Menu

Astrid Lindgren Memorial Award: il super premio della letteratura per bambini e ragazzi

218 Condivisioni

L’Astrid Lindgren Memorial Award (ALMA) è il premio più prestigioso al mondo nell’ambito della letteratura e della promozione della lettura per bambini e ragazzi.

L’Astrid Lindgren Memorial Award prevede un generoso riconoscimento in denaro, che ammonta a circa 500mila euro (il corrispettivo di 5 milioni di corone svedesi) e un ampio consenso a livello internazionale. Entrambi fattori chiave per continuare a produrre con serenità e lungimiranza opere di valore nel settore della letteratura per l’infanzia e per l’adolescenza.

Astrid Lindgren Memorial Award (ALMA)

Il premio viene assegnato annualmente a una o più figure di eccellenza del panorama mondiale della letteratura per giovani. Sono ammessi alla candidatura autori, illustratori, cantastorie e promotori della lettura.

Il premio mira a incentivare l’interesse nella letteratura per bambini e ragazzi. La convenzione delle Nazioni Unite sui diritti del bambino è il fondamento del suo lavoro. Una giuria di esperti seleziona i vincitori da un elenco di candidati che vengono nominati da istituzioni e organizzazioni di tutto il mondo (non sono accettate candidature dirette).

L’Astrid Lindgren Memorial Award (ALMA) è stato assegnato nel 2019 per la diciassettesima volta. Il premio onora i risultati nella letteratura per bambini e giovani adulti nel senso più ampio del termine. La giuria non prende in considerazione precedenti premi o risultati di vendita, ma assegna il riconoscimento all’autore o autrice la cui opera globale si distingue per la massima eccellenza e i cui valori si rispecchiano in quelli incarnati nella vita e nell’opera di Astrid Lindgren.

Il vincitore dell’anno 2019 è il belga Bart Moeyaert. I candidati dell’ultima edizione, provenienti da 64 paesi, sono stati 246 (elenco dei candidati consultabile qui).

Quattro italiane candidate all’Astrid Lindgren Memorial Award 2019

In lizza per il premio 2019 ci sono state anche tre italiane, anzi quattro: Beatrice Alemagna (illustrautrice, come lei stessa ama definirsi), Chiara Carminati (scrittrice), Sarolta Szulyovszky (illustratrice e graphic designer nata a Budapest e naturalizzata italiana).

La quarta candidatura italiana al premio ALMA 2019 era riservata alla Biblioteca per ragazzi di Lampedusa, che è stata fortissimamente voluta da IBBY Italia, ideatrice e promotrice del progetto dal 2012.

I vincitori del premio ALMA fino a oggi

  • 2019 Bart Moeyaert, Belgio
  • 2018 Jacqueline Woodson, USA
  • 2017 Wolf Erlbruch, Germania
  • 2016 Meg Rosoff, UK/USA
  • 2015 PRAESA, Sud Africa
  • 2014 Barbro Lindgren, Svezia
  • 2013 Isol, Argentina
  • 2012 Guus Kuijer, Olanda
  • 2011 Shaun Tan, Australia
  • 2010 Kitty Crowther, Belgio
  • 2009 Tamer Institute, Palestina
  • 2008 Sonya Hartnett, Australia
  • 2007 Banco del Libro, Venezuela
  • 2006 Katherine Paterson, USA
  • 2005 Ryôji Arai, Giappone, e Philip Pullman, UK
  • 2004 Lygia Bojunga, Brasile
  • 2003 Christine Nöstlinger, Austria e Maurice Sendak, USA

L’Astrid Lindgren Memorial Award si terrà a Stoccolma presso il Bio Viktor in Filmhuset (The Film House – Borgvägen 1) e sarà trasmesso in streaming live su alma.se, sui social media e alla fiera internazionale del libro per bambini di Bologna.

L’Astrid Lindgren Memorial Award è stato fondato dal governo svedese nel 2002 ed è gestito dallo Swedish Arts Council.