Impariamo a ragionare come Leonardo o Sherlock Holmes

Carlo Carzan e Sonia Scalco sono un’affiatata coppia di giocherelloni, se così si può dire. Uniti nella vita e nella professione, trattano la materia “gioco” da tanti anni, ritenendola motore di crescita e di apprendimento. Lui, Carlo, meglio noto come “Il Ludomastro”, è un sapiente inventore di giochi e attività ludiche che consentono ai bambini di tenere acceso il cervello e di allenarlo attraverso una miniera di spunti e sollecitazioni anche piccolissime e facili da mettere in pratica. Lei, Sonia, progetta e conduce laboratori artistici, organizza corsi nei musei e nelle scuole, sperimenta iniziative ludiche con bambini e ragazzi.

Insieme organizzano anche incontri e percorsi di formazione rivolti ai docenti e a quanti ambiscono a utilizzare il gioco come strumento, per costruire una didattica differente, incentrata sulla relazione.

Non perderti la nostra guida gratuita

Lo scorso giugno, a Palermo, li ho conosciuti di persona. Eravamo stati invitati tutti e tre alla manifestazione “Una Marina di Libri” e in quell’occasione ho potuto riscontrare coi miei occhi la loro bravura nel relazionarsi con i bambini e nel convogliare il loro interesse con una invidiabile disinvoltura. Erano lì per tenere un laboratorio dimostrativo di “Allenamente” e i ragazzini presenti hanno partecipato e giocato con loro in un confronto aperto, informale, ma molto preciso e stimolante. Dopo l’incontro (che ha fatto il pienone) i due autori sono stati affettuosamente presi d’assalto dal pubblico con la richiesta di firmacopie o semplicemente con parole di ringraziamento.

Saranno felici, dunque, tutti coloro che già li seguono e li apprezzano, di avere tra le mani questi due nuovi libri della collana Allenamente: “Pensa come Leonardo Da Vinci” e “Pensa come Sherlock Holmes” (Editoriale Scienza, 2017, età di lettura suggerita: dagli 8 anni), di cui Carlo e Sonia mi hanno parlato proprio a Palermo, invitandomi a leggerli e a dare la mia opinione sul blog.

Pensa come Sherlock Holmes-Pensa come Leonardo da Vinci

E dunque eccomi qui a raccontarvi le mie impressioni. Si tratta di due manuali carichi carichi di attività per allenare il cervello che si possono svolgere seguendo l’ordine delle pagine oppure scegliendo i capitoli a proprio piacimento. Le pagine iniziali percorrono a grandi linee la vita dei due famosi personaggi, per inquadrarli nel loro contesto storico e sociale, dopodiché si analizzano i loro cervelli per cercare di capirne il funzionamento.

Seguendo le orme dei due geni (uno realmente esistito, l’altro frutto della finzione letteraria) si vuole mostrare ai bambini il modo in cui lavora la loro mente. Scopriamo così il loro modo di ragionare, le tecniche di apprendimento, la curiosità, gli errori commessi, le modalità con cui portano avanti le loro ricerche e i loro studi.

Le snelle biografie sono punteggiate da giochi a piè di pagina, riquadri che propongono attività, domande che mettono il bambino nella condizione di riflettere, di porsi ulteriori quesiti, di trovare soluzioni.

Pensa come LeonardoGli esempi illustri “servono” a Carlo Carzan e Sonia Scalco per dimostrare ai bambini che è possibile trarre spunto dal loro modo di pensare per potenziare e usare il proprio cervello al meglio.

Scorrendo le pagine di “Pensa come Leonardo“, si può imparare per esempio a prendere appunti e a raccogliere le idee come faceva il genio fiorentino, tramite disegni, codici, domande; o a osservare con enorme attenzione la natura, o, ancora, a dare valore all’esperienza e a cercare di trovare soluzioni a problemi più o meno complessi; a esercitare i cinque sensi, a usare e giocare con le parole.

Interni di Pensa come Leonardo

Leggendo “Pensa come Sherlock Holmes” e seguendo le avventure riportate, si può imparare a ricercare informazioni, a seguire tracce, dare importanza ai dettagli, abituarsi a scovare indizi, raccogliere prove, interpretare il linguaggio non verbale, fare affidamento al proprio intuito. Mai trarre conclusioni affrettate!, ci insegna l’investigatore più infallibile della carta, per risolvere un problema è necessario esaminare, focalizzare l’attenzione, cercare conferme, valutare l’insieme, confrontare soluzioni diverse. La motivazione deve essere ferrea, la determinazione anche, l’immaginazione è vitale.

Interni di Pensa come Sherlock Holmes

Numerosi sono i giochi che si succedono tra le pagine, più o meno impegnativi, più o meno consueti, ma tutti utili a offrire un po’ di sano moto alla mente e a rendere il tempo della lettura divertente e allo stesso modo costruttivo.

Il mio consiglio è quello di scegliere il genio che più vi incuriosisce e di concentrarvi sul manuale a lui dedicato. Con un avviso: alla fine della lettura, sia chiaro, non vi trasformerete in Leonardo o Sherlock, ma avrete raccolto degli strumenti in più per nutrire adeguatamente il vostro cervello e ottenere da lui le migliori prestazioni possibili. Tutto sta nel cominciare (e continuare).

Sul sito www.giochiallenamente.it sono disponibili nuovi giochi, video e informazioni sui laboratori condotti da Carlo Carzan e Sonia Scalco per allenare la vostra mente.

RISPARMI 2,08 €
Pensa come Leonardo da Vinci. AllenaMente Genius: 1
  • Carlo Carzan, Sonia Scalco
  • Editore: Editoriale Scienza
  • Copertina flessibile: 96 pagine
RISPARMI 2,08 €
Pensa come Skerlock Holmes. AllenaMente Genius. Ediz. illustrata: 1
  • Carlo Carzan, Sonia Scalco
  • Editore: Editoriale Scienza
  • Copertina flessibile: 96 pagine

E ancora per allenare il cervello, ti consiglio:

 

Non perderti la nostra guida gratuita