Menu

Sei bellissima | un albo per guardare oltre l’apparenza

283 Condivisioni

Sei bellissima è un albo illustrato che, con vivace dolcezza, indaga lo spettro dei disturbi del comportamento alimentare, sapendo quanto questo tema sia attuale in una società fortemente orientata all’importanza dell’apparire.

Una società nella quale crescere con la consapevolezza della propria bellezza, della propria unicità e del proprio valore può diventare davvero difficile, sapendo quanto sia complicato accogliere e accettare il cambiamento del proprio corpo nel passaggio dall’infanzia all’adolescenza: un momento nel quale tutto può essere messo in discussione.

Sei bellissima

di Janna Carioli, illustrato da Vittoria Facchini, Fatatrac, 2019

Età di lettura suggerita: dai 5 anni

copertina del libro Sei bellissima

Sei bellissima è un albo che dovrebbe essere letto dalle bambine, troppo spesso stimolate a crescere in fretta; dalle adolescenti, per cercare di penetrare quel silenzio nel quale, a volte, non si riesce a fare breccia; e dai genitori, per comprendere l’importanza offerta dal loro sostegno e dal loro esempio.

Ma credo che questo libro dovrebbe essere letto anche da tutte quelle persone che basano la loro realizzazione sull’aspetto fisico, senza rendersi conto di quanta responsabilità si nasconda dietro l’essere considerate un modello estetico a cui tendere, soprattutto se ad avere questa percezione sono giovani ragazze che stanno maturando la loro personalità, con tutte le insicurezze che questo comporta.

l'ombra della bambina

Parlare di disturbi del comportamento alimentare attraverso un albo illustrato non è compito facile. Sei bellissima riesce a cogliere la profondità del disagio e a rappresentarlo con esempi e metafore calzanti, alternando momenti di luce e altri di buio, portando il lettore a fare una riflessione attenta sull’importanza di sapersi accettare oltre l’apparenza.

albo illustrato Sei bellissima

Lea, la protagonista, è una bambina come tante altre che conosciamo e incontriamo ogni giorno: bambine che vanno a scuola, frequentano gli amici, fanno sport e vivono una vita normale, in apparenza. Una vita che si crede serena e spensierata, senza immaginare che tutti abbiamo delle ombre con le quali fare i conti, ombre che ci mettono in discussione, che ci rendono insicure, che ci fanno vedere le cose in modo distorto, facendo traballare la ricerca di una stabilità emotiva e interiore.

Lea si ferma a guardarla ammirata.
“Voglio diventare come te”, dice.
L’ombra alza le spalle indifferente.
“Non è difficile”.

Basta mangiare una lisca di pesce,
succhiare due noccioli di ciliegia,
leccare tre carte di caramella,
piluccare quattro bucce di patata,
rosicchiare cinque pistacchi,
annusare sei stecchini di ghiacciolo,
guardare sette foglie di insalata,
mescolare otto chicchi di riso,
ciucciare nove gambi di sedano,
masticare dieci semi di cocomero
ed è fatta.

Oppure, ancora:

Lea si ferma a guardarla ammirata.
“Voglio diventare come te”, dice.
L’ombra china il capo, come se acconsentisse.
“Non è difficile”.

Basta mangiare
una teglia di melanzane,
due vassoi di paste alla crema,
tre panettoni,
quattro scatole di cioccolatini,
cinque croccanti,
sei piatti di ravioli,
sette ciotole di maionese,
otto pizze margherita,
nove salsicce,
dieci fette di melone
ed è fatta.

pagine interne del libro Sei bellissima

Sono due passi del libro significativi, che attraverso una scrittura fantastica, che ricorre a un registro leggero e metaforico, aprono gli occhi su uno squarcio di realtà su cui è bene fare i conti. Penso che soffermarsi su questi brani possa essere di aiuto, perché a volte basta una parola, un’immagine, un’associazione mentale per far scattare quel cambiamento in grado di far ritrovare la strada con più serenità.

Sei bellissima racconta di una bambina e di una passeggiata che diventa metafora della vita, con le sue fatiche, le sue difficoltà ma anche con le sorprese positive che riserva, come la scoperta dell’amicizia più vera, che ci permette di essere accolte e accettate per come siamo.

Un albo intenso ed emozionante, scritto da una veterana, Janna Carioli, autrice di popolari trasmissioni per bambini, come La Melevisione, giornalista, sceneggiatrice, scrittrice di numerosi romanzi per ragazzi e libri di poesie, più volte inseriti nella White Ravens, la lista di onore che, ogni anno, segnala i libri migliori scelti in ambito internazionale.

Sei bellissima

Le immagini sono opera della mente creativa e brillante di Vittoria Facchini, che illustra con brio, estro e passione, dimostrando una grintosa espressività. Nel 2002 ha rappresentato l’Italia al Salone del Libro di Parigi e nel 2006 ha ricevuto il Premio Anderson come migliore illustratrice.

Puoi acquistare “Sei bellissima” nella tua libreria di fiducia o online in uno di questi store:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.