Letture per bambini Libri classici

Libri classici

Libri per bambini celebri, amati da più generazioni, considerati dei classici per il loro valore artistico e per la loro capacità di non stancare mai.

Il leone felice

IL LEONE FELICE: un classico internazionale finalmente in Italia

È stata una vera sorpresa scoprire che Louise Fatio, autrice dei testi di questo classico che risale al 1954 è nata a Losanna, in Svizzera, località in cui mi trovo a trascorrere le vacanze estive proprio in...
i tre su un rametto

I tre piccoli gufi: e se la mamma non tornasse più?

di Marianna MasulloI tre piccoli gufi, scritto nel 1992 da Martin Waddell e illustrato da Patrick Benson, è considerato un bestseller nel mondo della letteratura per l’infanzia.L'autore, l'irlandese dalla lunga carriera Martin Waddell, che nel 2004 è stato...
Ranocchio e Anatra

Ranocchio è innamorato: una storia d’amore universale

Ranocchio è innamorato è il primo episodio della fortunata (ma non abbastanza qui in Italia!) serie che l'autore e illustratore olandese Max Velthuijs - vincitore del Premio Hans Christian Andersen nel 2004 - ha dedicato...
George in Africa

Curioso come George: Un bel libro in italiano sulla famosa scimmietta

Che bella sorpresa trovare questo libro a casa di Veronica! Ogni tanto capita che siano le mie amiche mamme ad aggiornarmi sulle uscite editoriali più appetitose, e non viceversa. Ero andata da lei qualche pomeriggio fa per...
la copertina di Nel paese dei mostri selvaggi

Nel paese dei mostri selvaggi: un esaltante viaggio dentro se stessi

Nel paese dei mostri selvaggi di Maurice Sendak è uno di quei capolavori della letteratura che tutti dovrebbero conoscere.di Alessandra Testa Nel paese dei mostri selvaggi: il BooktrailerÈ una storia apparentemente semplice e misteriosa. Breve e, allo...
la rabbia esce da Roberto

Che rabbia! – Un bestseller controverso

L'albo illustrato più usato nelle scuole per aiutare i bambini a riconoscere le proprie emozioni di Alessandra TestaRoberto, il bambino protagonista di Che rabbia!, quello che ha passato una bruttissima giornata e arriva a casa...