da consigliare a bambini e bambine di 6-7 anni per le loro letture autonome durante le vacanze estive.

Si tratta di una studiata selezione da fine prima elementare che include prevalentemente titoli incontrati nel corso del 2019-2020, con qualche incursione negli anni passati. Troverete principalmente volumi di narrativa illustrata e per quanto riguarda i generi, c’è molta varietà, con un ampio spazio dato ai fumetti e ai racconti inframezzati da tante immagini o vignette, che a mio parere costituiscono un ottimo trampolino di lancio per il cammino da lettori.

Sono inseriti in ordine crescente di difficoltà e la lista è in continuo aggiornamento, poiché ci sono diverse novità in uscita in questi giorni che visionerò via via.

Spero che i libri qui proposti siano di semplice reperibilità e che possiate riconoscere quelli più in linea con le aspettative, le preferenze e le richieste esigenti dei vostri giovani interlocutori.

Pomelo elefantino da giardino

di Ramona Badescu, ill. di Benjamin Chaud, trad. Gioia Sartori,
Terre di Mezzo Editore, 2020
prezzo 12 euro

esempio di pagina interna

La storia di un elefantino rosa piccolo piccolo ma dalla proboscide spropositata, che vive sotto un soffione. Alcune volte il suo lungo naso gli è di impaccio ma altre volte lo aiuta a fare le acrobazie, piccoli scherzetti o a raggiungere cibi deliziosi sulle piante in alto.

L’aspetto adorabile di Pomelo è il suo sapersi guardare intorno e riconoscere la bellezza in ciò che lo circonda e meravigliarsi delle piccole cose della natura: gli insetti, le piante, la rugiada, le nuvole.

Poche frasi, tante immagini dal tono scherzoso e poetico, in Francia Pomelo è un personaggio popolarissimo nato nel 2002, e le sue avventure sono state tradotte in ben 17 lingue. Aspettiamo presto gli altri titoli della serie!

Susi – la serie

Susi è davvero una tempesta, una ragazzina vivace che prende mille iniziative senza pensarci due volte. Istintiva, dispettosa, impertinente, finisce sempre al centro di avventure un po’ pazze dal finale catastrofico, che non possono far altro che scatenare risate e divertimento in chi le legge.

Le illustrazioni di ispirazione fumettistica sono espressive e movimentate, e agiscono come una perfetta cassa di risonanza del testo, conciso e diretto.

esempio di pagina interna

Libri di poche pagine, con un linguaggio fresco, umoristico e senza fronzoli. In stampato maiuscolo e font accessibile, ideali per i primissimi passi nel sentiero da lettori.

Tre mini avventure scritte in stampato maiuscolo e intervallate da disegni dal tratto veloce e buffo che mettono al centro le dinamiche relazionali che si instaurano tra coetanei.

Grolefante e topolino

di Pierre Delye, ill. Ronan Badel, trad. Eleonora Armaroli, Terre di Mezzo, 2020, prezzo 12 euro

Una narrazione delicata e naive, a metà tra il fumetto e l’albo illustrato, che ruota intorno all’amicizia nata per caso tra un elefante e un topolino. Entrambi hanno animi sensibili e sguardi puri sul mondo. Entrambi si reputano simili perché hanno quattro zampe, due orecchie, una bocca, un naso e una coda.

Sono in sintonia e fiduciosi decidono di mettersi in viaggio e di fare il giro del mondo. «Rischia di essere un po’ lungo» «Se sei stanco puoi sempre appoggiarti a me» «D’accordo allora. Si va!»

esempio di pagina interna

Così i due amici scoprono il mondo e i suoi abitanti, tutti diversi. E col passare delle stagioni scoprono che il tempo trascorso assieme è l’aspetto più bello dell’avventura. E si fanno domande, e filosofeggiano e imparano a conoscersi meglio, e parlano, parlano, parlano…

Bill il cattivo (ora buonissimo)

di Ole Könnecke, trad. Chiara Belliti, Beisler Editore, 2019, prezzo 14,50 euro

Bill è un tipo prepotente, un pallone gonfiato che incute timore, ruba mele al fruttivendolo, fa dispetti odiosi ai bambini, al bar racconta barzellette orribili che gli altri sono costretti ad ascoltare e a far finta di apprezzare.

Tutti cercano di stargli alla larga e fondamentalmente non ha amici. Un giorno alcuni bambini scoprono però il suo punto debole e decidono di architettare un piano per vendicarsi ma anche per fargli smettere di comportarsi così. La loro intelligenza avrà la meglio!

Una storia in stampato maiuscolo con brevi testi e grandi immagini, piena di situazioni ironiche, in cui i bambini si dimostrano molto più saggi degli adulti che gli stanno accanto.

Il colibrì che salvò l’Amazzonia

di Gwendoline Raisson, ill. di Vincent Pianina, trad. Simona Mambrini, Babalibri, 2020, prezzo 7,50 euro

Siamo in Amazzonia, nella foresta abitata da bellissimi animali. All’improvviso una strana colonna di fumo nero fa la sua comparsa nel cielo, ma solo il piccolo colibrì avverte il pericolo di un possibile incendio.

Il serpente, il tamarino, il bradipo, l’armadillo e tutti gli altri minimizzano, sbadigliano, pensano che sia una semplice nuvola, perdono tempo. Solo quando il fuoco progredisce, gli animali reagiscono e sono costretti a fuggire.

E il piccolo colibrì? L’uccello più piccolo del mondo si dimostra coraggioso e volenteroso e gli viene un’idea…
Una storia in stampato maiuscolo che incoraggia la riflessione, il buonsenso e l’azione, arricchita da bellissimi disegni, ricchi di colori vivaci.

L’albero dei desideri

di Julien Baer, ill. di Charles Berbérian, trad. Daniele Petruccioli, Babalibri, 2020, prezzo 7,00 euro

Quattro bambini hanno trascorso il pomeriggio a giocare insieme. Esausti e affamati, si siedono ai piedi di un grande albero. Sognano di mangiare cioccolato, ma le loro tasche sono vuote… Improvvisamente, una tavoletta appare su di un ramo.

Sorpresi, i bambini iniziano a scorrere un elenco di cose che vorrebbero avere: un cellulare, una chitarra, una bicicletta, un pony, una giraffa… E per magia, oggetti e animali spuntano dall’albero. 

esempio di pagina interna

Il gioco continua, fino a quando…  Un nuovo libro della collana Superbaba in stampato maiuscolo e con formato maneggevole. Una storia leggera che porta alla riflessione, con bellissime illustrazioni a corredo. 

La bambina giurassica

di Vanna Vinci, Mondadori, 2019, prezzo 14 euro

Vanna Vinci, nota fumettista e illustratrice sarda, attinge alla sua biografia e ai suoi ricordi d’infanzia per definire i tratti della simpatica protagonista, a cui ha dato il suo nome. Vannina è una bambina come tante, un poco introversa e timida, giudiziosa, tranquilla. Il suo aspetto bonario, con gli occhialoni e il maglione a collo alto, la fa sembrare agli occhi del mondo una brava bambina, e questo le consente di essere lasciata in pace a perdersi nelle sue fantasticherie.

Vannina ha un pensiero che non l’abbandona mai, o meglio, una passione che coltiva da quando è piccolissima: i dinosauri. Li cerca nei libri, li disegna, li guarda alla tv, li studia al computer, li indossa come maschera di Carnevale. E il suo migliore amico è ovviamente un dinosauro di peluche, Dino, un velociraptor piumato del cretacico.

esempio di pagina interna

Un racconto illustrato pieno di humour e tratti surreali, un originale percorso di crescita e maturazione, in cui il testo fresco e diretto (in stampato maiuscolo) e le illustrazioni buffe costituiscono il piatto forte.

Confessioni di un gatto killer

di Anne Fine, ill. di Andrea Musso,
trad. di Maria Teresa Sirna,
Edizioni Sonda, edizione del 2018, prezzo 8,90 euro

Un gatto è un gatto. E ci siamo capiti. Se siete abituati a frequentare felini, dovreste cogliere al volo cosa intendo. Se c’è un giardino a cui possono accedere, i gatti si danno da fare e portano “regalini” ai loro padroni, come code o teste di lucertole, topolini, uccelli. E poi può capitare che si gettino su fiori e piante, che si arrampichino sui tronchi di alberi altissimi ma poi non se la sentano di tornare giù. Insomma, la gattitudine è una condizione che porta con sé tutta una serie di conseguenze.

Lo sa bene la famiglia di Ellie, a cui è capitato per gatto un vero killer… Si chiama Tuffy ed è tutt’altro che mansueto e sornione. Tuffy è un assoluto combinaguai che fatica a capire punizioni e sgridate. In fondo lui è un gatto, è il suo lavoro portare in casa esserini morti o distruggere le aiuole. Perché la sua padroncina Ellie lo implora di smetterla e i grandi gli lanciano occhiatacce?

Questo è il primo libro di una serie che ha confezionato successi in tutto il mondo. Scritto nel 1994, continua a divertire i lettori di tutte le età riportando la voce e il punto di vista, assolutamente convincente, di un gatto vero, senza sviolinate o limature. Se il primo titolo conquista, continuare con i titoli successivi.

La mia vita felice

di Rose Lagercrantz, ill. di Eva Eriksson, trad. di Samanta K. Milton Knowles, Il Castoro, 2020, prezzo 12 euro

Quando Dani non riesce a dormire conta tutte le volte in cui è stata felice e si lascia andare ai ricordi. La mente vaga a quella volta che il cugino le ha regalato una rana, alla prima volta che è riuscita a fare tre bracciate a nuoto senza affogare, al primo giorno di scuola e soprattutto a quando ha incontrato Frida, durante la ricreazione, con la quale è andata in altalena e non volevano più smettere.

Frida è diventata la sua compagna di banco e ben presto la sua migliore amica: «Frida era l’amica migliore del mondo. Stavano sempre insieme: all’asciutto e al bagnato, col sole e con la pioggia, con il bello e con il brutto».

Ma la vita non è mai una sequenza lineare di momenti felici. In mezzo ci sono anche i litigi, i dispiaceri, la nostalgia e l’infelicità di scoprire che Dani deve trasferirsi.

Anche se sembra impossibile, il tempo porta nuovi incontri, nuove esperienze, nuove scoperte e viaggi che riconsegnano la luce e la gioia. E poi il papà c’è sempre, per fortuna. E due amiche anche da lontano possono trovare il modo di rimanere vicine.

Un libro positivo, dolce, con delicate illustrazioni in bianco e nero, in cui la protagonista vive con intensità ogni esperienza, sia le cose belle sia le difficoltà, con lo sguardo rivolto al passato e il cuore al futuro.

Le avventure di Nefertina

Janna Carioli, Luisa Mattia, illustrazioni di Barbara Bongini, Lapis Edizioni, 2019, prezzo: 11 euro

esempio di pagina interna

Quelle di Nefertina sono piccole e simpatiche vicende ambientate duemila anni fa che hanno il merito di avvicinare i bambini e le bambine ai costumi e alle usanze di un Tempo e un Luogo molto lontano, che conserva intatto il suo fascino fino ai giorni nostri.

Suddivisi in capitoli brevi, accompagnati da allegre illustrazioni, scritti in un linguaggio chiaro e accessibile da due autrici di grande spessore, questi racconti di piramidi, mummie, papiri e faraoni saranno ben accolti da lettrici e lettori alle loro prime esperienze di lettura autonoma.

La famiglia Volpitassi – Serie

esempio di pagina interna

I Volpitassi sono una famiglia composta da volpi e tassi. L’autrice ha trovato ispirazione per questa storia guardando alla tivù un documentario sulle volpi: le volpi a volte occupano la tana dei tassi e questi, per poterle ospitare, allargano lo spazio.

La storia della famiglia Volpitassi di Brigitte Luciani è diventata una serie a fumetti grazie alla sua collaborazione con l’illustratrice Ève Tharlet, in Italia Il Castoro ha fatto uscire tre volumetti. Dal 2019 le avventure quotidiane dei Volpitassi sono inoltre una serie animata trasmessa da Rai Yo Yo.

Il linguaggio usato dai protagonisti è fresco e moderno, non mancano momenti di affetto e dolcezza. Le illustrazioni hanno un bel gusto poetico.

La lista continua…

Se scegliete di acquistare on line i libri consigliati, ho creato una raccolta dedicata su Amazon (link affiliati)

ADVERTISING