Menu

Terra chiama luna | Avventure spaziali

Ci sono anniversari che più di altri sono in grado di esercitare un interesse ampio nella popolazione e un richiamo su scala mondiale. Commemorazioni legate a vicende epocali, rimaste indelebili nella memoria di chi le ha seguite coi propri occhi e che hanno per certi versi segnato una svolta nella vita e nell’immaginario di milioni di persone.

Uno di questi anniversari storici e amatissimi a livello globale è senza dubbio quello che cade il 20 luglio 2019, che segna i 50 anni dal primo sbarco dell’uomo sulla luna. Era il 20 luglio del 1969 quando l’avventura spaziale dell’Apollo 11 arrivò al suo massimo compimento con la discesa sul suolo lunare di Neil Armstrong che pronunciò la mitica frase “è un piccolo passo per [un] uomo, un gigantesco balzo per l’umanità”.

Sono migliaia gli eventi che in Italia in queste settimane ricordano la missione dell’Apollo 11 e in libreria è possibile trovare molti titoli legati allo storico traguardo raggiunto dai tre uomini che intrapresero la missione: Armstrong, Aldrin e Collins.

Dopo l’evocativo “Voglio la luna“, che abbiamo recensito su milkbook alcuni mesi fa, la casa editrice Editoriale Scienza, specializzata in divulgazione scientifica (di qualità) per bambini e ragazzi, porta sugli scaffali un altro bellissimo volume dedicato alla luna, dal taglio storico, che ripercorre le tappe della missione più famosa di tutti i tempi.

Terra chiama luna, l’avvincente storia dell’Apollo 11

di Lara Albanese, illustrazioni di Luogo Comune, Editoriale Scienza, 2019

Età di lettura suggerita: dai 9 anni

Un libro molto convincente e piacevole da leggere per la cura editoriale, contenutistica e stilistica, in cui l’esposizione chiara di Lara Albanese, di cui abbiamo già apprezzato Costellazioni, fa il paio con l’accessibilità e la pulizia della linea grafica adottata.

L’autrice racconta ai giovani lettori la missione Apollo 11 e i suoi protagonisti, inserendola in una cornice storica precisa, spiegando le tappe di avvicinamento a questo incredibile traguardo, i lanci sperimentali e le tante missioni che negli anni precedenti hanno impegnato astronauti americani e sovietici prima di riuscire a calpestare il suolo lunare.

Terra chiama luna

Il testo è suddiviso in brevi paragrafi tematici arricchiti da molte curiosità che aggiungono colore e personalità alla narrazione dei fatti: scopriamo per esempio che nel 1968, durante la missione Apollo 7, i tre astronauti coinvolti si buscarono un brutto raffreddore, che nello spazio è un bel problema, perché il naso non cola e il muco rimane dentro il corpo; oppure che i primi ad essere spediti nello spazio furono gli animali, una vera e propria arca di Noè spaziale con gatti, cani, moscerini, scimpanzé…

Lara Albanese è perfettamente a suo agio nel suo ruolo di divulgatrice, precisa e interessante, entra ed esce dal resoconto storico per aggiungere dettagli sfiziosi, spiegare termini poco noti, tracciare collegamenti inusuali e accompagnare i bambini in questo appassionante viaggio con un linguaggio amichevole e informativo. Il suo sembra un reportage giornalistico, sempre attento a mantenere viva l’attenzione del suo lettore e a garantire un’esposizione avvincente.

Tra i capitoli che inevitabilmente cattureranno i lettori, ci sono quelli che svelano retroscena e consuetudini “spaziali”: come ci si prepara allo spazio, come funziona l’addestramento, cos’è la piscina spaziale, come si indossa la tuta spaziale e cosa nasconde al suo interno.

Terra chiama luna

Appassionanti anche le pagine che indagano la vita e la personalità degli astronauti e il ruolo attribuito a ognuno di loro durante una missione.

Sarà curioso poi soffermarsi su quello che è accaduto nel mondo dopo la grande conquista della luna: il clamore dei festeggiamenti, le notizie riportate dalla stampa, le postazioni allestite in luoghi pubblici per permettere a chi non aveva un televisore di seguire l’evento, i moltissimi gadget che vennero messi in commercio dopo lo sbarco sulla Luna per cercare di sfruttare la popolarità dell’Apollo 11 e farsi pubblicità.

Terra chiama luna

Davvero un ottimo libro da avere in casa o nella biblioteca scolastica, per tuffarsi in un argomento già di per sé affascinante ma che, raccontato così, diventa proprio irresistibile.

Avventure spaziali – con 50 video per vedere l’Universo da vicino!

di Anne McRae, illustrazioni di MUTI, supervisione scientifica Sthepen P. Maran, traduzione di Federica Rupeno, Editoriale Scienza, 2019

Età di lettura suggerita: dai 9 anni

Copertina di Avventure spaziali

Si parla di luna, di basi lunari e di Apollo 11 anche in questo voluminoso albo di divulgazione che arriva da Londra e che Editoriale Scienza ha recentemente portato nelle librerie italiane. Ma l’argomento “luna” è solo uno dei tanti messi sul piatto dagli autori, che servono un menu variegato di avventure spaziali: si comincia dal pianeta Terra e dal lavoro della stazione spaziale internazionale per spostarsi appunto sulla luna, arrivare al sole, esplorare il sistema solare, raggiungere i vari pianeti, spingersi fino alle stelle, le galassie e ancora in avanti, per ipotizzare che cosa ci riserva il futuro.

Avventure spaziali

Un viaggio distillato in pillole di informazioni aggiornate disposte in blocchi che tagliano le pagine e formano una grafica lineare e regolare. I tanti temi toccati permettono di rispondere alle mille domande che affiorano su questa materia sconfinata e togliersi i dubbi più comuni: com’è nata la luna? cosa si fa su una stazione spaziale? com’è fatta la terra? com’è fatto il sole? quali sono le caratteristiche dei vari pianeti? cosa sono gli asteroidi? Ce n’è per tutti i gusti e per tutte le curiosità. E credo che un libro di questo tipo possa rappresentare un primo approccio per un viaggio di conoscenza via via più approfondito e analitico.

interni di Avventure spaziali

Se in Terra chiama Luna di Lara Albanese è la raffinatezza di testi e immagini a conquistarci, il pezzo forte di Avventure spaziali risiede nel suo “apparato tecnologico“, che consente di implementare l’esperienza di lettura grazie ad un’applicazione gratuita per cellulari e tablet che fa visualizzare 50 video spaziali. Si tratta di video girati dagli enti internazionali per la ricerca spaziale e astronomica e non capita tutti i giorni di immergersi in tali spettacolari visioni. Ecco un assaggio dalla pagina di Editoriale Scienza.

Il funzionamento dell’app, spiegato nelle prime righe, è molto intuitivo e il risultato appagante. Per poter accedere all’applicazione, però, assicuratevi di avere sufficiente memoria nel dispositivo e di aver installato Android 8 o iOS 11 (e versioni successive). Poi inquadrate i bollini rossi che compaiono sulle pagine, avviate i video toccandoli con il dito e via! siete pronti a partire per la vostra esplorazione spaziale.

Terra chiama luna e Avventure spaziali

RISPARMI 2,69 €
Terra chiama luna. L'avvincente storia dell'Apollo 11
  • Lara Albanese
  • Editore: Editoriale Scienza
  • Copertina rigida: 64 pagine
RISPARMI 2,39 €
Avventure spaziali. Con 50 video per vedere l'universo da vicino! Con Contenuto digitale per download e accesso on line
  • Anne McRae
  • Editore: Editoriale Scienza
  • Copertina flessibile: 48 pagine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.