4 storie divertenti per bambini

Uno dei momenti più propizi per avvicinare i bambini ai libri è quello serale, per accompagnarli alla nanna. Ci si rannicchia sul letto vicini, ci si scambiano confidenze, si parla di quello che si è fatto durante la giornata, e si leggono ad alta voce storie. I piccoli sono stanchi, più propensi alle coccole, generalmente “rassegnati” all’idea che il tempo per giocare e rincorrersi per casa è finito. Mamma e papà dovrebbero approfittare di questa condizione favorevole e farsi trovare pronti e disponibili con un libro in mano. Anche se i piccoli sono nervosi, agitati, insofferenti, le storie della buonanotte dovrebbero servire ad abbassare i toni e rasserenare l’atmosfera. Per questo motivo le storie della buonanotte più indicate sono quelle che propongono storie quiete e rassicuranti di personaggi che si apprestano ad andare a dormire, appunto, oppure brevi racconti in rima, piccole filastrocche, gesti rituali, testi ritmati, tenere ninne nanne, poesie per bambini delicate, che consolano, cullano e tranquillizzano. Storie positive, non frenetiche, non paurose, non minacciose, non agitate… Storie che conciliano il sonno e scacciano via i brutti pensieri.

Non solo libri per dormire…

Tuttavia è sbagliato pensare, e far credere ai nostri bambini, che i libri servano solo ad andare a letto buonini buonini. Associare l’esperienza della lettura in famiglia esclusivamente alla fase pre-nanna è riduttivo. Il rischio dietro l’angolo è l’equazione libro = sonno (ovvero che barba che noia). Ai bambini vanno offerti anche libri divertenti, che fanno piangere dalle risate. Anzi (ne ho le prove!), i bambini vanno pazzi per i racconti buffi, strampalati, scorretti, surreali, proibiti, sconvenienti ecc. Se la sera è meglio contenere i decibel, tutti gli altri momenti della giornata possono essere ideali per alzare il volume e scatenarvi e ridere insieme grazie ai libri giusti.

4 storie divertenti per bambini

Di storie divertenti per bambini ce ne sono in abbondanza. Oggi vi segnalo 4 titoli che riscontrano un enorme successo a casa nostra, e che reputo adatti per bambini dai 3 anni in su.

    • Pietro Pizza, William Steig, Salani Editore

pietro pizza è una delle storie divertenti per bambini L’autore statunitense William Steig, il “papà” di Shrek, ha scritto molti libri per bambini e ragazzi nel corso della sua vita. Alla soglia dei 90 anni ha tirato fuori dal cilindro questo gioiellino. Un piccolo libro che racconta un gioco familiare buffo e coinvolgente. Pietro, il bimbo protagonista, è deluso e triste perché per colpa della pioggia non può uscire a giocare a palla con i suoi amici. Il suo papà non ce la fa a vederlo così giù, e gli propone un passatempo straordinario. libri-per-ridere-pietropizza- Facciamo una pizza! Ma non con farina e lievito… con Pietro! Ed ecco che lo prende in braccio, lo distende sul tavolo, e davanti agli occhi della mamma stupita lo impasta, lo tira di qua e di là, lo lancia per aria, lo ricopre di olio, pomodoro e farina (in realtà sono acqua, borotalco e pezzetti di carta…). libri-per-ridere-pietropizza1 Pietro non solo sta al gioco, ma scoppia dalle risate e si fa “manipolare” senza batter ciglio. Solo al momento di essere messo in forno si alza e scappa via… Testi brevissimi, personaggi deliziosi, illustrati con abiti dal sapore vintage, pieni di ghirigori, che sembrano venuti fuori da un mercatino dell’usato. Affettuosi e amorevoli i gesti e gli sguardi di mamma e papà, che vien voglia di abbracciare forte forte e riempire di baci.

  • Chi me l’ha fatta in testa?, di Werner Holzwarth e Wolf Erlbruch, Salani Editore

storie divertenti per ridere -copertina del libro Chi me l'ha fatta in testa Parlare di puzze, cacche e altre “produzioni” fa ridere (se ti interessa ne parlo anche in questo articolo sulle storie irriverenti). Ammettiamolo e rilassiamoci. Non cominciamo a dire “ma che schifo” di qua “ma è disgustoso” di là. Questo libro (un classico della letteratura d’infanzia) è pieno di cacche di tutti i tipi ed è uno spasso. fra le storie divertenti per bambini c'è Chi me l'ha fatta in testa La talpa ha subito un affronto, qualcuno gliel’ha fatta in testa, e lei deve scoprire chi è stato. Con quell’escremento lungo e molle sul capo (fantastica l’osservazione di mio nipote di 7 anni durante una lettura: “ma perché non se la toglie?”) compie la sua indagine fra i vari animali della zona. Chiede al cavallo, alla mucca, alla capra, al piccione e così via: “Sei stato tu?”, e quelli, per dimostrare la loro innocenza, gli fanno vedere che la loro cacca è diversa: chi la fa a gnocchetti, chi la fa a schizzi, chi a pallottole chi a focaccia… Solo due vere specialiste della materia sapranno aiutarla e condurla dal colpevole, per la meritata vendetta. storie per bambini divertenti come chi me l'ha fatta in testa sono stupende Un albo irriverente e originale, godibile anche in versione mignon, che ci “insegna” qualcosa (il campionario delle cacche è ricco e variegato) e ci fa sbellicare dalle risate. Efficaci e impressive le illustrazioni del grande Wolf Erlbruch, e davvero precisi, ricercati e poetici (sì, poetici) i testi. Le descrizioni minuziose delle cacche lasciano a bocca aperta.

  • Reginald e Tina  – Ho un giocattolo nuovo!, di Mo Willems, Il Castoro

fra le storie divertenti per bambini c'è la storia Ho un giocattolo nuovo Conoscete l’elefante timido Reginald e la scoppiettante maialina Tina? Noi li adoriamo! Le loro buffe vicende sono raccontate in 4 titoli pubblicati in Italia da Castoro. A casa nostra circola da un po’ di tempo Ho un giocattolo nuovo! e la nostra duenne ce lo chiede in continuazione (ma devo dire che tutti gli episodi valgono). storie divertenti per bambini di Reginald e Tina I due amici sono su di giri perché la maialina ha un giocattolo nuovo. Non ha capito cosa fa, ma senz’altro è un oggetto non identificato seducente. “Forse è un giocattolo da lanciare”, suppone Reginald, che adora lanciare i giocattoli. “Prova”, lo incoraggia Tina e …ZIP! il giocattolo nuovo prende il volooooo, va su su su… ma quando inevitabilmente ritorna giù in picchiata, si schianta. CRASH! “Hai rotto il mio giocattolo” “SONO ARRABBIATA” “SONO ARRABBIATA E TRISTE!” urla Tina. “Mi dispiace”… nelle storie per bambini divertenti di reginald e tina ci sono situazioni comiche Il batti e ribatti dei due è veloce, istintivo, carico di emotività. Come in un fumetto, i testi sono incorniciati nei balloon, e i protagonisti con le loro reazioni ed espressioni esagerate danno vita a un siparietto comico travolgente. E alla fine tutta l’animosità si scioglie in un abbraccio fra veri amici 🙂

  • Oh no, George!, Chris Haughton, Lapis Edizioni

oh no george è una delle storie divertenti per bambini che consiglioGeorge è l’amico a quattro zampe che tutti i bambini vorrebbero avere: giocherellone, generoso, buono, pieno di vitalità, curioso, simpatico. Che importa (ai bambini) se fa un sacco di danni in casa, sporca e distrugge tutto quello che gli passa fra le zampe? fra le storie divertenti per bambini più belle c'è oh no george il cane buffo Harry, il suo padroncino, più che arrabbiato, è rassegnato quando si accorge che George ha devastato casa in sua assenza… Ma in fondo George, anche se “aveva promesso di fare il bravo”, non ce l’ha proprio fatta a trattenersi (a lasciare in pace il gatto, a non divorare la torta, a non affondare le zampe nel terriccio…). Dopo le malefatte è dispiaciuto, sinceramente. Ma riuscirà a fare il bravo la prossima volta e a non cadere in nuove stuzzicanti tentazioni? storie divertenti per bambini con George che va nel terriccio È la domanda che l’autore Chris Haughton divertito rivolge direttamente ai piccoli lettori, lasciando che si immedesimino nel cagnolone e che si divertano a indovinare le sue prossime mosse. Anche in questo caso, giù di risate! Se anche voi avete un debole per le storie divertenti per bambini, questi titoli non vi deluderanno. Fatemi sapere quali sono i vostri (altri) preferiti!

 Puoi acquistare qui le storie divertenti consigliate:

Banner-storie-bambini-divertenti

Altre storie per bambini da ridere:

LETTERE dello scoiattolo alla formica

I libri di ISOL

SHH! Abbiamo un piano

Il Gruffalò

Le storie in rima di Julia Donaldson

Le dita nel naso

Libri sul papà divertenti

Il bambino sottovuoto