Libri per le vacanze estive

Anche se guardando fuori dalla finestra in questo momento non sembra, mancano pochi giorni all’avvio ufficiale dell’estate. Arrivati a questo punto dell’anno, credo che un po’ tutti abbiano voglia di immergersi nell’atmosfera leggera e rilassata delle vacanze. Io di sicuro!
Ecco perché ho pensato di raccogliere alcuni libri per bambini che esprimano bene il senso dell’estate: la voglia di stare all’aria aperta, di giocare con le onde, di prendere le conchiglie, di ridere spensierati, di pensare lentamente.

Leggendo queste pagine, potrete sentirvi già altrove e assaporare insieme ai vostri bambini la magica sensazione delle vacanze estive.

Libri al sapore di vacanze estive

  • Pinguino e Granchio, di Salina Yoon, Lapis edizioni (dai 3 anni)
Non perderti la nostra guida gratuita

vacanze-estive-pinguino-e-granchio-lapis
Ditemi voi se la copertina, da sola, non vi fa pensare immediatamente alle vacanze estive al mare. La palla colorata, la collana di fiori, la spiaggia, la valigia, il granchio, il mare… Gli elementi ci sono tutti. Il seguito dell’incantevole Pinguino e Pigna è incentrato anch’esso sul tema dell’amicizia. L’incontro con Granchio è l’inizio di un rapporto speciale, fatto di complicità, giochi sfrenati, momenti di tenerezza. Ne hanno parlato anche qui.

  • L’onda, di Suzy Lee, Corraini Edizioni (dai 2 anni)

vacanze-estive-l-onda-copertina-suzy-leeSe ancora non conoscete questo capolavoro, è il caso di rimediare in fretta. La mamma illustratrice osserva la sua bambina che “parla” con le onde e ritrae questo dialogo silenzioso, prima timido e poi via via sempre più sfrontato, con eleganza e limpidezza. Acqua, vento, gabbiani, azzurro turchese, sguardi, sorrisi, slanci improvvisi. Fra le moltissime recensioni reperibili in rete, vi suggerisco questa.

  • Pesciolino, cantastorie birichino, Julia Donaldson e Axel Sheffler, Emme Edizioni (dai 3 anni)

vacanze-estive-Pesciolino
Come mai Pesciolino arriva sempre in ritardo a scuola? Basta chiederlo a lui! Sarà ben contento di raccontare l’incredibile avventura che lo ha visto protagonista. Ve la descriverà in rima, con dovizia di particolari, e sarà talmente convincente che finirete per credergli anche voi!
“Nuotavo nel mare tranquillo e beato, quando un calamaro mi ha catturato. Ma una tartaruga l’ha morsicato e dai tentacoli mi ha liberato.” “Pesciolino è tutto vero?” “Certamente, son sincero!”. Un albo illustrato scanzonato e musicale, ambientato nei suggestivi fondali marini attraversati da creature espressive e meravigliose.

    • Il papà pittore, Pinin Carpi, Desideria Guicciardini, Piemme Junior (dai 3 anni)

vacanze-estive-papa-pittore
Il papà protagonista è Henri Matisse, che dipinge il mare mentre la sua bambina si precipita in spiaggia dopo che è passata la burrasca. Qui va alla scoperta dei “tesori” portati a riva dalle onde agitate dal vento: conchiglie, pezzi di oggetti rotti, stelle marine… Ciascuno di loro ha una storia misteriosa da raccontare. Potete leggere l’approfondita recensione di Federica.

  • Se vuoi vedere una balena, Julie Fogliano, Erin E. Stead, Babalibri (dai 5 anni)

vacanze-estive-se vuoi vedere una balena
Un albo pubblicato di recente e che ha già colpito, e affondato, chi lo ha avuto tra le mani. Un bambino desidera con tutto il cuore avvistare una balena e mette in atto tutte le condizioni affinché questo evento straordinario possa realizzarsi: aprire una finestra che dà sull’oceano, tenere gli occhi ben aperti, aspettare con pazienza, non farsi distrarre dalla natura che scoppia intorno. Ma la natura è così viva e magnetica che cattura lo sguardo e fa girare la testa… Tempo a disposizione, mente sgombra, testa leggera, cuore che palpita. Chi non vorrebbe un’estate così? Vi consiglio questa attenta recensione.

  • Pipì nel prato, Bonniol Magali, Babalibri (dai 2 anni)

vacanze-estive-pipi-prato

Cosa c’è di più liberatorio e naturale che accovacciarsi e fare pipì nel prato? I bambini lo sanno bene e possono farlo senza che nessuno li giudichi. D’estate l’operazione è particolarmente semplice e veloce. Ed è tutto un fiorir di sederini al vento e laghetti in mezzo all’erba! In questo delizioso libro di qualche anno fa, che sfortunatamente è fuori catalogo (ma è abbastanza facile trovarlo in biblioteca), una bambina non ce la fa proprio a trattenere la pipì e corre alla ricerca di un posticino tranquillo. Dopo averla fatta, comincia il divertimento: le formiche scappano, la coccinella si fa il bagno… Benché le illustrazioni siano poco accattivanti, amo questo albo illustrato così informale e sbarazzino e lo consiglio, tra l’altro, a tutte le mamme che vogliano “convincere” i figli a liberarsi del pannolino.

In ultimo, vi suggerisco due libri di ispirazione estiva più “artistici”, che vi inviteranno a usare le mani e la fantasia in compagnia dei vostri bambini:

  • Morbido mare, morbido giocare, di Elisa Mazzoli e Silvia Bonanni, Bacchilega Junior (dai 2 anni)

vacanze estive-morbido mare
Quanti pupazzetti coccoloni si possono creare usando le cose di casa! Guanti da cucina, presine, scarti di stoffa, vecchi calzini si trasformano in simpatiche creature marine con cui giocare e scambiarsi tenerezze. Come si fa? Lo spiega questo originale libro pensato anche per i più piccoli, con belle fotografie e filastrocche contagiose.

  • Disegnare in fondo al mare, di Harriet Russel, Corraini Edizioni (dai 4 anni)

vacanze-estive-disegnare-in-fondo-al-mare

Il mondo acquatico è magico e attraente, bello non solo da vedere, ma anche da “capire”. Le spregiudicate illustrazioni di Harriet Russel ci aiutano a sciogliere molti enigmi e ci esortano a prenderne parte: colorando, fantasticando, ultimando le tavole. Wow!

Chiudo in bellezza questo mio post dedicato alle vacanze estive con un video avventuroso, per chi ama farsi strapazzare dall’acqua salata e lasciarsi andare in balia delle onde 🙂

E ora sta a voi: quali altri libri di ispirazione vacanziera vi vengono in mente? Scriveteli nei commenti!

 

Acquista qui i libri descritti:

Non perderti la nostra guida gratuita