Libri sulle stagioni in inglese

107 Condivisioni

Ben arrivata Primavera! Persino a chi abita in città non possono sfuggire le tante trasformazioni che avvengono intorno a noi: i primi alberi in fiore, qualche margherita che fa capolino in mezzo al prato del parchetto, le giornate più lunghe… Approfittiamo dunque di questo momento magico, che cattura tanto l’attenzione dei bambini, per proporre loro qualche lettura in inglese sull’argomento.
Le stagioni sono uno dei classici nell’insegnamento di una lingua straniera e questo è decisamente il momento dell’anno più indicato per tirare fuori dalla biblioteca tutti i libri sul tema.
La scelta, come potete immaginare, è vastissima, quindi ci limiteremo a qualche esempio.

Me and the Seasons

copertina di Me and The SeasonsCominciando dai più piccini, “Me and the Seasons”, di Liesbet Slegers (Clavis Books 2014) è un piccolo libro cartonato con immagini molto colorate e un testo semplicissimo.
“This is Mommy rabbit. Mommy rabbit has babies. They are so soft and fluffy.” Recita il testo che accompagna l’immagine di una coniglietta coi suoi cuccioli. Ogni pagina inizia con l’espressione “This is…” o “These are”: chiara e semplice lezione di grammatica anche per i più grandicelli!

Snow Rabbit, Spring Rabbit

Snow Rabbit coverMolto particolare è il libro “Snow Rabbit, Spring Rabbit: A Book of Changing Seasons”, di Il Sung Na, Knopf Books for Young Readers 2011, dove i cambiamenti della natura, dall’inverno alla primavera, si manifestano ovunque, anche nel colore della pelliccia del coniglietto! Le immagini di questo libro sono molto particolari: colorate e poetiche, sono espressione dello stile del loro autore, di origine sudcoreana.

interno di Snow Rabbit

Se siete curiosi, esistono diverse letture online di questo libro, una fatta da una bibliotecaria, l’altra, a mio avviso ancora più ricca e spassosa, fatta da una bambina, che arricchisce la lettura del testo con i suoi commenti. Quest’ultima lettura risulterà forse un po’ più difficile alla comprensione, ma attirerà sicuramente l’attenzione dei vostri bambini.

Our Seasons


Our Seasons copertina“Our Seasons”
, di Grace Lin e Ranida T. McKneally, (Charlesbridge, 2007) è un libro molto particolare, adatto sia a principianti che a bambini che conoscono già un po’ l’inglese. Presenta infatti sempre una pagina con tre brevi versi (un haiku), seguita da alcune pagine con spiegazioni di carattere più scientifico. Le spiegazioni sono ovviamente in un linguaggio difficilmente comprensibile ai principianti, che si limiteranno a leggere la parte in versi. Sono invece perfette per le classi di CLIL (Content and Language Integrated Learning), ossia quelle classi in cui si affronta una materia (generalmente scienze) direttamente in lingua straniera.

Per le mamme, i papà e gli educatori, esiste una bellissima intervista all’autrice a questo link.

Seasons

coeprtina di SeasonsSe si prediligono libri semplici ma dal carattere scientifico, Macmillan ha pubblicato, nella serie Factual Readers il libro “Seasons”, che presenta un testo molto semplice (la lettura è del level 1) corredato da fotografie. Sul suo sito, l’editore mette a disposizione l’audio dell’intero libro, delle immagini e delle attività di comprensione. L’audio è utile da fare ascoltare ai bambini, ma anche molto utile a noi adulti, per imparare a leggere lentamente, come si dovrebbe fare con i principianti.

interni di Seasons

First Facts: Seasons

Un altro libro a carattere scientifico e corredato da foto è “First Facts: Seasons”, pubblicato da DK Publishing nel 2012. Il libro presenta dei testi in carattere più grande, di più facile comprensione e degli inserti in piccolo, nettamente più complessi. Anche in questo caso, è consigliabile una lettura selettiva, per evitare che i bambini si scoraggino.

copertina di Seasons

interni di FirstFactsSeasons

I libri senza parole

Per finire, vi consiglio di provare, se ve la sentite, alcuni libri… senza parole! I miei preferiti sono la serie di Gerda Muller: “Winter”, “Spring”, “Summer”, “Autumn”, pubblicata da Gryphon House e “Le livre des 4 saisons”, di Rotraut Susanne Berner, pubblicato da La joie de lire inizialmente come quattro albi separati e poi riunito in un unico libro nel 2013.

stagioni di Gerda Muller

Le Livre Des 4 Saisons

LeLivreDes4Saisons interno

In questo caso il grosso del lavoro lo fa l’adulto che legge, perché bisogna essere in grado di descrivere a parole le illustrazioni. Ci si può anche limitare ad un’operazione di “cerca-trova”, mostrando un’immagine e chiedendo, per esempio, “Can you find…” oppure “Show me…”. I bambini si divertono moltissimo e la “lettura” è adattabile ad ogni livello linguistico. Direi, vi confido, che è utile anche a noi adulti, che siamo obbligati a prepararci un po’ prima di affrontare la lettura!

Torneremo magari un’altra volta a parlare in modo più specifico di come usare i libri senza parole per insegnare le lingue e del vantaggio della loro universalità [intanto vi potrà essere d’aiuto questo articolo su Milkbook: Come si leggono i libri senza parole?]

Se dopo la lettura, volete occupare i vostri pargoli con qualche disegno, mentre ve ne tornate a riordinare la casa o a preparare la cena, vi consiglio quelli proposti su activity village: ce ne sono talmente tanti da tenerli occupati per ore!

107 Condivisioni