Menu

Un manuale pratico di attività ispirate al metodo Montessori – da 3 a 6 anni

Daniela Valente, fondatrice del sito www.montessori4you.it, autrice del libro bestseller “Come liberare il potenziale del vostro bambino – Manuale di attività ispirate al metodo Montessori per i primi due anni e mezzo” (recensito anche su questo sito), prosegue nel suo impegno di divulgazione e diffusione del pensiero montessoriano rivolgendosi stavolta ai genitori di bambini dai 3 ai 6 anni di età.

copertina di Come liberare il potenziale del vostro bambino

Il cammino di conoscenza e applicazione dei principi del metodo Montessori va avanti e si adatta alle diverse fasi di sviluppo dei bambini, che sono pronti ad affrontare sfide educative sempre più complesse.

Così scrive Daniela Valente nell’introduzione al volume:

“Con il passare del tempo, la medicina ha avuto a disposizione nuovi mezzi per poter studiare l’uomo e il bambino, a cominciare dalla tomografia con la quale oggi si è in grado di vedere quali zone del cervello si attivano in determinate situazioni. Gli studi post Montessori non hanno fatto altro che confermare ciò che lei aveva intuito e oggi abbiamo la certezza che il metodo Montessori funziona perché è così che il nostro cervello funziona”.

Rispetto al “lavoro” da fare a casa con i bimbi piccini, mettere in pratica il metodo Montessori con bambini dai 3 anni in su è da un lato un compito più semplice, perché a questa età sanno esprimersi correttamente, muoversi autonomamente ed esercitare la propria volontà; dall’altro lato è più difficile, perché il loro desiderio di indipendenza si scontra con la nostra necessaria guida.

Come uscire dall’impasse? Con l’aiuto ancora una volta dei pensieri, degli studi, delle osservazioni e delle sperimentazioni condotte da Maria Montessori:

Il metodo Montessori ci ha aiutato nella nostra esperienza quotidiana, fornendoci le chiavi per poter lasciare libero il bambino di crescere in autonomia, aiutandoci allo stesso tempo a stabilire dei limiti a questa libertà nel rispetto reciproco e in un clima di armonia famigliare.

Il libro presenta una serie di attività ispirate al metodo ed altre inventate direttamente dalla scienziata. Attività che è possibile svolgere in casa usando materiali che si possono reperire facilmente o in alcuni casi acquistando del materiale Montessori originale.

esempi di attività montessoriane

L’aspetto essenziale che viene posto in rilievo più volte è la cura e la preparazione dell’ambiente nel quale il bambino si troverà a fare le sue esperienze in maniera naturale e senza che venga richiesta la nostra presenza invadente o risolutrice. I bambini devono essere aiutati a fare da sé, come ci ha insegnato Maria Montessori nella sua opera e nel suo lavoro a contatto con i bambini.

Daniela Valente sottolinea che le attività devono essere proposte con semplicità, usando un linguaggio preciso e chiaro e che i bambini non vanno mai obbligati a fare nulla. Il nostro ruolo è quello di osservatori: dobbiamo sederci al loro fianco, offrire dei materiali che li incuriosiscano e risveglino il loro interesse, guardarli mentre li manipolano, partendo sempre da qualcosa che fa parte della vita pratica e che sia comprensibile, che possano compiere da soli acquisendo fiducia in se stessi.

Probabilmente la problematica maggiore che vi troverete a dover superare in quanto genitori sarà quella di riuscire a intervenire il meno possibile, permettendo al vostro bambino di fare e sbagliare da solo.

Alcune attività riscuoteranno più interesse di altre. Altre li vedranno impegnati e coinvolti per diverso tempo, perché nella ripetizione si sentiranno più sicuri e appagati. Compito dell’educatore sarà quello di studiare attentamente i suoi segnali per poterlo aiutare a crescere rispettando il periodo sensitivo che sta attraversando.

pagine interne del libro sul metodo Montessori

Tante le attività proposte

Partendo dall’assunto che il bambino ha bisogno di ordine, pulizia, di uno “spazio di lavoro” ben delimitato, di un numero di materiali contenuto e non di una sovrabbondanza di stimoli e proposte, l’autrice traccia un elenco di esercizi ed esperienze da far provare ai nostri figli, spiegando nel dettaglio come preparare l’ambiente, cosa dire, cosa non dire, come comportarsi, come controllare l’errore, cosa fare se non c’è interesse.

La suddivisione è tra attività di vita pratica, come per esempio lavarsi le mani, pulire e spolverare, imparare a vestirsi, prendersi cura dell’orto, cucinare insieme ecc.; ed esercizi sensoriali, che hanno come scopo l’affinamento e l’educazione dei cinque sensi.

Alcuni esempi di attività di vita pratica

  • prepararsi la merendina
  • piegare i tovaglioli
  • preparare il tè o il caffè
  • svuotare la lavastoviglie
  • travasare l’acqua
  • lucidare le scarpe
  • sgusciare le uova sode

Alcune esperienze vi sembreranno scontate, ma se siete realmente onesti con voi stessi, ammetterete che la maggior parte delle volte siete voi, da soli, a compiere queste attività, senza coinvolgere i vostri figli. Ci vuole tanta pazienza e tempo per includere i nostri bambini in tutti questi piccoli compiti quotidiani.

Alcuni esempi di attività sensoriali

  • memory
  • cesti sensoriali
  • scatola delle stoffe
  • spoletta dei colori
  • accoppiare gli oggetti
  • bottiglie odorose
  • assaggiare degli alimenti indovinando cosa sono.

E poi ampio spazio è dedicato alle attività da fare all’aria aperta, a quelle che favoriscono il senso artistico e lo sviluppo musicale, a quelle che accendono l’interesse per i libri (in questo caso Daniela mi ha invitata a occuparmi personalmente di un paragrafo dedicato alla lettura condivisa!) e a quelle di preparazione alla letto-scrittura. Crescendo con l’età, si toccano via via altri ambiti fondamentali per lo sviluppo del bambino, quello del pensiero astratto, matematico, il concetto di tempo, i primi esperimenti scientifici.

le pagine sulla lettura a cura di Francesca Tamberlani

La trattazione si mantiene interessante e ben articolata fino alla fine, lasciando al lettore la sensazione di poter replicare senza difficoltà, adattandole al proprio contesto famigliare, le preziose e sempre valide acquisizioni di Maria Montessori.

➠ Il libro può essere acquistato sul sito Montessori 4 You e su Amazon

Leggi anche:

“Come liberare il potenziale del vostro bambino – Manuale di attività ispirate al metodo Montessori per i primi due anni e mezzo”

 

One Response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.