Menu

Riccio dal barbiere e le altre allegre novità autunnali di Minibombo

105 Condivisioni

In diverse occasioni ho dato spazio in questo sito alle effervescenti pubblicazioni della casa editrice Minibombo. L’ho fatto, e continuerò a farlo, perché trovo i loro libri genuinamente divertenti, sperimentali, giocosi, con impresso un “marchio di fabbrica” molto riconoscibile.

Riccio dal barbiere, Zebra dalla sarta, Il castoro, l'uovo e la gallina

Una delle teste brillanti che identificano Minibombo e il suo stile è quella di Silvia Borando, che firma i due nuovi titoli, “gemelli” e strappa sorrisi, usciti a metà ottobre: Riccio dal barbiere e Zebra dalla sarta.

Be’, la prima cosa che dovete sapere a proposito di questi due albi “alla moda”, è che i vostri bambini vi chiederanno di rileggerli e rileggerli e rileggerli. C’è da capirli, perché i simpatici protagonisti sembrano aver trovato la formula per riversare una generosa carica di allegria e risate nelle nostre case.

Riccio dal barbiere, che era già uscito nel 2010 per l’editore Aliberti, ritorna in libreria con un look diverso, sgargiante e nuovi disegni, per entrare a pieno diritto nel catalogo coloratissimo dei Minibombo. Cosa racconta il libro? Di un eclettico riccio con una passione sfrenata per le acconciature, sempre pronto a fare cambi e prove, seppur azzardate.

riccio insaponato

Dopo l’obbligatoria insaponatura e il risciacquo, lo vediamo sorridente agghindato per la festa – e poi con la cresta – ancora col codinoparrucchino. La sequenza di acconciature è buffissima, in un crescendo di proposte esagerate, surreali, azzardate, agevolate dalla sua folta chioma sbarazzina.

A rendere la vivace e lunga carrellata di pettinature ancora più spassosa, è l’uso ben dosato della rima e delle assonanze, che dà ai bambini la possibilità di memorizzare in tempi rapidissimi i testi e di divertirsi ad anticiparli. Immagini e parole vanno a braccetto, in un’allegra e originale danza ben congegnata e calibrata, che regala un convinto sorriso sul musetto del riccio, fino a quando… qualcosa va storto. Come si dice, il troppo stroppia! Per fortuna però ai ricci pieni di fantasia e iniziativa non mancano le idee e le soluzioni per buttarsi alle spalle anche qualche incidente di percorso.

a spazzoletta

Basato sulla stessa idea narrativa Zebra dalla sarta, in cui la protagonista striata si reca dalla sarta in cerca di un cambio d’abito. A passare in rassegna sono stavolta i vestiti del personaggio, che non sa proprio decidersi tra floreale – invernale – quadrettato – puntinato, e avanti così in una serie di cambi d’abito giocosi e inusuali, sempre sul filo dell’esagerazione e del gusto per la provocazione.

zebra invernale

Preziosa la scelta di ricorrere a termini ed espressioni non comuni, per incuriosire i bambini, dare loro l’occasione di ampliare il proprio vocabolario, e tenere sempre alta la soglia della loro attenzione. Anche in questo caso, le pagine conclusive riservano una piccola inversione di rotta, uno stop allo schema incontrato fin qui, che per un momento fa scomparire il sorriso alla zebra… ma fortunatamente la decisione risolutiva che toglie dall’impasse non tarda ad arrivare. E la soddisfazione è tanta.

zebra con chiffon

Il terzo titolo che vi consiglio è in realtà il primo che ha inaugurato la stagione autunnale della casa editrice emiliana: Il castoro, l’uovo e la gallina, del trio tutto al femminile Eva Francescutto, Chiara Vignocchi e Silvia Borando.

il castoro l'uovo e la gallina

Ci troviamo di fronte a una storia di tipo più tradizionale, con un intreccio che si dipana a poco a poco fino all’esito conclusivo a sorpresa. La narrazione si poggia saldamente su alcuni pilastri: espressività comica e pronunciata dei personaggi, gioco di fraintendimenti continui, una ciclica ripetizione di azioni e reazioni, una efficace alternanza di inquadrature e prospettive.

Ma entriamo nel vivo: c’è un castoro assonnato a cui viene affidato il delicato compito di tenere d’occhio un uovo “scottante”, dall’origine misteriosa. Il primo a consegnarglielo è un riccio preoccupato, che lo esorta a non perderlo di vista e… «mi raccomando: per NULLA al mondo… devi darlo alla gallina!». Il problema è che il castoro dorme mentre l’altro gli parla, e dunque non incamera nulla di quello che gli dice, fatta eccezione per la frase finale, che viene gridata talmente forte da svegliarlo e metterlo sull’attenti.

interni del libro Il castoro l'uovo e la gallina

La scena si ripete, identica, con lo scoiattolo, l’alce e il coniglio, che sopraggiungono uno dopo l’altro e avvisano il castoro, che nel frattempo è ripiombato nel sonno, di controllare l’uovo e tenerlo al sicuro. Ma puntualmente il castoro riesce a cogliere solo la coda del discorso, destandosi di soprassalto quando gli viene urlato ...devi darlo alla gallina!

il castoro l'uovo e la gallina

Le assurdità buffe ed esilaranti della storia sono almeno due:

  1. nessun animale si accorge che il castoro sta dormendo – sono tutti troppo concentrati a fissare quell’uovo singolare
  2. il castoro alla fine farà esattamente il contrario di quello che gli è stato raccomandato con tanta solerzia.

E nell’istante in cui lo strano uovo si apre e svela il suo contenuto, ecco che finalmente capiamo perché sarebbe stato meglio tenerlo alla larga dalla gallina… Il finale inatteso e ironico, come ci hanno abituato i libri di questa casa editrice coraggiosa, aggiunge quel pizzico di pepe necessario a rendere la pietanza servita ancora più saporita.

Unica avvertenza: Il castoro, l’uovo e la gallina è consigliato a partire dai 3 anni, ma il meccanismo su cui si basa il gioco del malinteso non è di immediata comprensione. Va letto piano, con calma e senza fretta, con un’enfasi teatrale e il supporto di una buona mimica. Non correte durante i passaggi nodali, con la vostra lettura partecipata cercate di rendere chiara ai bambini la dinamica della narrazione. Se avete un aiutante, ben venga, perché il libro è perfetto da leggere ad alta voce in due: uno farà il castoro, e l’altro di volta in volta vestirà i panni degli animali preoccupati. Effetto wow garantito.

tre libri autunnali di Minibombo

Se vi piacciono le novità autunnali di Minibombo, potete richiederle alla vostra libreria di fiducia o, se scegliete di acquistarle on line, considerare i seguenti link affiliati:

RISPARMI 1,48 €
Riccio dal barbiere. Ediz. a colori
  • Silvia Borando
  • Editore: minibombo
  • Copertina rigida: 60 pagine
RISPARMI 1,48 €
Zebra dalla sarta. Ediz. a colori
  • Silvia Borando
  • Editore: minibombo
  • Copertina rigida: 52 pagine
RISPARMI 1,78 €
Il castoro, l'uovo e la gallina. Ediz. a colori
  • Eva Francescutto, Chiara Vignocchi, Silvia Borando
  • Editore: minibombo
  • Copertina rigida: 40 pagine