Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Mamma, anche le rondini sognano?

di Alessandra Bonizzoni

Questo albo non racconta solamente, ma disvela con lentezza la ragione per cui tutto avviene. È un dialogo tra madre e figlia.

“Mamma, raccontami ancora del sogno”.
“Il sogno è come una bolla di sapone…si muove nell’aria senza nome”
“E quando scoppia il sogno si avvera?”
“Forse…bisogna far prendere aria ai propri sogni e crederci ogni tanto”

Siamo su una spiaggia. La mamma s’intravede appena. La protagonista è Uori, una bambina che tiene tra le mani un palloncino legato a un filo.
Come spesso succede, il palloncino sfugge di mano e vola via.

Uori lo guarda volare
E gli occhi si riempiono.
Li chiude.
Due perle trasparenti si rincorrono sulle guance
Come i suoi fratelli sulla spiaggia.

illustrazione interna di "Mamma, anche le rondini sognano"È l’unico passaggio in cui l’autrice – Sandra Dema – si concede una nota triste e ci lascia intravedere il turbamento di Uori.
Un turbamento senza nome che subito lascia il passo ad una scrittura lieve, serena, accompagnata dalle delicate illustrazioni di Anna Curti. Illustrazioni oniriche e attente a seguire il senso delle parole senza sovrastarle anzi con l’intento – perfettamente riuscito – di lasciare posto all’immaginario; colori tenui, con la prevalenza dei toni del blu, su cui sovrasta un rosso forte e deciso. Il cuore a cui Uori si aggrappa.

Uori afferra il filo.
Lo stringe fra le dita
Per non farlo scappare.
Sale e scende il cuore rosso,
dondolando nel respiro dell’aria.

Un signore con un completo elegante a righe rosse e bianche offre alla bambina un cuore grande: un palloncino con un cuore che batte. Uori lo abbraccia e magicamente si lascia trasportare da una carezza lieve, fin su tra sbuffi di panna montata.

il signore con il palloncino rosso

Sorvola città e sempre in volo si avventura su distese verdi, nuota tra onde argentate e sembra immergersi nel mare su una barca coperta di fiori.

È il suono del cuore ad accompagnarla – tuTUm, tuTUm, tuTUm – alla scoperta della vita. Uori ora sa di non avere più limiti, di poter sognare e torna, con una nuova carezza, nella sua conchiglia con le ruote.

Prigioniera nella sua conchiglia con le ruote
Uori ha sognato il mondo e i colori,
Il cuore rosso pulsa,
le gambe sentono la vita scorrere e la mano si tende.

L’albo si chiude riprendendo il dialogo iniziale

“Andiamo mamma, andiamo a vedere il mondo”
“Mamma, anche le rondini sognano?”

Questa è una storia di incoraggiamento – le rondini sono il simbolo della primavera, promessa di giornate lunghe, luce e colori, il risveglio dopo le stagioni più fredde.

Uori non può camminare, è costretta su una sedia a rotelle, l’autrice sceglie ancora di non inserire parole di commiserazione, per rispetto alla piccola protagonista e ai bambini con limiti, difficoltà; rispetto è piuttosto l’incoraggiamento, l’instillare la certezza di poter riuscire a trasformare i propri desideri in realtà e Anna Curti traduce questo sentire con la gentilezza di disegnare le gambe di Uori solo appena accennate.

illustrazione interna di Mamma, anche le rondini sognano?

Bellissima la figura della mamma, la cui presenza sfiora tutto il racconto ma viene mostrata solo alla fine, forse a voler dire come ogni mamma, di fronte alle difficoltà del proprio figlio, deve essere una comparsa, che accompagna nel sogno e nella vita ma non si sostituisce. Una mamma non nega il limite ma suggerisce come andare oltre.

Conosco da anni Sandra Dema – ho letto e recensito altri suoi albi – e dietro ogni sua produzione si percepisce un grande lavoro di studio e approfondimento a contatto con i più piccoli. Non si limita a scrivere una storia piuttosto passa concetti e idee, dal rispetto dell’ambiente e per gli altri, alla convivenza civile e al consumo consapevole.

Nelle letture ad alta voce, adotterò per queste pagine una modalità silenziosa, creando pause, per consentire ad ognuno di entrare nella storia con la propria sensibilità e la propria esperienza. Le osservazioni, ne sono certa, emergeranno spontanee.

Mamma, anche le rondini sognano?
Sandra Dema, Anna Curti, Edizioni Gruppo Abele, 2015

RISPARMI 6,82 €
Potrebbe interessarti