Menu

Premio Strega Ragazze e Ragazzi

Il Premio Strega Ragazze e Ragazzi è un ambito riconoscimento letterario destinato ai libri di narrativa (italiani e tradotti) rivolti a lettrici e lettori dai 6 ai 10 anni (categoria 6+) e a lettrici e lettori dagli 11 ai 15 anni (categoria 11+).

Premio Strega Ragazze e Ragazzi

Chi può partecipare?

Possono partecipare al premio libri per ragazze e ragazzi pubblicati in Italia tra il primo luglio dell’anno precedente e il 30 giugno dell’anno in corso. Le case editrici che desiderano candidare i propri libri, possono concorrere per entrambe le categorie, proponendo un solo titolo per sezione. La domanda va compilata e presentata entro metà settembre, contestualmente all’invio di alcune copie delle opere che saranno recapitate al Comitato scientifico del premio. Non sono ammessi al premio albi illustrati e fumetti.

libri che hanno partecipato al premio strega ragazze e ragazzi

I promotori del Premio Strega Ragazze e Ragazzi

Il Premio Strega Ragazze e Ragazzi è stato istituito in tempi recenti, per la precisione la prima edizione risale al 2016. I suoi promotori sono la Fondazione Bellonci e l’azienda Strega Alberti Benevento – già organizzatori del famoso Premio Strega nato nel 1947 – con il Cepell (Centro per il libro e la lettura) e la Fiera del libro per ragazzi di Bologna.

Le cinquine finaliste

Dopo aver preso in esame le copie pervenute, il Comitato scientifico (presieduto da Giovanni Solimine, presidente della Fondazione Maria e Goffredo Bellonci, e composto da figure di spicco in ambito accademico e nel campo della promozione della lettura, quali librai, bibliotecari e insegnanti) decreterà cinque titoli finalisti per ciascuna categoria.

Comitato scientifico premio strega
Le cinquine finaliste al Premio Strega Ragazze e Ragazzi 2019

Saranno poi direttamente i giovani lettori a scegliere i vincitori. I libri finalisti vengono infatti offerti in lettura agli studenti di circa 40 scuole dislocate in varie regioni italiane e all’estero (scuole primarie e secondarie di primo grado) e a gruppi di lettura composti da ragazze e ragazzi organizzati da biblioteche italiane e straniere. Per la categoria 6+, le bambine e i bambini della “giuria”, daranno un voto collettivo (uno per ogni scuola). Nella categoria 11-15 anni invece il voto sarà espresso da ogni singolo studente.

L’annuncio dei vincitori

I titoli dei libri finalisti vengono annunciati in autunno, mentre i vincitori sono proclamati in primavera, in occasione della Bologna Children’s Bookfair.

In cosa consiste il premio?

Gli autori dei libri vincitori (per entrambe le categorie in concorso) ricevono un premio di 5000 euro, offerto da Strega Alberti. Nel caso in cui il libro più votato sia estero, 5000 euro vengono destinate anche al traduttore dell’opera.

I libri premiati fino a oggi

  • Vincitori del Premio Strega Ragazze e Ragazzi Edizione 2016 per la Categoria 6-10 anni: Salta, Bart!, di Susanna Tamaro (Giunti), per la Categoria 11-15 anni: Fuori fuoco, di Chiara Carminati (Bompiani).
  • Vincitori del Premio Strega Ragazze e Ragazzi Edizione 2017 per la Categoria 6-10 anni: Muschio, di Davide Cirici (Il Castoro), per la Categoria 11-15 anni: L’estate che conobbi il Che, di Luigi Garlando (Rizzoli).
  • Vincitori del Premio Strega Ragazze e Ragazzi Edizione 2018 per la Categoria 6-10 anni: Hachiko. Il cane che aspettava di Lluís Prats Martínez, traduzione di Alberto Cristofori (Albe Edizioni), per la Categoria 11-15 anni: L’ultimo faro, di Paola Zannoner, (Dea Planeta Libri).
  • Vincitori del Premio Strega Ragazze e Ragazzi Edizione 2018 per la Categoria 6-10 anni: Salta, Bart!, di Susanna Tamaro (Giunti), per la Categoria 11-15 anni: Fuori fuoco, di Chiara Carminati (Bompiani).
  • Vincitori del Premio Strega Ragazze e Ragazzi Edizione 2019 per la Categoria 6-10 anni: Tre casi per l’investigatore Wickson Alieni , di Luca Doninelli (Bompiani), per la Categoria 11-15 anni: The Stone. La settima pietra di Guido Sgardoli (Piemme). Premiata anche Anna Becchi per la traduzione del libro finalista Come ho scritto un libro per caso di Annet Huizing (La Nuova Frontiera Junior), scelta dal Comitato scientifico presieduto da Giovanni Solimine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.