Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

La poesia della natura attraverso gli occhi di un bambino

Per parlarvi del libro che tengo tra le mani devo necessariamente raccontarvi un po’ di me. Sono stata una bambina di campagna, lo sono anche adesso che ho superato da un pochino i 30 anni o, forse, lo sono più ora di quando di anni ne avevo giusto 30 in meno. Allora mi piaceva starmene in giardino o nell’orto o nel bel mezzo di un campo a osservare gli alberi, ad ascoltare il canto degli uccelli e i rumori della natura, a correre assaporando l’aria fresca e le tiepide serate estive.

una bambina nella natura

Non sono mai stata però incline alle arrampicate sugli alberi e devo ammettere che, sebbene nessuno mi avesse inculcato particolari divieti al riguardo, provavo un certo dispiacere nel tornare a casa con i vestiti sporchi. Ora invece giro scalza nell’orto, faccio lunghe passeggiate nei campi e, molto più di allora, mi ritrovo a sorridere dei pantaloni sporchi di terra e di fango, senza trovarlo più così deplorevole.

Vi dico questo, perché il libro di cui oggi vi parlo mi ha riportata di colpo indietro nel tempo, alla mia infanzia.

Tutti a spasso

Shirley Hughes, trad. Elisa Mazzoli, Pulce Edizioni, 2019 – Età di lettura consigliata: dai 3 anni

Tutti a spasso

“Tutti a spasso”, di Shirley Hughes, è stato finalmente tradotto in italiano da Pulce Edizioni nel 2019. Dico finalmente, perché fu pubblicato per la prima volta in Gran Bretagna nel 1988 e da molto tempo gli amanti di questa bravissima autrice, vincitrice per ben due volte della Kate Greenaway Medal, attendevano di poterlo gustare anche nella nostra lingua.

Dunque eccomi qui, a sfogliare incantata questo albo che contiene ben due tesori. Il primo è costituito dalle splendide illustrazioni dal tono vintage, che mi hanno letteralmente stregata. Immagini calde e morbide, avvolgenti e piene di vita.

giochi in campagna

Shirley Hughes ha diviso il libro in quattro parti distinte. Con lo scorrere delle pagine scorrono anche le stagioni e, sotto il nostro sguardo, due bambini, Katy e il suo fratellino Olly, accompagnati dal loro cagnolino, si rincorrono, giocano, sperimentano, si immergono nella natura.

Attorno a loro, sempre vigili e amorevoli, ma quasi sempre in secondo piano, se non addirittura sullo sfondo, gli adulti. Si susseguono tanti piccoli scorci di vita quotidiana, assaggi di cielo e di prato, di fiori e di uccelli, scene di mercato e giochi in riva al mare, pomeriggi piovosi passati alla finestra e giornate di scherzi con gli amici.

Le guance rosse, i capelli scompigliati, le gambe sempre in movimento, le manine occupate a toccare, scoprire, creare, Katy e Olly a volte ci fissano, come a volerci invitare nel loro mondo. Altre volte invece il loro sguardo corre altrove, concentrato su qualcosa che ha attirato la loro curiosità bambina.

la bambina nella natura

Il secondo tesoro contenuto in questo albo sono le parole, ma non parole qualunque, bensì poesia, una poesia da bambini, genuina, fatta di immagini semplici, vere, che si accompagna perfettamente alle illustrazioni, seguendo il medesimo spirito, esprimendo lo stesso senso di libertà. Il merito è anche della traduzione, affidata alla penna esperta della scrittrice Elisa Mazzoli, che di rime e parole sonore ne sa qualcosa.

A descrivere quello che succede e ciò che vede è quasi sicuramente Katy, più grande di Olly, ma anche più libera di muoversi rispetto al fratellino, che spesso la segue dal passeggino o sorretto dalle braccia di mamma e papà. Come nelle illustrazioni, anche attraverso le parole Katy cerca con il lettore un contatto. Così scopriamo che le piace il fango, ma anche la sabbia e, in particolar modo, il vento.

al mercato

Ci racconta del suo posto segreto, una casa d’erba dove nessuno può vederla e che solo gli animali possono conoscere oltre a lei. Ai suoi occhi anche quelli che a noi adulti paiono fastidiosi inconvenienti (ad esempio la sabbia che si intrufola nei vestiti, nelle tazze, nelle borse), hanno indubbiamente degli aspetti positivi che li rendono interessanti.

La natura cambia con le stagioni e Katy la osserva e ce la descrive con termini quasi inventati, frutto del suo vocabolario bambino, che si mescolano però con altri davvero preziosi e rari, piccoli cammei di un lessico ormai inusuale per noi. Così il fango viene descritto come “sguigno, fradicio e melmoso”, ma al contempo è anche “spiaccicoso”.

Notevole è anche la capacità di Shirley Hughes di evocare con le parole sensazioni e suoni. Ad esempio, sempre parlando del fango scrive “Nelle pozze lo mescolo, / lo striscio, ci scivolo…” e a chi legge sembra di percepirne tutta la consistenza tra le mani e sotto ai piedi infilati in un paio di stivaletti di gomma, di sentire l’odore di acqua e di terra e il lieve sciabordio del bastone con cui Katy rimescola nella pozzanghera.

la spiaggia

Inevitabilmente leggendolo mi vengono in mente altre suggestioni, altri titoli e altri autori, altre bellissime immagini di bambini immersi nella natura, dalla famigliola di “A caccia dell’orso” di Michael Rosen ai libri delle stagioni di Gerda Muller o al suo “La grande quercia”.

Queste brevi poesie, ciascuna con un titolo che ne anticipa e spiega l’argomento, corrono come fotogrammi di un vecchio filmino. Sono da leggere all’aria aperta, sotto il sole primaverile, ma anche avvolti nell’abbraccio di una coperta, nel buio della sera, con la pioggia che ticchetta sulle tegole e sui vetri.

“Tutti a spasso” è la dimostrazione che la poesia è per tutti, che tutti la possono leggere e ascoltare e coglierne la bellezza, che tutti la possono sperimentare e creare, primi fra tutti i bambini. È con le parole di Shirley Hughes che vorrei concludere e in particolare con quello che l’autrice si augura nell’introduzione:

“Questa raccolta di poesie offre un assaggio di ciò che potrebbero trovare andando a spasso fuori; piccole cose come foglie e pozzanghere, o grandi cose come il cielo o una spiaggia o una collina ventosa. In questo libro ci sono alcune illustrazioni senza parole. Ma io spero che i miei lettori abbiano voglia di inventare le loro poesie, ispirati da quello che hanno visto quando erano a spasso.”

RISPARMI 0,59 €
Tutti a spasso. Ediz. a colori
7 Recensioni
Tutti a spasso. Ediz. a colori
  • Hughes, Shirley (Author)
Potrebbe interessarti