Menu

Il mondo è tuo e hai la libertà di scegliere

Ho preso questo libro parecchio tempo fa, consigliata da un amico libraio con il quale condivido, ancora oggi, la ricerca per i testi speciali e le edizioni che sanno colpire al cuore e lasciare un segno.
In quel periodo avevo bisogno di immediatezza e, Il mondo è tuo, da questo punto di vista, è perfetto. Sembrava scritto apposta per me. Ma arrivata a casa ha conquistato subito anche la mia bambina di 6 anni. Non conto più le volte in cui lo abbiamo letto insieme e, ogni volta, una nuova scoperta e forse anche una nuova conquista. La conquista data dalla possibilità di poter scegliere.

Il mondo è tuo

Scritto da Riccardo Bozzi, illustrato da Olimpia Zagnoli, Terre di Mezzo, 2013
Età di lettura suggerita: dai 5 anni

copertina de Il mondo è tuo

Il Mondo è tuo è un testo essenziale e poetico. Un testo che inizia con un’affermazione che non lascia alcun dubbio:

Il mondo è tuo.

Una certezza. Un dato di fatto. Ed è da questo dato di fatto che comincia un viaggio composto da poche parole e immagini colorate a tinte forti.

Immagini semplici, geometriche, perché tutti i bambini le possano riconoscere. Caratterizzate dal gusto un po’ rétro tipico di Olimpia Zagnoli che ha prestato la sua arte e la sua fantasia a questo lavoro, rendendolo speciale.

A noi i disegni del libro sono piaciuti subito perché allegri, divertenti e capaci di dare un tocco di leggerezza. E in effetti cosa di più semplice e immediato di un bel cerchio verde su fondo bianco a seguire la certezza della prima pagina?

Però, attenzione, perché se di fatto il mondo è tuo, tu sei del mondo, e questa volta il sostegno arriva da un bel cerchio bianco su fondo rosso.

Poi, voltando pagina, troviamo davanti ai nostri occhi tantissime forme colorate simili a quelle di legno con le quali certamente i vostri bambini avranno giocato.

Pagina interna del libro Il mondo è tuo

Tutte sparpagliate. Senza un ordine. Tipico quando si gioca.

Sei libero.  Speriamo.

Ma, se le allineiamo, possiamo cogliere un nuovo messaggio: Sei libero. Ma hai dei limiti.

Quando ho letto per la prima volta questa frase mi è parso un messaggio disarmante nella sua verità, e al tempo stesso fondamentale, perché tutti abbiamo delle restrizioni da rispettare e dobbiamo ricordarcelo per poter focalizzare meglio le nostre capacità e svilupparle di conseguenza.

E poi ancora …

Sei libero di credere in quello che vuoi.

Ma il tuo amico è libero di credere in quello che vuole, anche in niente.

Sei libero di amare chi vuoi. Punto.

Sei libero di non amare nessuno, se ci riesci.

Poi, più avanti, troviamo il disegno di una bicicletta.
Sei libero di imparare.

Immagine della bicicletta

A seguire l’immagine di un grande cerotto fucsia con una piccola goccia rossa.

Anche se a volte fa male.

Incisivo, chiaro, efficace. Non lo state pensando anche voi?

Riuscire ad andare in bicicletta è per i bambini un traguardo importantissimo e tutti lo ricordano come un momento cruciale, sinonimo di indipendenza, di libertà, di autonomia, una tappa indimenticabile della propria crescita.

Ma prima di riuscire per bene quante cadute! Perché per imparare serve un po’ di tempo. Un po’ di pazienza e anche un pizzico di impegno.

Ecco a me queste frasi e questi disegni colpiscono con impeto, ancora oggi. Sempre. Immediate, dirette, universali, mai banali e in grado di lanciare messaggi profondi.

Ogni giro di pagina è un inno alla libertà e alle possibilità che la vita concede a tutti noi. Ogni frase ha la sua forza e importanza. Un suo valore. Ogni illustrazione è scelta con precisione e intelligenza, studiata per aderire perfettamente al pensiero dell’autrice.

Un gelato per dire Sei libero di essere felice e una foglia ingiallita per dire Sei libero di essere infelice. Tante foglie ingiallite per dire che di solito non è difficile essere infelici.

Un ombrello rosso con la pioggia perché anche se sembra strano, l’infelicità non è inutile.

Anzi. Un bellissimo arcobaleno colorato ne è la riprova.

Insomma, io trovo che questo libro sia autentica e raffinata poesia. Poesia in grado di offrire occasioni di riflessione ai più piccoli ma anche, e forse soprattutto, ai più grandi.

Il mondo è tuo si conclude in modo circolare, terminando così com’era cominciato. Ma offrendo al lettore una speranza in più: quella di poter superare i propri limiti usando le proprie forze.

I limiti si possono superare

Una coccola per il cuore e per l’anima. Da leggere insieme.

Senza mai dimenticare anche che sei libero di giocare, e giocare, e giocare e giocare.

E questo mi sembra un bellissimo messaggio per i bambini. La libertà di scegliere sempre e comunque. Le cose più facili e poi, con il tempo, anche quelle meno facili. Con consapevolezza. Con il cuore. Con questo libro che renderà tutto molto più bello.

Il mondo è tuo si può acquistare al link seguente:

2 Responses

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.