Un tenero albo che descrive il legame indissolubile che unisce madre e figlio

Un albo commovente in cui ogni mamma ritroverà sé stessa e il meraviglioso viaggio che sta intraprendendo con il proprio bambino.

Stretti nell’abbraccio di una comoda poltrona rossa, una mamma e il suo bambino si scambiano uno sguardo complice, magnetico. Il bimbo, seduto sulle gambe della madre, alza il braccio e le sfiora il viso con una delicata carezza. E lei, sorridendo, inizia a raccontare:

Se io fossi una pecora, tu saresti un agnello.
Se io fossi una cavalla, tu saresti un puledro.
Se io fossi un grande pesce, tu saresti un piccolo pesce…”

Noi Due

scritto e illustrato da Paloma Valdivia, Fatatrac, 2019

Noi Due copertina

Noi due è un tenero albo che racconta con semplicità e poesia il legame forte e indissolubile che unisce una mamma al suo piccolo. Le illustrazioni, lineari ed essenziali, ci fanno entrare nella storia in punta di piedi, ci rendono osservatori silenziosi della magia che avviene pagina dopo pagina, trasformazione dopo trasformazione.

Nella prima parte del libro la mamma narratrice vede il proprio figlio come lo specchio di sé, come fosse una sua diretta conseguenza, e come se questo perfetto parallelismo tra lei e lui potesse durare per sempre.

Noi due, libro mamma figlio

Ma, come ogni madre sa, e per quanto possa essere difficile da accettare, arriverà il giorno in cui il nostro piccolo sarà in grado di camminare con le proprie gambe e sentirà il bisogno di staccarsi dalle nostre braccia per muovere i suoi primi passi in autonomia.

E così, in un tiepido giorno di autunno, noi rimarremo lì, con lo sguardo fisso su di lui, come la mamma coniglia con il suo cucciolo, mentre felice ed emozionato, saltellando, inizierà la sua avventura alla scoperta del mondo.

Lo lasceremo andare, ma non sarà facile.

interni di Noi Due

E poi si farà inverno. Un inverno freddo e lungo. Il silenzio si farà assordante, la neve coprirà ogni cosa con il suo candore e l’attesa del suo ritorno sembrerà interminabile. Passeranno i giorni e nulla sembrerà cambiare, eppure, là fuori, si inizieranno ad intravedere i primi segni di una nuova vita che sboccia, le prime timide avvisaglie di una primavera che si fa ancora una volta largo con tutta la sua forza e inarrestabile vitalità.

La renna e l'uccellino si incontrano

E tornerai cambiato in quello che avrai deciso di essere.
Per allora però, anche io sarò cambiata”.

Il tempo sarà passato per entrambi: alla fine del libro la coppia madre-figlio si potrà finalmente riabbracciare, ma, a quel punto, non sarà più la stessa. Si ritroverà cambiata: non più uno lo specchio dell’altra, a rincontrarsi saranno invece due persone uniche e distinte, ognuna con il suo personalissimo aspetto che sarà a sua volta lo specchio dei propri vissuti e delle proprie esperienze di vita.

L'orso e il suo cucciolo

E se le loro sembianze esteriori saranno cambiate, nulla avrà invece intaccato quello che gli occhi non possono vedere: mamma e figlio, anche se lontani da tempo e ormai diversi e separati, saranno uniti per tutta la loro vita da un legame che supera le barriere dello spazio e del tempo, quell’amore che li renderà per sempre una cosa sola, il porto sicuro a cui approdare dopo un lungo viaggio per sentirsi ancora una volta a casa, accolti, amati. Per sentirsi, di nuovo, sempre e solo Noi Due.

Un albo commovente in cui ogni mamma ritroverà sé stessa e il meraviglioso viaggio che sta intraprendendo con il proprio bambino. Un viaggio fatto di amore e speranze, di attese e preoccupazioni; un viaggio che si basa sulla certezza che il legame nato tra loro ancor prima che i loro sguardi si incrociassero per la prima volta, non ha paura delle distanze e dei cambiamenti perché sa di essere più forte di ogni altra cosa.

il bambino sogna di essere un animaletto

Puoi acquistare “Noi due” presso la tua libreria di fiducia o, se scegli di comprarlo online, considerare uno dei seguenti link affiliati: