In famiglia! Tutto sul figlio della nuova compagna del fratello della ex-moglie del padre…

72 Condivisioni

E già il titolo è un programma. Se poi si posa lo sguardo sulla copertina, su quel sinuoso movimento di frecce che si intersecano unendo parenti vicini e lontani, ogni dubbio è fugato: è questo l’albo illustrato che stavate cercando per addentrarvi senza giri di parole in un argomento di estrema attualità: il significato del termine “famiglia”.

In famiglia!

Tutto sul figlio della nuova compagna del fratello della ex moglie del padre… e altri parenti

Alexandra Maxeiner, Anke Kuhl, traduzione dalla versione spagnola di Monica Martinelli, revisione di Laura Fontanella, Settenove edizioni, 2018
Età di lettura consigliata: dai 5 anni

copertina di In famiglia

Arriva dalla Germania questo esuberante libro che esplora, attraverso un testo descrittivo, informativo, e una grafica pungente e allo stesso tempo tenera, le caratteristiche delle famiglie “reali”. Quelle composte da mamma, papà, fratello e sorella, certo, ma anche quelle costituite da figli unici o da coppie senza eredi, o da genitori separati, che riallacciando altri legami sentimentali hanno formato nuovi “assetti”. E ancora famiglie allargate, famiglie arcobaleno, famiglie adottive, affidatarie, case-famiglia, nuclei affettivi in cui i bambini orfani crescono con nonni o zii…

interno del libro In famiglia

L’intento è palese e apprezzabile: raccontare ai bambini la pluralità delle relazioni umane in cui sono immersi e far emergere in maniera evidente che l’ingrediente fondamentale, l’unico collante indispensabile affinché una famiglia possa essere definita tale, è l’amore che tiene uniti i suoi componenti.

Un albo dunque che fotografa con intelligente ironia la società contemporanea e la ricchezza dei rapporti su cui si fonda. Un albo che ambisce a non far sentire diverso o discriminato chi è cresciuto in una famiglia lontana dal modello tradizionale, dimostrandogli che ci sono tanti modi di volersi bene, e per dire invece a chi è stato allevato all’interno di famiglie “canoniche”, che lì fuori ci sono tante altre felici realtà da conoscere e rispettare.

pagine del libro In famiglia

Un libro che spiega incuriosendo e divertendo, adottando una panoramica ampia, che include per esempio anche le famiglie del passato, molto più numerose di quelle di oggi, o si sofferma su alcuni tratti che sostanziano l’essere famiglia molto più della consanguineità: chiamarsi usando dei nomignoli affettuosi, usare un linguaggio “segreto” incomprensibile agli altri, condividere abitudini, modi di fare, espressioni, passatempi, dinamiche proprie del vivere e stare sotto lo stesso tetto.

pagine del libro In famiglia

Un libro che non vuole offrire ricette universali, regole applicabili in qualsiasi contesto, o balsamiche formule di felicità. Non vengono omessi i casi in cui i genitori non sono buoni genitori e non si prendono cura dei figli. Si mostrano anche famiglie dove c’è sofferenza, dolore, violenza. Dunque il messaggio è: vietato giudicare basandosi sulle apparenze e sugli stereotipi. Vietato mettere la testa sotto la sabbia e far finta che il mondo attorno a noi sia statico e uguale per tutti.

In famiglia!, uscito in Germania nel 2010 ha vinto il prestigioso riconoscimento “Deutscher Jugendliteratur”. Spero che anche l’edizione italiana possa farsi strada e circolare liberamente senza incappare in odiose censure.

Estratto dal libro In famiglia!

 

La sua formula mista, costituita da simpatici ritratti che fotografano un’umanità varia e viva, con vignette, balloon, didascalie, frecce che salgono e scendono sul foglio, ne fa una lettura scorrevole e snella, pur trattando un argomento molto serio (peccato solamente per un paio di refusi nel testo sfuggiti in corso di editing).

Spetterà a noi grandi (mamme, papà, zii, nonni, insegnanti ecc.) continuare il discorso con i bambini e rispondere alle tante domande che sorgeranno, mantenendo la stessa schiettezza delle due autrici e lasciando fuori dalla porta imbarazzi e silenzi.

 

Puoi acquistare “In famiglia!” in uno di questi store:

72 Condivisioni