Astrid Lindgren Memorial Award: il super premio della letteratura per bambini e ragazzi

Il prossimo martedì 2 aprile, intorno alle 13:00, la giuria dell’Astrid Lindgren Memorial Award (ALMA) nominerà il vincitore o i vincitori che si aggiudicheranno il premio più prestigioso al mondo nell’ambito della letteratura e della promozione della lettura per bambini e ragazzi.

L’Astrid Lindgren Memorial Award prevede un generoso riconoscimento in denaro, che ammonta a circa 500mila euro (il corrispettivo di 5 milioni di corone svedesi) e un ampio consenso a livello internazionale. Entrambi fattori chiave per continuare a produrre con serenità e lungimiranza opere di valore nel settore della letteratura per l’infanzia e per l’adolescenza.

Il compito di annunciare il vincitore 2019 sarà affidato alla presidente della giuria dell’ALMA, Boel Westin. Seguirà poi una ricca e articolata presentazione del prescelto.

Astrid Lindgren Memorial Award (ALMA)

L’Astrid Lindgren Memorial Award (ALMA) è il più prestigioso premio al mondo per la letteratura per bambini e giovani adulti. Il premio viene assegnato annualmente a una o più figure di eccellenza in questo settore. Sono ammessi alla candidatura autori, illustratori, cantastorie e promotori della lettura.

Il premio mira a incentivare l’interesse nella letteratura per bambini e ragazzi. La convenzione delle Nazioni Unite sui diritti del bambino è il fondamento del suo lavoro. Una giuria di esperti seleziona i vincitori da un elenco di candidati che vengono nominati da istituzioni e organizzazioni di tutto il mondo (non sono accettate candidature dirette).

L’Astrid Lindgren Memorial Award (ALMA) viene assegnato quest’anno per la diciassettesima volta. Il premio onora i risultati nella letteratura per bambini e giovani adulti nel senso più ampio del termine. La giuria non prende in considerazione precedenti premi o risultati di vendita, ma assegna il riconoscimento all’autore o autrice la cui opera globale si distingue per la massima eccellenza e i cui valori si rispecchiano in quelli incarnati nella vita e nell’opera di Astrid Lindgren.

La vincitrice dell’anno scorso è stata la scrittrice americana Jacqueline Woodson. Quest’anno i candidati, provenienti da 64 paesi, sono 246. L’elenco dei candidati di quest’anno è qui.

Quattro italiane candidate all’Astrid Lindgren Memorial Award 2019

In lizza per il premio 2019 ci sono tre italiane, anzi quattro: Beatrice Alemagna (illustrautrice, come lei stessa ama definirsi), Chiara Carminati (scrittrice), Sarolta Szulyovszky (illustratrice e graphic designer nata a Budapest e naturalizzata italiana).

La quarta candidatura italiana al premio ALMA 2019 è riservata alla Biblioteca per ragazzi di Lampedusa, che è stata fortissimamente voluta da IBBY Italia, ideatrice e promotrice del progetto dal 2012.

I vincitori del premio ALMA fino a oggi

  • 2018 Jacqueline Woodson, USA
  • 2017 Wolf Erlbruch, Germania
  • 2016 Meg Rosoff, UK/USA
  • 2015 PRAESA, Sud Africa
  • 2014 Barbro Lindgren, Svezia
  • 2013 Isol, Argentina
  • 2012 Guus Kuijer, Olanda
  • 2011 Shaun Tan, Australia
  • 2010 Kitty Crowther, Belgio
  • 2009 Tamer Institute, Palestina
  • 2008 Sonya Hartnett, Australia
  • 2007 Banco del Libro, Venezuela
  • 2006 Katherine Paterson, USA
  • 2005 Ryôji Arai, Giappone, e Philip Pullman, UK
  • 2004 Lygia Bojunga, Brasile
  • 2003 Christine Nöstlinger, Austria e Maurice Sendak, USA

L’Astrid Lindgren Memorial Award si terrà a Stoccolma presso il Bio Viktor in Filmhuset (The Film House – Borgvägen 1) e sarà trasmesso in streaming live su alma.se, sui social media e alla fiera internazionale del libro per bambini di Bologna.

L’Astrid Lindgren Memorial Award è stato fondato dal governo svedese nel 2002 ed è gestito dallo Swedish Arts Council.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here