Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Tutti al camping! Un delizioso libro di sole immagini racconta le vacanze al campeggio

Una divertente avventura estiva raccontata per immagini che ha per protagonista un coccodrillo gonfiabile sospinto dal vento e un'allegra compagnia di campeggiatori

Abbiamo appena prenotato una settimana di vacanza al campeggio e con la mente siamo già proiettati verso quello che ci aspetta, in quell’atmosfera rigenerante da rilassamento totale, infradito ai piedi, passeggiate in pineta, bagni fino a tardi, spostamenti in bici e bambini perennemente impegnati nei loro giochi e attività di socializzazione.

Proprio mentre pensiamo a tutto questo e attendiamo impazienti di partire, ecco che arriva in casa un albo illustrato delizioso che riflette in pieno quella sensazione di libertà, selvatichezza e allegra confusione tipica della vita in camping.

Camping

Si intitola proprio “Camping“, è un libro senza parole movimentatissimo, fresco e arioso come il vento che batte sulle coste del lago raffigurato e intorno al quale si destreggia una variegata compagnia di camperisti e amanti della tenda.

Illustrato dall’autrice tedesca Eilika Mühlenberg nel 2014, arriva quest’anno in Italia grazie a Pulce Edizioni, con tutto il suo carico di spensieratezza e allegria da clima vacanziero.

interni di Camping

Cosa racconta Camping?

In riva a un grande lago, un nutrito gruppo di uomini, donne, bambini, cani, gatti, cigni, gabbiani, scoiattoli, papere, si godono il loro soggiorno estivo immersi nel verde. Tante persone e animali popolano la scena, intenti chi a giocare, chi a sonnecchiare, chi a montare tende, chi a leggere, chi a osservare, chi a chiacchierare. Ma il personaggio principale è un coccodrillo gonfiabile che appartiene a un bambino biondo e alla sua famiglia, composta da fratellino, papà e mamma.

La giornata è soleggiata, l’ideale per entrare in acqua a cavalcioni del grande coccodrillo (anche se c’è chi addirittura sfodera un mastodontico canotto a forma di cigno!). Il lago è profondo e affollato di adulti, ragazzini, pesci, ciambelle, tartarughe. Quasi un ingorgo di corpi in movimento.

tutti in acqua

Poi d’improvviso un nuvolone nero si affaccia all’orizzonte e il tempo cambia repentino, portando una folata di vento spaventosa che fa scappare tutti dall’acqua e trascina via in cielo il coccodrillo gonfiabile.

Vola il coccodrillo, volano folletti aggrappati agli ombrelli, volano phon e occhialini arrivati da chissà dove… Il bambino biondo e i suoi familiari corrono all’inseguimento del verde gonfiabile, che svetta nel cielo e sembra divertirsi. Tutt’intorno c’è un vivace tramestio e transito di persone, cose, animali.

il coccodrillo vola

Il viaggio del coccodrillo in avanti permette all’illustratrice di spostare costantemente “l’inquadratura” e mostrare scene sempre diverse, come se ci fosse una telecamera in movimento a guidare il suo sguardo e la sua mano.

I vari personaggi di ogni età che popolano le pagine raccontano ognuno la sua storia e rendono la narrazione piena di stimoli e particolari a cui fare caso. La lettura per immagini regala un’escalation di situazioni buffe, comiche, esagerate.

interni di Camping

L’autrice racconta un allegro scorcio di quotidianità innaffiandolo di fantasia e un pizzico di magia, chiudendo infine l’avventura così come l’aveva cominciata: riportando tutto nella sfera della normalità di una classica, ma un po’ pazza, giornata estiva.

Consigliato a tutte e a tutti dai 2-3 anni, ma soprattutto agli appassionati campeggiatori.

il coccodrillo ritorna

Se il libro ti piace, prova a richiederlo alla tua libreria di fiducia e vai a sfogliarlo di persona. Se invece scegli di acquistarlo on line, puoi sostenere le spese di questo blog cliccando su uno dei seguenti link affiliati:

Potrebbe interessarti