Menu

Libri illustrati pregiati da regalare questo Natale

125 Condivisioni

Ci siamo, il mese di dicembre è arrivato e sugli scaffali stracolmi delle librerie abbondano balocchi fatti di carta e profumati d’inchiostro. Fioccano i cosiddetti libri-strenna, pensati come volumi speciali da regalare o regalarsi a Natale, che lasciano a ognuno di noi la possibilità di spaziare tra generi, tipologie, stili, seguendo le proprie inclinazioni e predilezioni.

Qui vi propongo una selezione di titoli raffinati, meritevoli di occupare un posto d’onore in una libreria di famiglia. Volumi suggestivi che si presentano in edizioni ricercate, in alcuni casi caratterizzate da una perizia tecnica sbalorditiva. Libri non solo da leggere, ma da osservare stupiti e talvolta da accarezzare, per entrare in contatto con le sorprese interattive che riservano. Libri per buon intenditori.

libri pregiati da regalare a Natale

I classici illustrati da MinaLima

Rientrano in questa categoria i classici magnificamente interpretati dallo studio grafico londinese MinaLima, noto per aver curato il design dei film di Harry Potter, e portati in Italia da L’Ippocampo Edizioni, che tra le pagine presentano illustrazioni armoniose ed eleganti, dettagli in rilievo, giochi cartotecnici, messaggi segreti conservati in bustine piccole e preziose, mappe in cui immergersi.

Per non parlare della ricercatezza e bellezza delle copertine stampate con lamine dorate, che fanno pensare a certi volumi antichi da collezione conservati nelle biblioteche delle persone facoltose.

Il giardino segreto

A chi li regalerei? Agli estimatori dei classici e a chiunque sappia riconoscere il valore di un oggetto dal design particolare e fuori dai cliché.

Dopo “Il giardino segreto” (alcune foto qui sopra) di Frances Hodgson Burnett (nella traduzione di Giulio Einaudi a firma di Luca Lamberti), uscito nel 2018 (costo di copertina 29,90€), sono disponibili dall’autunno 2019 anche “Alice nel paese delle meraviglie & Al di là dello specchio” di Lewis Carrol (29,90 €) e “Il libro della giungla” di Raymond Kipling (27,00 €), sempre con testo integrale e sempre con elementi sbalorditivi che fuoriescono dalle pagine.

Peter Pan illustrato da Tatjana Hauptmann

E rimanendo in tema di classici imperituri, accompagnati da illustrazioni magistrali, vi esorto a cercare il nuovo “Peter Pan” di James Matthew Barrie, uscito per LupoGuido con testo integrale (trad. di Marta Barone, costo 30 €) e con le immagini di Tatjana Hauptmann, che lo stesso editore ha già dato segno di apprezzare riportando in Italia dopo 40 anni di assenza le traversie familiari della sua Dorotea Sgrunf (“Un giorno nella vita di Dorotea Sgrunf”, Premio Andersen 2018 come Miglior libro mai premiato e “Urrà, papà Sgrunf è di nuovo qua!”).

Peter Pan

Chi mi segue già dovrebbe essersi reso conto di quanto mi abbia conquistata questo Peter Pan in formato grande, disteso, con una copertina che è un tuffo nel blu e tanti spazi bianchi ai margini dei fogli e tra le righe, ideali per far viaggiare la fantasia e alimentare momenti di pausa e incantamento.

Un Peter Pan da sogno, perfetto come regalo per tutti!

Anteprima Prodotto Prezzo
Peter Pan Peter Pan 25,50 €

Ti aspetto di Rebecca Dautremer

Per tornare in tema di “libri interattivi”, un’altra pubblicazione che avvince per la fattura editoriale è “Ti aspetto” di Rebecca Dautremer (traduz. F. Mazzurana, Rizzoli, 2019, costo di copertina 45 €), un’opera artistica caratterizzata da pagine finemente intagliate che, sfogliate con delicatezza una a una, ci conducono nel mondo ovattato e velato di nostalgia di Jacominus GainsBorough, qui pronto ad andare incontro alla sua Dolce, in vista di un appuntamento indimenticabile.

Ti Aspetto

Un libro romantico, d’altri tempi, che ti cattura con i suoi ricami scena dopo scena, facendo immergere il lettore in un vero e proprio “teatro animato”. Pagine fragili, preziose, che incorniciano illustrazioni potenti e avvolgenti.

Da regalare a chi sia in grado di rispettarlo e maneggiarlo con la dovuta cura!

Nello spazio di uno sguardo di Tom Haugomat

Terre di Mezzo Editore pubblica “Nello spazio di uno sguardo” (costo 20 €) un intenso e corposo volume illustrato realizzato dopo 6 anni di studio e di impegno, che arriva dalla Francia e si è guadagnato una menzione speciale all’ultima edizione della Fiera del libro per ragazzi di Bologna.

Un progetto editoriale meticoloso, che parte dalla scelta di una copertina bucata a forma di binocolo, per introdurci istantaneamente nel cuore della particolare scelta tecnica e funzionale usata per narrare la storia. Tutto è raccontato attraverso lo sguardo del protagonista, che inquadra le vicende della sua vita da una precisa e peculiare prospettiva personale.

Nello spazio di uno sguardo

Il piccolo Rodney nasce nel marzo del 1956 in Ketchikan, Alaska, e la sua esistenza scorre tra le pagine come se fosse una successione di fotogrammi cinematografici. Seguiamo il suo cammino esistenziale dotandoci dei suoi occhi, seguendo il suo sguardo, che si posa di volta in volta su un pezzettino di mondo: le sbarre del lettino in cui dorme da piccolo, la finestra da cui osserva il papà che contempla il paesaggio, la lente di ingrandimento che usa per conoscere gli insetti del suo giardino, il riflesso di una pozzanghera che gli offre uno squarcio di cielo, lo spiraglio che si crea tra le assi di legno, da dove spia la mamma mentre stende i panni…

Osservazione dopo osservazione, lo conosciamo meglio e scopriamo cosa attrae la sua attenzione e immaginazione. Il bambino diventa un ragazzo, i fatti privati si intrecciano a quelli della Storia con la “S” maiuscola (lo sbarco sulla Luna, l’11 Settembre), la vita di Rodney, che diventerà astronauta, si innamorerà, avrà un figlio, raggiungerà traguardi incredibili e subirà dolorose perdite, appare ricca, complessa e affascinante come la vita di ognuno di noi.

Davvero un bellissimo libro fatto di immagini e messaggi potenti, che regalerei a una persona adulta che ha già percorso un tratto considerevole di strada.

Atlante delle Avventure e dei viaggi per terra e per mare

Veramente apprezzabile l’operazione compiuta da Anselmo Roveda con questo ammaliante albo illustrato pubblicato da EDT Giralangolo (costo 19,50 €), in cui ha scelto una serie di brani direttamente dagli scritti di Emilio Salgari e li ha accompagnati con immagini evocative ed esotiche, tali da restituire il sapore e le atmosfere entusiasmanti dei tanti viaggi intorno al mondo narrati dal grande e prolifico scrittore che in realtà non si è mai spostato dalla sua scrivania.

Era grazie a una fervida fantasia e a un’approfondita attività di documentazione e studio che Salgari riusciva a descrivere con dovizia di particolari e sapienza letteraria luoghi lontani, ambienti naturali, architetture, oggetti di uso comune, costumi locali, armi e strumentazioni tecniche.

L’Atlante fantastico progettato da Roveda ci spinge ad attraversare ogni continente con grazia e poetico trasporto e si pregia delle illustrazioni di Marco Paci, dal segno forte, dinamico, con il colore passato in modo deciso mediante pennellate piene e pulsanti. Una ricca varietà di tecniche e stili espressivi usati per restituire la vastità e l’asprezza di paesaggi e terre incontaminate, oltre ai precisi e schietti ritratti di animali e figure umane.

Un Atlante da offrire in dono ai tanti estimatori e nostalgici di Emilio Salgari, ma anche a tutti quei bambini e ragazzi di oggi animati da uno spirito d’avventura e di scoperta insaziabile.

RISPARMI 0,03 €
Atlante delle avventure e dei viaggi per terra e per mare. Con brani scelti dalle opere del Cap. Cav. Emilio Salgari. Ediz. a colori
Emilio Salgari - Editore: EDT-Giralangolo - Copertina rigida: 49 pagine
19,47 €

Nascita di Hélène Druvert

È la volta ora di un albo di ampio formato accuratissimo e dal segno raffinato, che ci consente di compiere un altro viaggio straordinario, ma non per raggiungere luoghi fisici, reali o immaginari, bensì per arrivare a tagliare il turbinoso traguardo della nascita.

Opera di Hélène Druvert, una maestra del genere, che già ci ha abituato a libri dalla progettualità complessa e ricercata, “Nascita” (trad. di Lucia Corradini, L’Ippocampo Edizioni, costo 19,90 €) è un volume sulla gravidanza e sul parto sui generis, realizzato con animazioni e tagli laser che rendono la trattazione ancora più intrigante.

Evidentemente ispirata dalla sua esperienza personale (ecco la dedica che Druvert riporta nelle pagine iniziali: a questo secondo bambino che tengo al caldo nella mia pancia. Vedrai la luce insieme a questo album…), l’autrice si approccia con rigore scientifico all’argomento, soffermandosi largamente su spiegazioni e descrizioni. Concepimento, apparato genitale, fecondazione, divisione cellulare, patrimonio genetico, ecografia e gravidanza, affrontata mese per mese, spiegando le trasformazioni che investono la donna e ciò che accade al feto, per giungere infine al racconto del parto e dei primi istanti del neonato. Per ogni tema toccato, un apparato illustrativo imponente, chiaro, minuzioso, poetico, con intagli, alette da svolgere, buchi, pagine che si aprono a fisarmonica, effetti visivi emozionanti.

Una vostra cara amica è incinta? Questo libro ricevuto in dono le farà toccare il cielo con un dito. Ma sono certa che addentrarsi nelle pieghe e nei misteri della maternità con un albo di tale bellezza porterebbe gioia in qualunque casa.

La pietra blu di Jimmy Liao

La pietra blu è l’ultima perla dell’autore taiwanese Jimmy Liao, tradotta in italiano da Silvia Torchio ed edita da Camelozampa (costo 22 €). Una narrazione asciutta nel testo e poderosa a livello visivo, con un intreccio dai risvolti imprevisti, che offre chiavi di lettura molteplici e tocca nell’intimità.

La pietra protagonista giace serena in una foresta splendida, dove immagina di vivere per sempre a contatto con gli elementi della natura, con le creature del cielo e della terra e con i più vari agenti atmosferici.

Sopravvissuta miracolosamente a un terribile incendio, sfortuna vuole che un giorno la grande pietra tenace venga tagliata a metà e spezzata in due dall’uomo. Una parte della pietra rimane nella sua “casa” originaria, l’altra intraprende un viaggio lungo e travagliato che la costringe a subire continue trasformazioni, spaccature, sgretolamenti.

Liao ci fa stare a fianco della pietra migrante, mostrandoci la sua inconsolabile nostalgia per la parte di sé mancante e per quella vita precedente, naturale e autentica, da cui è stata strappata via.

Anni e anni si succedono: la pietra muta aspetto, funzione, destinazione, ma ogni volta c’è un momento, un dettaglio, un incontro che le fa tornare alla memoria il passato, mandandola in frantumi. Mentre la materia di cui è fatta si dissolve a poco a poco, sappiamo che in realtà sono il suo cuore e la sua anima a lacerarsi.

Vi direte: ma perché una storia così triste da regalare a Natale? In realtà c’è molto più della tristezza o della nostalgia in questo libro fortemente simbolico e introspettivo: c’è la mano dell’uomo che modifica il corso degli eventi naturali, c’è l’allontanamento dalla propria Terra non voluto, forzato, obbligato, che provoca smarrimento e paura, ci sono micro storie parallele che raccontano di sentimenti puri e rapporti che si evolvono, c’è il caso, la fatalità, il ciclo delle stagioni e le giravolte della vita, l’essenza dell’amore e la speranza mai soppressa che le cose tornino infine al loro posto.

Un libro di Jimmy Liao è sempre un’esperienza totalizzante, privata, una storia ineffabile e incalzante che scombussola e mette in discussione.

Da regalare a chi cerca e non teme emozioni intense.

Anteprima Prodotto Prezzo
La pietra blu La pietra blu 18,70 €

Gli alberi e le loro storie di Cécile Benoist e Charlotte Gastaut

Incantevoli tavole illustrate fanno da sfondo e da accompagnamento alle tante storie vere di alberi raccolte in questo libro originale e denso di curiosità.

Siete pronti a conoscere la triste fine dell’acacia del deserto? O la storia della sequoia altissima che nessuno riusciva a fotografare per intero? O ancora quello che succede nell’incavo del baobab? O quello che alcuni attivisti sono stati disposti a fare pur di salvare dall’abbattimento alcuni alberi californiani?

Gli alberi e le loro storie, scritto da Cécile Benoist e illustrato con sottigliezza da Charlotte Gastaut (Gallucci Editore, 16,40 €) parte dagli alberi per compiere un viaggio nel tempo e ampliare le nostre conoscenze, non solo botaniche, ma anche storiche, culturali e antropologiche. Eh sì, perché accendendo i riflettori su alcune specie, sui territori da cui provengono e sulle loro specificità, l’autrice allarga il discorso e si sofferma su fatti significativi del passato che hanno riguardato gli alberi presi in esame, sulla influenza che hanno avuto sull’arte, sulla letteratura e sulla fotografia, sulla loro forte simbologia e sulle tante leggende nate intorno a questi organismi viventi.

A testi descrittivi dallo stile asciutto e neutro, puramente informativo, si contrappongono illustrazioni ispirate, dalle trame fitte e i colori tenui. Immagini ricche di particolari dal gusto decorativo, che mi hanno ricordato l’eleganza immobile di certi dipinti orientali.

Un libro per pensare agli alberi adottando prospettive inusuali e trovare tanti nuovi motivi per prendersene cura e proteggerli.

Tanti sono i libri sul Natale recensiti in questi anni su Milkbook. Potete trovarli scorrendo questa pagina