L’uccellino fa: un libro “cult” per i piccini

E dopo avervi parlato di un grande classico per i baby lettori, eccone un altro altrettanto famoso, che da oltre dieci anni accende di sorrisi i volti dei tanti piccolini che hanno avuto la fortuna di conoscerlo. Mi riferisco a L’uccellino fa…, di Soledad Bravi, pubblicato e più volte ristampato in Italia da Babalibri.

cover de L'uccellino fa

Perché piace tanto questo libro ai bambini dai 15-18 mesi in su? Innanzitutto perché contiene una lunga lista di suoni e parole musicali (sono 120 pagine!) che destano l’attenzione dei bambini di questa età, li incoraggiano a vocalizzare, a emettere gorgheggi e onomatopee, permettono loro di provare e riprovare, e quindi di memorizzare i suoni e di ripetere il gioco con particolare gusto.

In secondo luogo perché le immagini schematiche e nitide, che si stagliano con chiarezza sulle pagine, facilitano ai bambini il delicato processo di simbolizzazione, li aiutano cioè a riconoscere che quella determinata illustrazione corrisponde a un oggetto della realtà. Non è scontato per i piccini! Solo intorno ai 18 mesi cominciano ad apprendere questo meccanismo (come ho spiegato in questo articolo).

“L’uccellino fa” letto a mio figlio di 4 mesi: video

Qualche settimana fa ho registrato un video di Andrea (4 mesi) che ascolta e guarda L’Uccellino fa. Date un’occhiata:

“L’uccellino fa”: caratteristiche dell’albo

La struttura dell’albo è lineare e coerente, sempre la stessa: sulla pagina di destra compare l’illustrazione di un animale, un oggetto o di una semplice situazione di vita quotidiana, sulla pagina sinistra è scritto il verso corrispondente, a chiare lettere per permettere all’adulto di leggere con la giusta intonazione, interpretando bene la parte, ponendo enfasi alle parole, divertendosi.

la mosca fa bzzzz

Ne scaturisce una lettura ad alta voce allegra, buffa, coinvolgente sia per l’adulto che per il bambino, accompagnata da una gestualità incontenibile che si innesca in modo istintivo.

A immagini più convenzionali (la mucca, il tamburo, il lupo ecc.), se ne alternano altre più insolite (il petardo fa buum!, i pompieri fanno neeeeeno neeeeeno , il campanello della bicicletta fa dling-dling). Il libro contiene veramente tanti suoni onomatopeici (e questo è un fatto non comune per quanto riguarda le proposte per la prima infanzia, è un grande pregio). Il divertimento è prolungato e il grado di connessione con i propri piccoli elevato.

il campanello fa dling-dling

Sfogliando infinite volte questo libro sonoro con i miei bambini mi sono accorta di altri dettagli che mettono in luce la qualità indiscussa del libro: l’ordine con cui compaiono i vari soggetti e suoni risponde a un preciso criterio logico: in alcuni casi è di assonanza (il cucù fa cucù – il bicchiere di latte fa glu glu – il piccione fa cucurucù – il fantasma fa buuuuuu!). Visto quante sono le uuu da pronunciare?

O ancora: la mosca fa zzzzzz, il serpente fa sssssss, l’ape fa bzzzzz. In altri casi l’associazione testo-illustrazione non è di tipo immediato (come può essere il verso di un animale o il suono di una sirena), ma presuppone un ragionamento del bambino, un processo di deduzione: Gli spinaci fanno bleah!, La presa elettrica fa NO! , La bua fa ahi ahi!

E poi ci sono versi mai sentiti prima, misteriosi (il gabbiano fa akr akr, la goccia fa plic ploc), che innescano guizzi di curiosità e interesse. E altri suoni che più familiari non si può: il raffreddore fa etciù.

il raffreddore fa etciu

Bella infine l’idea di inserire, nelle due pagine iniziali e finali del libro, le miniature di tutti i protagonisti dell’albo, a formare una vivace galleria di immagini. Tanti quadratini incorniciati che i bambini ameranno osservare da vicino e seguire col ditino per andare alla ricerca degli animali e oggetti che li hanno colpiti maggiormente.

i risguardi del libro

Insomma, un libro pieno di “rumori” e personaggi, che mescola fantasia e quotidianità dando vita a una miscela frizzante e giocosa.

Lo potete acquistare anche al link seguente:

“L’uccellino fa” è inserito nella Guida Gratuita “Leggere ai bambini” che potete scaricare qui.

Altri libri da leggere ai piccolini 0-2 anni li trovate qui

 

1 commento

  1. […] è Soledad Bravi, veterana di libri rivolti alla primissima infanzia, famosa in Italia per il cult L’uccellino fa, ma fuori dai confini nazionali presente sugli scaffali delle librerie con moltissimi altri […]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here