Libri sui leoni irrinunciabili

L’idea per questo post mi è venuta mentre sfogliavo Roarrr! Ruggiti pericolosi, albo della casa editrice Sinnos, scritto e illustrato dall’esordiente autrice polacca Monika Filipina Trzpil. L’albo fa parte della collana I tradotti (il titolo originale, secondo me meno efficace perché svela troppo, è Bad breath lion) ed utilizza una font speciale, maiuscola, grande, gradevole, con le lettere ben separate tra loro, che agevola la lettura e lo rende un “libro per tutti”.

È un libro snello, con poco testo, semplice da seguire anche per i più piccoli (secondo me si può proporre dai 2 anni) illustrato con fantasia e vivacità. Il protagonista è un giovane leone, Rupert, col vizio di ruggire (be’, più che un vizio una necessità…). Il suo ROARRR è imperioso, persistente, onnipresente e tiene alla larga chiunque gli capiti a tiro. Eppure gli altri animali non scappano per paura o per andarsi a nascondere, come verrebbe da pensare. Si allontanano perché a Rupert puzza tremendamente il fiato! E quando ruggisce, l’aria diventa davvero insopportabile.

Non perderti la nostra guida gratuita

Milkbook-libri-sui-leoni-Roarrr

L’idea su cui si regge l’albo, l’alito fetido, è brillante. Fa simpatia questo leoncino con l’alitosi. E mi piace molto l‘atmosfera dinamica e vorticosa creata dall’autrice con tratti di matita veloci, imprecisi, spezzati, sfumati, pieni di energia.
Il finale della storia, invece, non mi ha convinto. Avrei preferito un epilogo divertente, come il resto dell’albo, una trovata spiazzante, piuttosto che il ricorso al dentista e all’happy ending: e da quel giorno si lavò i denti felice e contento.
In ogni caso, credo che la faccenda del fiato sarà motivo di grande ilarità per i bambini. : ) 

Tornando al motivo per cui è nato questo post, il leone Rupert mi ha fatto venire in mente altri libri sui leoni. Leoni a cui sono affezionata, e che vi consiglio di far conoscere ai vostri bambini. Leoni indimenticabili.

Libri sui leoni preziosi

Un leone in biblioteca

di Michelle Knudsen, Kevin Hawkes, Nord-Sud Edizioni (dai 5 anni)

RAAAHHRRR! fa il leone entrato con passo felpato in biblioteca, come se niente fosse. Un ruggito potente il suo, di disappunto, perché vorrebbe rimanersene lì beato, ad ascoltare storie, a dormicchiare in mezzo ai libri, a curiosare in giro. Ma le regole sono regole! E la signorina Brontolini non fa sconti: i leoni maleducati e rumorosi non possono stare in biblioteca. Così il bestione si ravvede e fa il bravo. Il giorno dopo torna, e quello dopo ancora e così tutti i giorni. Diventa un frequentatore abituale, amichevole, servizievole, benvoluto da tutti. Fino a che un altro ruggito gli scappa, ma per un valido motivo. E le regole vanno a farsi friggere.
Com’è “umano” e amabile questo leone innamorato dei libri. Dovete fare la sua conoscenza! Intanto potete ascoltare la sua storia per intero qui.

milkbook-libri-sui-leoni-un-leone-in-biblioteca-

Un leone a Parigi

di Beatrice Alemagna, Donzelli Editore (dai 4 anni)

Stavolta il leone protagonista passa inosservato. Vaga malinconico per le strade di Parigi, invisibile agli occhi dei passanti. Possibile che nessuno noti quel felino straordinario che ha lasciato la savana per conoscere il mondo? Nemmeno quando ruggisce alla fermata del métro accade nulla! Ma con una luce diversa tutto diventa più chiaro: la città si svela pian piano, nella sua bellezza e accoglienza, e questo grande leone inquieto si rasserena e decide di stabilirsi lì per sempre.
La storia di questo libro, forse il maggiore successo di Beatrice Alemagna, vincitore di numerosi premi, è nota: l’autrice ha tratto ispirazione dalla statua di un leone che si erge al centro della piazza Denfert-Rochereau. Un libro sulla solitudine, sul senso di inadeguatezza, sul riscatto e su Parigi. Un albo pacato e raffinato, così come le sue grandi tavole, illustrate con tecniche miste: collage di foto e disegni, colori pastello e a tempera.
Milkbook-libri-sui-leoni-un-leone-a-parigi

Tu grande e io piccolo

di Grégoire Solotareff, Babalibri (dai 6 anni)
Il leone in questo caso non è l’unico protagonista. Ad affiancarlo è un piccolo elefante abbandonato in cerca di protezione. Un po’ controvoglia, il re leone se ne occupa, gli dà un tetto sotto cui stare, gli offre una mite compagnia, protezione. Ma quando l’elefante cresce, il leone comincia ad avvertire un senso di disagio, si sente sminuito e minacciato dalla maestosità del pachiderma. Così lo allontana. Passano gli anni, il re leone si invecchia e diventa debole, mentre l’elefante diventa via via più forte. Ma non si dimentica del suo “papà” speciale. E capisce che deve tornare “a casa”, per stargli accanto nel momento del bisogno. Una storia profonda, emotivamente intensa, intima. Di grande, grande umanità.

Milkbook-libri-sui-leoni-tu-grande-io-piccolo

Nuno il piccolo re

di Mario Ramos, Babalibri (dai 4 anni)
Il piccolo Nuno adora il suo papà. Saggio, forte, carismatico. Un perfetto re, capace di governare con autorevolezza e saggezza. Sa che un giorno dovrà prendere il suo posto, indossare la corona, prendere in mano il regno… Ma tira un sospiro di sollievo perché quel giorno è lontano. O no? Forse è più vicino di quanto pensi, vicinissimo. Un incidente incredibile accelera tutto e il leoncino si ritrova di punto in bianco con la corona in testa. Anzi, sugli occhi, perché è talmente grande da scivolare giù. Come se la caverà? Sarà in grado di prendere decisioni, responsabilità, assumersi rischi, guidare il suo popolo? A volte, è molto meglio restare piccoli e lasciare che siano gli altri a decidere al posto nostro!
Milkbook-libri-sui-leoni-il-piccolo-re

Il piccolo Ghirighiri

di Mario Ramos, Babalibri  (dai 5 anni)
Mario Ramos ci consegna un’altra avvincente storia che ha come protagonista un re leone. Ma il ritratto che ne fa è tutt’altro che lusinghiero: gretto, egoista, prepotente, despota, guerrafondaio. Un regnante sordo e cieco nei confronti del suo popolo e interessato esclusivamente al proprio tornaconto personale. L’amaro destino di tutti i potenti della terra? E pensare che prima di diventare nobile sembrava un leone perbene… Ecco che a salvare capre e cavoli arriva Ghirighiri, un uccellino schietto e sfrontato, che gli sbatte in faccia la dura realtà. Ma tutto questo ardire, forse, non basta. Perché la situazione è molto, troppo compromessa.  Un libro graffiante e arguto, moderno, ma anche classico, in cui tanti si possono rispecchiare.

http://www.amazon.it/gp/product/8883622847/ref=as_li_ss_tl?ie=UTF8&camp=3370&creative=24114&creativeASIN=8883622847&linkCode=as2&tag=ildiscoincant-21

[ Leggi il nostro speciale su Mario Ramos ]

Il leone e l’uccellino

Marianne Dubuc, Orecchio Acerbo (dai 3-4 anni)

Un albo dall’equilibrio perfetto, profondo, che dà valore alla libertà, all’amicizia, alla cura del prossimo, al rispetto per se stessi e per la natura. L’ho recensito in modo entusiasta qui!

Il leone e l'uccellino interno

Concludo questa scorpacciata di libri sui leoni con un albo del lontano 1963, pubblicato in Italia nel 2009: Lafcadio. Il leone che mirava in alto di Shel Silverstein, Orecchio Acerbo.
Inserito da Carla Ghisalberti nella top 10 dei libri irrinunciabili, è una di quelle opere capaci di conquistare i lettori di tutte le età (a partire dai 7-8 anni) per la sua disarmante freschezza, per l’universalità dei valori espressi, per il grado di coinvolgimento che genera grazie a una scrittura stimolante. Il leone protagonista del romanzo cambia pelle: da felino selvaggio e libero che era, per una serie di circostanze insolite diventa leone da circo stipendiato e viziato. I soldi e la fama lo trasformano e lo allontanano dal suo ambiente naturale. Finché un giorno avrà l’occasione di tornare indietro e dovrà decidere che farsene della sua vita. Scoppiettante e scanzonato, ma anche ricco di spunti di riflessione, scritto e illustrato da un grande autore dal tratto e la penna taglienti.

Milkbook-libri-sui-leoni-lafcadio

Per acquistare questi e altri libri sui leoni (link affiliati):

Non perderti la nostra guida gratuita