Menu

Pandino cosa fa? | Un libro per giocare con il movimento

Ecco il libro che ho eletto come mio preferito del 2019 per la fascia d’età dei 2 anni (suppergiù). Un inno all’espressività corporea dei bambini, alla loro inesauribile energia e voglia di muoversi, giocare con tutto il corpo, saltare, fare le capriole, sollevare braccia e gambe, ballare.

Pandino cosa fa?

di Satoshi Iriyama, trad. Annalisa Lombardo, Terre di Mezzo Editore, 2019

Età di lettura suggerita: dai 2 anni

copertina del libro Pandino cosa fa?

Un libro dinamico che arriva dal Giappone, curato esteticamente, elegante, dal tono dolce e amichevole, progettato con intelligenza, che conserva molti spazi bianchi di rispetto del lettore e del suo pensiero e sceglie un colore di base (il verde acqua) disteso e accogliente.

Il movimento, concetto centrale dell’albo, viene simpaticamente rappresentato già dall’immagine di copertina e prosegue nei risguardi con una bella capriola.

pandino fa una capriola
la capriola continua

Il corpo del bambino come quello del panda

Anche se il protagonista dell’albo è un cucciolo di panda (e non un bambino), il suo corpo morbido e paffutello richiama quello dei piccoli umani. Le movenze del panda sono realistiche e questo non è un fatto scontato: quante volte le illustrazioni che ritraggono i più piccoli rispecchiano in maniera fedele movimenti e posture? Accade di rado, come è stato posto in evidenza qualche anno fa dal concorso “Illustrazioni in movimento​”, promosso dalle associazioni Emmi’s Care ed Edufrog aps per rendere omaggio al lavoro dalla pediatra ungherese ​Emmi Pikler​. Il concorso ha avuto il particolare merito di accendere i riflettori sulla corretta rappresentazione visiva dell’infanzia, troppo spesso approssimativa e non rispondente al suo naturale sviluppo motorio.

Pandino nella mossa dell'aereo

Il corpo del piccolo panda diventa specchio del bambino lettore, a cui si chiede di giocare a muoversi come fa lui, imitandone tutte le mosse. Il gioco consiste nel ripetere gesti, posizioni e posture, ma anche nell’indovinare quale oggetto il panda stia emulando. Il panda è sorridente e questo ci suggerisce che l’attività che sta eseguendo è piacevole, divertente, mai un’imposizione.

Pandino cosa fa? permette di fare un po’ di educazione fisica in casa (o a scuola) e diventa un originale strumento di educazione visiva​, perché invita i bambini a osservare le forme e gli oggetti quotidiani abituandosi a stabilire connessioni, associazioni, a leggere la realtà in maniera inedita e individuale, a esercitare la fantasia.

Per aumentare la somiglianza tra il panda e le figure rappresentate nelle pagine a lato, l’autrice dota di ​occhi​ anche gli oggetti rappresentati, che in questo modo si animano e diventano essi stessi personaggi dotati di vita. Entriamo così nella dimensione del ​realismo magico​ che tanto affascina i bambini.

Pandino fa il razzo

Un testo amichevole e diretto che coinvolge il bambino

Il testo fornisce istruzioni chiare per rifare i movimenti del panda e la lettura diventa esercizio fisico e dinamico. La sintassi opportunamente inserita e la presenza di suoni onomatopeici aiutano l’adulto, mediatore della lettura, a garantire una buona espressività della narrazione.

Il lessico è pulito, chiaro, diretto, nomina le cose in modo preciso (c’è scritto “tulipano” e non un generico “fiore”, ci sono termini come “oscilla”, “arrotonda” ecc.).

Le domande stimolano il dialogo con il bambino e il suo coinvolgimento in prima persona.

La struttura della frase si ripete, lo schema è sempre lo stesso (descrizione dell’attività del panda-domanda al bambino a cui si chiede “Pandino cosa fa?”- Risposta/soluzione). Questa impostazione rende la comprensione immediata e porta il bambino a fare delle previsioni, ad aspettarsi già quello che sta per accadere, mettendolo a proprio agio.

Tenero e affettuoso il finale! Pandino non è solo, sta giocando insieme alla sua mamma.

Pandino e la mamma

Un suggerimento: ai bambini più grandicelli chiedete di provare a indovinare quali mosse il panda sta facendo, coprendo con un foglio le figure che offrono la risposta (non mettetegli fretta, prestate ascolto alle loro intuizioni). Buon divertimento!

Puoi acquistare “Pandino cosa fa?” nella tua libreria di fiducia o online in uno di questi store:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.