Menu

Le avventure di Peter Coniglio | Un classico dal fascino intramontabile

Questa elegante edizione con la copertina carta da zucchero come la giacchetta di Peter Coniglio dal titolo “Le avventure di Peter Coniglio“, pubblicata da Mondadori nel 2018, raccoglie quattro storie scritte e illustrate dalla mano fatata di Beatrix Potter:

  1. La storia di Peter Coniglio (trad. di Donatella Ziliotto)
  2. La storia Benjamin Coniglio (trad. di Donatella Ziliotto)
  3. La storia dei Coniglietti Flopsy (trad. di Donatella Ziliotto)
  4. La storia del Signor Todd (trad. di Rosalba Ascorti).

Le avventure di Peter Coniglio

Va detto che internamente il volume è lo stesso di quello intitolato “Le meravigliose avventure di Peter Coniglio”, uscito per la prima volta nel 2010 per Sperling & Kupfer Editori.

Questa, che a quanto riportato è «l’unica edizione originale e autorizzata», si apre con una mappa particolareggiata che consente una totale immersione visiva nel mondo della campagna inglese disegnato da Beatrix Potter. Un mondo dominato dal verde boschivo, da casine con il tetto spiovente, da corsi d’acqua e stradine tortuose che attraversano il paesaggio, e da tanti animaletti che popolano e vivacizzano questi luoghi brulicanti.

La mappa del mondo di Beatrix Potter

Nel primo famosissimo episodio, La storia di Peter Coniglio, conosciamo Peter e la sua famiglia, composta da Mamma Coniglia e i fratellini Flopsy, Mopsy e Cotton-tail. I cinque vivono in una tana di sabbia sotto le radici di un abete altissimo. Una mattina, mentre la mamma esce per fare la spesa e si raccomanda ai piccoli di non entrare nel giardino del temutissimo Signor McGregor (colui che tempo addietro aveva acciuffato il loro papà e ne aveva fatto «un pasticcio di coniglio»), capiamo subito di che pasta è fatto Peter: disobbediente, temerario, curioso, si allontana dai fratelli e si intrufola nel terreno del terribile vicino, assaggia lattuga, fagiolini e ravanelli… E per poco non fa la fine del padre!

Il Signor McGregor si accorge di lui e lo insegue, cerca di acciuffarlo, di intrappolarlo. Il povero Peter corre via, si nasconde, miracolosamente riesce a fuggire, si mette in salvo, ma perde la sua bella giacchetta blu e le scarpe. Quando riesce a trovare la strada di casa è quasi sera, ed è talmente malconcio e infreddolito che solo una buona camomilla e un sonno ristoratore riescono a rimetterlo in sesto.

Il secondo episodio, La storia Benjamin Coniglio, vede Peter tornare nel giardino di McGregor insieme al cugino Benjamin per recuperare i vestiti che l’uomo aveva messo indosso a uno spaventapasseri. Naturalmente quel giorno il Signor McGregor non c’è, lo hanno visto allontanarsi col calesse insieme alla moglie, così i due conigli possono raccogliere cipolle e mangiucchiare della golosa lattuga, ma altri pericoli sono in agguato. Per esempio c’è una gatta che proprio fa paura e per nascondersi da lei rimangono intrappolati per cinque ore dentro un paniere! Una volta tirati fuori dai guai, una punizione esemplare col ramoscello non gliela toglie nessuno…

pagine del libro su Peter Coniglio

Nella terza storia scritta e illustrata con perizia e minuta precisione da Beatrix Potter, La storia dei Coniglietti Flopsy, compiamo un bel salto temporale: i conigli sono cresciuti e Benjamin ha sposato Flopsy, la sorella di Peter. I loro cuccioli, chiamati per brevità “i coniglietti Flopsy”, se la vedono proprio brutta. E ancora una volta la colpa è del vecchio Signor McGregor, che li trova addormentati nel suo giardino, dove avevano fatto un’indigestione di lattuga, e li infila in un sacco, armato delle peggiori intenzioni. Per fortuna in loro aiuto accorre Thomasina Topolina, cara amica di Peter, che trova il modo di farli uscire dal sacco prima che sia troppo tardi…

Le avventure di Peter Coniglio

Il racconto che chiude il volume, La storia del Signor Todd, è lungo e articolato e vede gli acquerelli di Potter alternarsi a illustrazioni in bianco e nero. Anche il modo in cui sono impaginati i disegni è diverso: qui li troviamo inseriti dentro cornici dal bordo nero regolare, ben separati dai testi, mentre nei tre precedenti episodi apparivano sfumati, dai contorni indefiniti, come se rappresentassero delle proiezioni fantasiose, delle immagini sfocate, o dei sogni.

Al centro della vicenda c’è un’altra brutta avventura in cui incappano i coniglietti Flopsy, che stavolta vengono rapiti dallo spregevole Tommy Tasso. Papà Benjamin e suo cugino Peter si prodigano per cercare di salvarli, arrivando a scavare un lungo tunnel sotto terra che li porta fino alla cucina del Signor Todd, dove i coniglietti sono stati catturati e imprigionati dentro il forno.

Il signor Todd

L’impresa di Benjamin e Peter sembra disperata, ma anche in questa occasione sono baciati dalla buona sorte: l’odioso tasso viene attaccato dalla volpe Todd, che non intende perdonargli il fatto di essere entrato in casa sua come un ladro, e mentre i due ingaggiano una lotta furibonda e aspra, i due cugini riescono indisturbati a raggiungere i cuccioli e a liberarli. La lieta conclusione ristabilisce la quiete e riporta l’armonia nella tana dei conigli.

Le illustrazioni di Beatrix Potter incantano per la loro accuratezza “naturalistica” e per la luce che emanano i suoi paesaggi e i suoi personaggi umanizzati. Il lessico è altrettanto raffinato, preciso e movimentato.
Scritti e illustrati agli inizi del ‘900, i racconti di Peter Coniglio conservano un fascino immutabile, che parla ai bambini del nostro tempo con la stessa forza e autenticità che ai giovani delle generazioni passate. Sono storie vive, emozionanti, che sottolineano la curiosità infantile e la voglia di trasgredire dei più piccoli, prive di morali e pedanti insegnamenti, divertenti e avventurose, pur essendo calate in un contesto culturale e storico assai lontano dal nostro.

Continuiamo a leggerle e a offrirle in dono ai nostri bambini, per metterli in contatto con tanta perizia e ricchezza espressiva. Peter Coniglio è un super classico che non può mancare negli scaffali di una biblioteca casalinga o scolastica.

 


Puoi acquistare “Le avventure di Peter Coniglio” in libreria o uno di questi store on line:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.