Il Grande Nate, detective bambino dal fiuto infallibile

Le avventure del Grande Nate creano dipendenza! Storie snelle e gustose, dal ritmo incalzante e colpi di scena che rendono i bambini fruitori attivi e divertiti. Ideale per lettori e lettrici dai 6-7 anni

Ci sono libri che è facile consigliare, perché ci metteresti (quasi) la mano sul fuoco che possano fare breccia e lasciare soddisfatti i loro lettori. Sono libri che attraggono sin dalla loro veste grafica, dalla copertina, dall’estetica generale, dal formato, dall’impaginazione, dal carattere, dalla spaziatura, dal numero di pagine e che poi non deludono nel contenuto. Al contrario. Trama, personaggi, ritmo, stile, voce narrante, ogni ingrediente che li caratterizza è così saporito e ben amalgamato e in sintonia con gli altri da far pensare: che forza questa storia!

Il grande Nate

Ecco, a parer mio Il Grande Nate è un piatto prelibato da servire a bambine e bambini da poco avviati nel cammino da lettori. Gli episodi che lo vedono protagonista sono divertenti e ricchi di colpi di scena, le sue investigazioni risultano quanto mai simpatiche e imprevedibili, la sua personalità è trascinante e fuori dal comune. Insomma, ogni titolo della serie a lui dedicata (finora ne sono usciti tre) è uno spasso, un piccolo giallo incalzante da provare a risolvere in una cornice di leggerezza e buonumore.

Ma quali sono i casi per i quali è chiamato a intervenire Il Grande Nate?

Sparizioni comuni, gialli casalinghi o al massimo di quartiere, che vedono coinvolti, nel tentativo di capirci qualcosa, sempre la stessa ristretta cerchia di amici, mentre degli adulti non c’è traccia. E Nate, detective scaltro che lavora in proprio, va pazzo per i pancake e si fa accompagnare dal fedele quattrozampe Fango, agisce con professionalità, metodo e rigore, senza tralasciare nulla: interviste ai testimoni, ricerca di indizi, controllo delle prove acquisite, verifica dei fatti… insomma, chiunque può confermare che è davvero un grande detective capace di sciogliere anche i casi più complessi. I suoi sono veri e propri lampi di genio!

Il grande Nate

Nella prima avventura (Il grande Nate), lo troviamo intento a cercare di ritrovare un disegno stranamente scomparso ma che ha un grosso valore affettivo; nel secondo episodio (Il grande Nate e la lista smarrita) deve recuperare una lista della spesa che si è misteriosamente volatilizzata; mentre nel terzo, uscito di recente in libreria, dal titolo Il Grande Nate e la falsa pista l’indagine appare sin da subito ardua, quasi disperata: riuscire a ricomporre i pezzi di un bigliettino che è stato strappato e nel quale era stato scritto un messaggio enigmatico.

Il grande Nate

Ma quale? Ad aumentare la probabilità di errore interviene anche una falsa pista, che rischia di mandare all’aria il piano di Nate, ma la sua stringente logica e i trucchi del mestiere lo mettono al riparo: occhi spalancati, attenzione ai dettagli, domande bruciapelo, verifica dei fatti, determinazione e ottimismo incrollabili. Che tipo!

Il grande Nate

Vedrete che ogni indagine vi spiazzerà e porterà i bambini a farsi partecipi, fruitori attivi, raccoglitori di indizi desiderosi di risolvere il caso prima del Grande Nate. Perché i gialli, soprattutto quando sono stravaganti e inspiegabili, hanno il pregio di tenere incollati alle pagine fino alla fine. Persino i lettori più acerbi di 6-7 anni di età.

Il grande Nate

RISPARMI 0,50 €
Il grande Nate e la falsa pista
  • Sharmat, Marjorie Weinman (Author)