Costellazioni: un libro per imparare a leggere le stelle

132 Condivisioni

Lara Albanese è una “raccontascienza”, come l’ha definita un giovane partecipante a uno dei suoi tanti corsi, incontri, conferenze, spettacoli incentrati sulla scienza, tenuti con lo scopo di mostrare a tutti che questa materia può essere non solo interessante e utile, ma anche molto divertente.

Le sue doti comunicative e la sua chiarezza espositiva risaltano in Costellazioni, il libro che ha da poco pubblicato con Editoriale Scienza per spiegare ai bambini come orientarsi in mezzo alle stelle, come riconoscerle e come “leggerle” quando nel cielo tessono trame e disegni immaginari.

COSTELLAZIONI – Le stelle che disegnano il cielo

testi di Lara Albanese, illustrazioni di Desideria Guicciardini, Editoriale Scienza, 2017
Età di lettura consigliata: dagli 8 anni

copertina di Costellazioni

Il primo impatto con l’albo è forte. Bastano poche righe per sentirsi tirato dentro e invogliato a proseguire per sapere e capire di più. L’argomento è inusuale e affascinante, poco conosciuto su un piano di accuratezza scientifica ma vicino a tutti noi.

Chi, piccolo o grande, non si è mai ritrovato a osservare un cielo ricoperto di stelle e a fantasticare col naso all’insù? Chi non ha provato a dare un senso a quei puntini luminosi e a tracciare con il dito linee invisibili dando forma a personaggi di fantasia?

La maggior parte di noi lo ha fatto e lo fa per gioco, per divertimento, senza una reale consapevolezza e senza una reale convinzione. Le parole di Lara Albanese, appassionata divulgatrice scientifica, spingono invece a leggere le stelle in modo più serio e attento, invitano a scegliere la posizione migliore, a dotarsi degli strumenti giusti, a cercare proprio quegli astri, e a scoprire perché hanno quel nome.

Costellazioni_Orso

 

8 sono le mappe del cielo fornite (tutte le illustrazioni sono opera di Desideria Guicciardini), due per ogni stagione, e si riferiscono alla posizione degli astri alle ore 21:00 a Firenze nel quadrante Nord e nel quadrante Sud (per rappresentare le stelle che sono davanti e sopra di noi, e quelle che sono dietro e sotto).

Costellazioni Toro

I concetti di astronomia sono affiancati a miti e leggende antiche, perché sin dalla notte dei tempi, guardando le stelle, i popoli di tutto il mondo hanno immaginato linee che le collegavano e che creavano figure nel cielo, le costellazioni appunto. Questa particolare formula e commistione tra scienza e mito, tra nozioni e racconti di ispirazione classica toglie al libro la caratterizzazione di “manuale puramente tecnico” e lo rende invece uno strumento non solo di studio ma anche di piacevole e rilassata lettura.

Costellazioni interno 2

Con i bambini sarà poi divertente aprire il grande volume al buio e constatare che, puntando una torcia sulle stelle illustrate, queste cominceranno a illuminarsi, rendendo ben visibili le costellazioni rappresentate. Una bella cornice che accenderà ulteriormente l’interesse dei giovani esploratori notturni e contribuirà a creare nuove occasioni per affondare gli occhi nelle pagine traboccanti di storie (sono 16 le costellazioni raffigurate!) e di misteri svelati.

Cassiopea

Un albo illustrato che può essere un ottimo alleato anche per gli insegnanti di scienza, da tirar fuori dalla borsa insieme a una torcia e proporre alla classe puntando sull’effetto sorpresa.

RISPARMI 4,72 €
Costellazioni. Le stelle che disegnano il cielo. Ediz. illustrata
5 Recensioni
Costellazioni. Le stelle che disegnano il cielo. Ediz. illustrata
  • Lara Albanese
  • Editore: Editoriale Scienza
  • Copertina rigida: 64 pagine

 

132 Condivisioni